La foil-mania contagia le barche a motore di lusso. Saranno i Riva del nuovo millennio?

IL REGALO PERFETTO!

Regala o regalati un abbonamento a Barche a Motore cartaceo + digitale e a soli 39 euro l’anno hai la rivista a casa e in più la leggi su PC, smartphone e tablet. Con un mare di vantaggi.

foil barche a motoreVolare sull’acqua è la nuova frontiera, un nuovo modo di vivere il mare, ma ha anche una ragione meno legata alle emozioni a bordo. Una barca dotata di foil riduce l’attrito sull’acqua del 40%. Il risultato? I consumi sono ridotti e di conseguenza la quantità di carburante necessario per navigare è molto più bassa: il vantaggio è chiaro sia per l’armatore che per l’ambiente anche volando a 50 nodi. Parlando di day cruiser di lusso vengono a molti vengono in mente i classici Riva. E come potrebbe essere la barca a motore di lusso 2.0 nel mondo dei foil?

Un nuovo paradigma nelle barche a motore di lusso: ecco il Superfoils 15

Per la nautica da diporto è un momento di grande fermento, ma da progetti c’è qualcuno che passa anche alla pratica. Tra i pionieri del settore delle barche a motore di lusso volanti c’è Inesse Corporation, una startup italiana che presenta Superfoils15, il motoscafo di lusso volante di 15 metri che è già in costruzione.

Su questo scafo foil possono essere disposti in modo da avere due diverse configurazioni di navigazione: quella planante e quella volante. Le prestazioni di questo day cruiser sono davvero impressionanti: in modalità “surfing” si naviga ad una velocità di crociera compresa tra i 30 ed i 38 nodi. Se volete più adrenalina basta cambiare configurazione: in modalità “foiling” la barca raggiunge i 54 nodi consumando quasi la metà di una barca di uguali dimensioni non volante. Ma è un day cruiser o una barca da corsa?

Il comfort sul motoscafo che vola

Il SuperFoils15, la cui laminazione è già iniziata (tutta in fibra di carbonio), prende molto dalla tecnologia delle imbarcazioni da corsa perché le prestazioni rappresentano uno dei focus principali. Ma i comfort di un motoscafo offshore non convincerebbero certo gli armatori alla ricerca del day cruiser del futuro. Come ormai prassi nel mondo della nautica, il progetto presenta alti livelli di customizzazione. A vedere il progetto gli interni sono ampi e spaziosi, con grande cura data alla vivibilità a bordo, fondamentale per le MedBoat, come definiamo noi i day cruiser moderni. Materiali di ultima generazione e tanta tecnologia con cui questa barca vuole diventare un’icona delle barche a motore di lusso, con dalla propria parte anche il Made in Italy. Nello staff di Inesse sono presenti ingegneri e designer provenienti dall’eccellenza italiana come Ferrari, Pagani, Luna Rossa America’s Cup. Saranno i Superfoils i Riva 2.0?

Focus sicurezza, l’innovazione delle barche iper-tecnologiche

Per chi vende o acquista una barca per uscire con amici e famiglia la sicurezza è fondamentale. A maggior ragione su questa barca volante il tema della sicurezza è stato molto approfondito e sul Superfoils 15 si troveranno molti dispositivi di sicurezza elettronica brevettati che attualmente sul mercato non esistono ancora.

Scheda tecnica

Condividi:

Facebook
Twitter
WhatsApp

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Sei già abbonato?

Iscriviti alla nostra Newsletter

Entra nel Club del Giornale della Vela

Le barche a motore, le sue storie, dal piccolo open ai motoryacht. Iscriviti ora alla nostra newsletter gratuita e ricevere ogni settimana le migliori news selezionate dalla redazione. Inserisci la tua mail qui sotto, accetta la Privacy Policy e clicca sul bottone “iscrivimi”.

Una volta cliccato sul tasto qui sotto controlla la tua casella mail

Privacy*


In evidenza

Può interessarti anche

Le barche da vedere al Salone Nautico di Venezia 2024

Torna il Salone Nautico di Venezia (29 maggio – 2 giugno) presso lo storico Arsenale. Oltre 240 imbarcazioni in acqua, trenta nuovi cantieri e ben 15 première mondiali. Non mancheranno i grandi nomi della nautica, tra cui i “big” del