fbpx

Invictus Yacht, una storia tutta italiana (e apprezzata nel mondo)

barche wally ferretti
Ecco il nuovo Wallytender 48
20 Gennaio 2019
dan lenard
Il re dei superyacht è partito per l’Oceano, da solo e senza strumenti
21 Gennaio 2019
barche a motore invictus logo

Lavori di rifinitura ad una barca del cantiere Invictus

Sharing is caring, condividilo con i tuoi amici!

barche a motore invictus logo

Lavori di rifinitura ad una barca del cantiere Invictus

Invictus Yacht è ormai diventato uno dei cantieri ambasciatori del “Made in Italy” nel mondo. La sua storia è iniziata solo quattro anni fa, ma da allora la crescita è stata costante e molto forte.

Come si diventa ambasciatori del lusso “Made in Italy” in 4 anni?

Come si conquista un mercato internazionale delle barche a motore di lusso in appena 4 anni? Grazie alle linee, alle forme e ai modelli: le innovazioni tecniche unite alla cura dei dettagli. Invictus Yacht in questi anni ha saputo affermarsi fortemente sui mercati esteri come Germania, Francia e Spagna su tutti, ma anche l’Australia, utilizzando l’appeal di un marchio ormai ambasciatore del “made in Italy” nel mondo.
Oggi questo cantiere ha nella sua gamma ben tredici modelli da 19 a 37 piedi e realizza tutte le proprie barche nel cantiere di Borgia (CZ). L’altro ingrediente fondamentale è nella gestione della produzione in modo semi industriale. Finiture, componentistica e dettagli comuni tra i piccoli e grandi yacht del cantiere che in questo modo riesce a produrre circa 300 barche ogni anno.
Le barche in cantiere Invictus

Le barche in cantiere Invictus

La penna di Christian Grande

Tutte le barche di Invictus sono disegnate dalla penna di Christian Grande. Invictus è divisto su due gamme, T e X.
  • Gamma T composta dalle serie GT e TT: entrambe sono caratterizzate dalla iconica prua semi-rovescia (ormai uno dei veri tratti estetici distintivi di questi modelli, che garantisce stabilità e spazi interni più ampi) e dedicate ad armatori esigenti e attenti all’estetica, ai dettagli e alle imprescindibili doti di affidabilità e prestazioni che caratterizzano Invictus.
  • Gamma X che prevede le serie CX, FX, SX e HX, è invece pensata per armatori appassionati del mare, dediti al relax ma che non vogliono rinunciare alla dimensione più sportiva e avventurosa.

Verso il futuro nuovi modelli e propulsione elettrica 

Una delle ultime barche di Invictus è stato il GT320, che ha avuto un ottimo riscontro dal il mercato. In cantiere c’è già il CX270, pronto ad esordire al Cannes Yachting Festival 2019, in programma per il prossimo settembre. Allo studio c’è anche un modello che completerà la gamma T, diventandone la nuova ammiraglia.

Il cantiere italiano sta inoltre lavorando per presentare un’imbarcazione a propulsione elettrica, che rappresenterà prossimamente la soluzione ideale per la navigazione sui laghi, dove vi sono notevoli restrizioni legate al rischio inquinamento.

Novità anche nell’ambito della distribuzione Invictus nel mondo: in questi anni è esponenzialmente cresciuta la domanda da parte del mercato USA e il cantiere italiano sta valutando le modalità migliori per approcciare un mercato così complesso.

Partecipa alla discussione anche tu!

shares
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: