Questa è la prima barca ‘volante’, elettrica e anfibia. Si chiama Iguana Foiler

IL REGALO PERFETTO!

Regala o regalati un abbonamento a Barche a Motore cartaceo + digitale e a soli 39 euro l’anno hai la rivista a casa e in più la leggi su PC, smartphone e tablet. Con un mare di vantaggi.

Iguana Foiler
Iguana Foiler

Iguana Yachts presenta un nuovo progetto, una barca dalle soluzioni tanto innovative quanto affascinanti, tali da renderla la prima prima nel suo genere: è l’Iguana Foiler, un 10 metri full-electric, anfibio e, soprattutto, anche foiling. In poche parole, si tratta di un progetto degno dei più iconici Sci-fi, una barca capace di velocità di 30 nodi ‘volando’ su tre foil, pronta però a proseguire anche a terra, grazie a cingoli Caterpillar retrattili.

Iguana Foiler

A prescindere dal suo fascino, il nuovo Iguana Foiler è un 33 piedi davvero peculiare e indubbiamente degno di nota. Alimentato da un pacco batteria (ioni di litio) da 120 Kwh e spinto da un fuoribordo elettrico Evoy (prototipo adattato) da 300 cavalli, è infatti capace di sostenere velocità pari a 30 nodi in regime foiling. Soluzione che non solo regala emozioni non scontate, ma consente anche di migliorare il regime di autonomia della barca che, in regime foiling, riduce notevolmente le resistenze idrodinamiche, aumentando l’autonomia complessiva a ben 50 miglia nautiche, equivalenti a 92.6 km.

Iguana Yachts
Iguana Foiler – Qui si evidenziano bene le posizioni assunte dalle componenti sia a terra, che in navigazione

Scendendo più nel dettaglio, il sistema di foil si compone innanzitutto di due distinte lame curvate poste a centro barca e di una pinna poppiera integrata al fuoribordo. Rispettivamente, le prime due, abbattibili, sono destinate a fornire il lift principale, mentre la terza, a forma di T invertita, non solo fornisce stabilità ulteriore, ma prolunga e stabilizza il piede del fuoribordo. Il sistema di trazione terrestre invece, si costituisce di due distinti sistemi Caterpillar abbattibili, soluzione che li contiene nelle murate, evitando così disturbi durante la navigazione, ma consentendo una buona trazione a terra, mantenendo elevato lo scafo.

Iguana Foiler – Vista superiore

Per quanto riguarda il resto dell’imbarcazione, il design risulta invece più classico, con un pozzetto fornito di tavolo e divano, timoneria e sedute centrali e lounge prodiera. Le velocità di punta si aggirano sui 30 nodi in acqua e i 6.5 km/h a terra, per un’autonomia di circa 50 miglia nautiche, ovvero oltre 92 chilometri.

Iguana Foiler 

Iguana Foiler – Dati Tecnici

Lunghezza Fuori Tutto (LOA) 10 m
Baglio  3.10 m
Baglio Massimo (con foil aperti) 5.0 m
Peso 4.050 kg
Motorizzazione Fuoribordo Elettrica Evoy 300 Cv
Capacità Batterie 120Kwh
Velocità Massima 30 kn
Velocità a terra 6.5 km/h
Autonomia 50 mn
Carico Imbarcabile  1.000 kg
Persone Imbarcabili 8
Contatti www.iguana-yachts.com

NAVIGA INFORMATO!

Per rimanere aggiornato su tutte le news sulla nautica, selezionate dalla nostra redazione, iscriviti alla newsletter di Barche a motore! Basta cliccare il link qui sotto, accettare la Privacy Policy e cliccare sul bottone “Iscrivimi”. Riceverai così sulla tua mail, due volte alla settimana, le migliori notizie di barche a motore! È gratis e ti puoi disiscrivere in qualsiasi momento, senza impegno! CLICCA QUI


 

Condividi:

Facebook
Twitter
WhatsApp

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Sei già abbonato?

Iscriviti alla nostra Newsletter

Entra nel Club del Giornale della Vela

Le barche a motore, le sue storie, dal piccolo open ai motoryacht. Iscriviti ora alla nostra newsletter gratuita e ricevere ogni settimana le migliori news selezionate dalla redazione. Inserisci la tua mail qui sotto, accetta la Privacy Policy e clicca sul bottone “iscrivimi”.

Una volta cliccato sul tasto qui sotto controlla la tua casella mail

Privacy*


In evidenza

Può interessarti anche

I salpa-ancora italiani conquistano gli USA. Li fa Quick

I salpa-ancora italiani conquistano gli USA. Li fa Quick

Quando si parla di barche a motore gli Stati Uniti d’America sono un punto di rifermento. Il motivo è chiaro, è il più grande mercato del mondo. In questo scenario il gruppo Quick, colosso internazionale degli accessori con sede in