Jeanneau Cap Camarat 12.5 WA, la regina dei daycruiser

Da quarant’anni quest’azienda costruisce sull’acqua
18 Luglio 2020
Evoy fuoribordo elettrico
Sono aperti i pre-ordini al fuoribordo elettrico Evoy da 150 cavalli
20 Luglio 2020
Jeanneau Cap Camarat 12.5 WA

 

Jeanneau Cap Camarat 12.5 WA

Jeanneau Cap Camarat 12.5 WA, è lei la regina dei daycruiser. Cap Camarat è un nome che ai diportisti del Mediterraneo dice moltissimo. Oltre a essere una splendida località della Costa Azzurra, è anche sinonimo di una gamma di motoscafi molto diffusi e apprezzati del marchio francese Jeanneau. Dai cinque metri in su, si trovano modelli per tutti i gusti rimanendo sempre nella famiglia dei “day cruiser”. Oggi ci concentriamo sulla nuova ammiraglia: il Cap Camarat 12.5 WA. Barche a motore come questa sono una vera chicca per chi ama le brevi crociere sportive.

Jeanneau Cap Camarat 12.5 WA

Per la carena di questa barca a motore c’è il nome di Michael Peters ,che in carriera ha firmato moltissimi progetti di successo, dal diporto all’offshore. A curare il design, invece, ci ha pensato lo studio Sarrazin, con un obiettivo: alzare l’asticella. Lo scafo a V profonda, lungo 11.90 metri e largo 3.58 metri, permette di toccare circa 50 nodi di velocità. Come vuole il momento e come chiede il mercato, la motorizzazione di questa imbarcazione è fuoribordo da 900 cavalli, distribuibili su due da 450 cavalli o su tre da 300. C’è un po’ di retrogusto del center console all’americana nel design e nella configurazione della nuova ammiraglia, che però è a tutti gli effetti un walk-around.

Layout versatile

Il pozzetto di poppa può ospitare tutti gli amici che si vuole, c’è lo spazio per una cucina all’aria aperta e la murata abbattibile aumenta la superficie calpestabile della barca. Verso prua troviamo, poi, la console con tre sedute, protetta da un grande parabrezza avvolgente. Poi si va verso prua camminando ai lati della console fino a un altro pozzetto con tre lettini prendisole. Uno dei punti forti è l’interno, che risulta molto luminoso grazie alle finestrature sullo scafo. Qui troviamo: a prua, una grande dinette con una cucina alla sinistra delle scale che portano sottocoperta; una cabina di poppa a tutto baglio con il suo letto king-size e il box doccia separato.

Scheda tecnica della barca: Jeanneau Cap Camarat 12.5 WA

  •  LOA: 11.9 m
  • B.max: 3.58 m
  • Outboard engines: 2×450 cv o 3×300 cv
  • www.jeanneau.com

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *