L’open di lusso americano ha un cuore corsaro: ecco il 34 piedi di Chris Craft

IL REGALO PERFETTO!

Regala o regalati un abbonamento a Barche a Motore cartaceo + digitale e a soli 39 euro l’anno hai la rivista a casa e in più la leggi su PC, smartphone e tablet. Con un mare di vantaggi.

Chris-Craft è il nome che può essere usato come sinonimo di motoscafo aperto “Made in Usa”. Anzi, più precisamente è sinonimo di eleganza ed esclusività. Una delle caratteristiche principali che contraddistinguono i modelli nati a Sarasota, in Florida, è la cura nel dettaglio e la qualità delle finiture. Il Corsair 34 non fa eccezione, è il maggiore rappresentante della linea Corsair che, come la Capri, offre barche pontate e non bow rider come gli altri modelli del cantiere. Garantendo anche la cabina a prua.

Bello ed elegante il modello al vertice della gamma con una comoda cabina prodiera

La linea è la classica di Chris-Craft, elegante e adatta a ogni circostanza, come un blazer blu. Ma per chi lo desidera è possibile trasformarlo in un pezzo unico, arricchendo la già nutrita lista di accessori di serie con dettagli, colori, accessori, materiali assolutamente personali. E questo vale anche per la motorizzazione che dai due motori da 300 cavalli di serie può essere portata fino ai 2×430 cavalli Mercury o Volvo. Le finiture degli interni sono di pregio, con legni che danno calore e che sono presenti nella cucina, nella toilette separata e nella cabina di prua. La luminosità sotto coperta è garantita dai tre ampi passauomo a filo coperta.

Una tradizione secolare

Era il 1874 quando Christopeh Columbus Smith creò la sua prima barca. Solo 9 anni dopo la fine della Guerra di Secessione americana e ben 20 prima della chiusura ufficiale della frontiera con l’Ovest e la fine del “Far West”. Da allora Chris-Crafts ha rappresentato l’eccellenza della produzione diportistica Usa, attraendo magnati come Henry Ford e star come Katharine Hepburn, Frank Sinatra ed Elvis Presley.

  • Loa: 10.4m; b.max: 3.1 m;
  • engine max power: 2×430 hp
  • www.chriscraft.com

Condividi:

Facebook
Twitter
WhatsApp

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Sei già abbonato?

Iscriviti alla nostra Newsletter

Entra nel Club del Giornale della Vela

Le barche a motore, le sue storie, dal piccolo open ai motoryacht. Iscriviti ora alla nostra newsletter gratuita e ricevere ogni settimana le migliori news selezionate dalla redazione. Inserisci la tua mail qui sotto, accetta la Privacy Policy e clicca sul bottone “iscrivimi”.

Una volta cliccato sul tasto qui sotto controlla la tua casella mail

Privacy*


In evidenza

Può interessarti anche

Yamaha V Max SHO 175 CV

Yamaha aggiorna la linea di fuoribordi V MAX SHO

La gamma di fuoribordo V MAX SHO di Yamaha, che ha debuttato in Europa nel 2020, ha ricevuto un aggiornamento e un restyling. I modelli V MAX SHO sono quattro, con potenze da 90, 115, 150 e 175 cavalli, e

I salpa-ancora italiani conquistano gli USA. Li fa Quick

I salpa-ancora italiani conquistano gli USA. Li fa Quick

Quando si parla di barche a motore gli Stati Uniti d’America sono un punto di rifermento. Il motivo è chiaro, è il più grande mercato del mondo. In questo scenario il gruppo Quick, colosso internazionale degli accessori con sede in