Heron 38, sta arrivando il nuovo 11 metri “natante” del cantiere

Yamaha V MAX SHO
Yamaha V MAX SHO: arrivano i fuoribordo per prestazioni super (da 90 a 175 hp)
2 Settembre 2020
Adrenalina 10.5 Limited Edition 60th Anniversary
Volete provare i nuovi gommoni Lomac? Dal 10 al 13 settembre in Costa Azzurra
3 Settembre 2020
Heron 38

Heron 38

Heron 38

Heron 38

Il cantiere Heron Yacht ha quasi ultimato il nuovo Heron 38. Resta la filosofia che aveva contraddistinto l’innovativo Heron 56 sulle linee dello scafo e l’attenzione al made in Italy. Come può essere natante una barca di 11.65 metri? Grazie alla lunghezza scafo che è di 9.99 metri.

Heron 38

Il nuovo Heron 38 è ormai nella fase finale di allestimento. La barca cambia a livello di carena rispetto al modello precedente per poter utilizzare meglio le diverse soluzioni propulsive previste. A livello tecnico si ha l’inserimento nell’opera viva dei pattini di sostentamento idrodinamico. Questi, posizionati a mezza nave fino a poppavia, agevoleranno la planata e consentiranno di sfruttare appieno la potenza dei motori fuoribordo del primo modello.

Heron 38

Non cambia invece la forma dell’opera morta che già aveva contraddistinto l’Heron 56 al debutto del cantiere. Dal progetto iniziale sono stati modificati alcuni elementi, come le finestrature in murata, per aumentare la quantità di luce sottocoperta. L’utilizzo di materiali di ultima generazione consentirà di abbassare il peso complessivo dell’imbarcazione aumentando l’autonomia e la velocità dell’Imbarcazione con conseguenti incrementi in termini di velocità e autonomia.

Anche nella fase finale, il cantiere spinge forte sull’impiego di maestranze di alto livello. Per l’allestimento il cantiere ha stretto rapporti di partnership con una rete di fornitori e mano d’opera unicamente italiana che sottolinea la volontà di rappresentare al 100% il made in Italy. È in corso anche l’allestimento degli interni con la realizzazione dei mobili che saranno successivamente collocati a bordo già rifiniti una volta ultimata la stesura degli impianti.

Heron 38: il piano di coperta

Il piano di coperta dell’Heron 38 prevede un grande mobile bar con frigo integrato, top a ribalta. Il piano di lavoro con lavello e fuochi a induzione completa questa zona. Sempre in questa parte della barca troviamo un gavone per lo stivaggio della zattera in grado di garantire un facile accesso. In pozzetto i divanetti sono contrapposti con tavolo centrale e possono trasformarsi in un ampio prendisole. Il portellone poppiero nasconde lo spazio coperto per lo stivaggio di toys acquatici. L’attenzione alla scelta dei materiali si trova anche nel T-top, che sarà realizzato in carbonio per contenere i pesi e quindi i consumi.

Heron 38: interni

Nella versione standard è prevista una cabina con letto doppio, bagno separato con doccia integrata.  La versione opzionale prevede altri due letti di dimensioni ridotte al di sotto del piano di coperta in corrispondenza della zona di guida.

Il focus della linea progettuale prevede la realizzazione di un 38’ con lunghezza di omologazione inferiore a 10 metri affinché rientrasse nella categoria natanti per agevolare i costi d’esercizio pur mantenendo le caratteristiche di spazi e sicurezza di uno scafo di dimensioni maggiori.

Scheda tecnica della barca: Heron 38

  • Loa: 11.65 mt (compresa ancora di prua e pedana poppa)
  • Lunghezza scafo: 9.99 mt (categoria natante <10 mt con pedana riportata)
  • B.max: 3.63 mt
  • Dislocamento: Walkaround: 7.0 t  –  Day Cruiser: 7.6 t
  • Draft: 0.95 Mt
  • Serbatoio acqua dolce: 250 l
  • Serbatoio carburante: 900 l
  • Cat CE progettazione:  “B”

Engine:

  • Entrofuoribordo: 2×400 hp
  • Fuoribordo: 2×350 hp

Max speed:

  • EFB: Walkaround 41 Kn – Day Cruiser 40 Kn
  • FB: Walkaround 42 Kn – Day Cruiser 41 Kn

Info e maggiori dettagli su www.heron-yacht.it o alla mail info@heron-yacht.it

NON PERDERTI I MIGLIORI ARTICOLI! 

Per rimanere aggiornato su tutte le news sulla nautica, selezionate dalla nostra redazione, iscriviti alla newsletter di Barche a motore! Basta cliccare il link qui sotto, accettare la Privacy Policy e cliccare sul bottone “Iscrivimi”. Riceverai così sulla tua mail, due volte alla settimana, le migliori notizie di barche a motore! È gratis e ti puoi disiscrivere in qualsiasi momento, senza impegno! CLICCA QUI

 

1 Comment

  1. Gennaro ha detto:

    Semplicemente bella, essenziale.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *