Il volante da barca con il touchscreen (in vetro di Murano) integrato

IL REGALO PERFETTO!

Regala o regalati un abbonamento a Barche a Motore cartaceo + digitale e a soli 39 euro l’anno hai la rivista a casa e in più la leggi su PC, smartphone e tablet. Con un mare di vantaggi.

Gussi Murano - Schermo touchscreen per il volante
Gussi Murano – Schermo touchscreen per il volante

Come migliorare un elemento uguale a sé stesso praticamente da quando è stato inventato, come il volante? Qualche modo c’è, uno l’ha dimostrato l’azienda nostrana Gussi Italia con il suo Murano, una novità mai vista nel settore. L’ultimo prodotto presentato dall’azienda al Mets di Amsterdam è un volante “ripensato” nelle sue funzioni e caratterizzato da un forte richiamo al Made in Italy.

Apprezzatissimo anche dalla giuria del premio Dame, che l’ha inserito tra le innovazioni più interessanti dell’anno. Ecco quali sono le sue caratteristiche.

Murano – Un controller intuitivo e raffinato per il volante

Stile, elegenza ma anche tante funzionalità. Lo schermo touchscreen Murano di Gussi (gruppo Syntec Insdustries) è realizzato con l’omonimo vetro di Murano, una delle eccellenze più rinomate del Made in Italy. Il display multifunzione si collega all’elettronica della barca e permette di controllare con un semplice sfioro diversi comandi, dall’audio alle luci fino a velocità, pilota automatico, trim e addirittura le telecamere.

Si può installare sui volanti Sinel, Bolca e Corvina del marchio Gussi Italia e su alcuni volanti compatibili di altri marchi, offrendo funzionalità assolutamente fuori dagli schemi. Il display Murano è completamente impermeabile e si interfaccia con tutti i sistemi di domotica e di controllo cablati tramite rete CANBUS o NMEA 2000 e l’infotainment di bordo grazi al touchscreen e  alle due alette posteriori, denominate Power Wings, cui sono associati i comandi sullo schermo. Semplicemente sfiorando i comandi è possibile controllare la funzione corrispondente sullo schermo, come accensione e spegnimento delle luci, dati e stato del motore, fino a funzioni più avanzate come il trim o il pilota automatico.

Un tender così non l’avete mai visto: tubolare classico, ma pagliolo trasparente!

Per impostare funzioni aggiuntive, fino a 14 su una singola schermata, è utile scaricare l’applicazione Murano per iOS o Android, connettersi allo schermo via Bluetooth e selezionare quelle che si preferiscono, come la navigazione avanti/indietro nella libreria musicale in riproduzione, il livello del volume, l’avvisatore acustico. Grazie all’applicazione è anche possibile configurare diverse schermate e salvarle come predefinite, ad esempio isolando tutti i comandi relativi all’audio in una singola schermata, quelli delle luci in un’altra schermata e così via. Se disponete di una camera a bordo della vostra barca è possibile collegarla al display, per visionare direttamente al centro del volante quello che sta inquadrando in tempo reale.

Un’altra funzione molto importante è il giroscopio elettronico integrato nel display, che consente alla schermata di adattarsi alla posizione del volante (qualora dovesse essere mosso durante la navigazione) e rimanere sempre in linea con l’orizzonte, per la comodità e la sicurezza di chi sta conducendo l’imbarcazione. L’interfaccia è completamente personalizzabile nei colori ed è anche possibile scegliere un logo da mostrare al centro del display (al posto di quello di Gussi Italia).

Condividi:

Facebook
Twitter
WhatsApp

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Sei già abbonato?

Iscriviti alla nostra Newsletter

Entra nel Club del Giornale della Vela

Le barche a motore, le sue storie, dal piccolo open ai motoryacht. Iscriviti ora alla nostra newsletter gratuita e ricevere ogni settimana le migliori news selezionate dalla redazione. Inserisci la tua mail qui sotto, accetta la Privacy Policy e clicca sul bottone “iscrivimi”.

Una volta cliccato sul tasto qui sotto controlla la tua casella mail

Privacy*


In evidenza

Può interessarti anche

barca chiara ferragni

Ferragni o Fedez? Chi si prende la barca dei Ferragnez?

A chi andrà “Raviolo” dopo la separazione tra Chiara Ferragni e Fedez che ha fatto impazzire il web? Raviolo è il nome del motoscafo Riva in legno che la coppia, quando era ancora assieme, ha deciso di acquistare nell’estate del

Ecco il primo fuoribordo a idrogeno per le barche “normali”

Di motori elettrici, finora, ne abbiamo visti tantissimi. Dai piccoli di Torqeedo al potentissimo Evoy da 300 cavalli. Concentriamoci sui fuoribordo. In questo scenario entra “a gamba tesa” Yamaha (forte anche dell’acquisizione recente di Torqeedo) e sotto le luci dei riflettori

Torna su