I porti italiani hi-tech: ti danno lo smartphone e ti muovi in elettrico

Elettra
Elettra, la vaporina elettrica in legno di un cantiere di 248 anni
19 Giugno 2019
Michael, il principe dello stato più piccolo del mondo
20 Giugno 2019


Arrivi in porto, ormeggi e ti consegnano uno smartphone dove all’interno c’è tutto quello che ti serve per sapere cosa ti riserva il porto e il territorio circostante durante la tua sosta.

Ma poi ti devi muovere, la macchina non ce l’hai. Già, sei arrivato in barca. Di sicuro preferiresti muoverti nel rispetto dell’ambiente, ma… Ecco la soluzione, il noleggio di veicoli elettrici con annessa colonnina elettrica di ricarica. Così non rimani mai senza energia. Tutto queste innovazioni per migliorare la permanenza in un porto turistico l’hanno già fatte diventare realtà a Marinedi (www.marinedi.com), la più grande rete di marina italiani che comprende oggi tredici porti turistici con 4.000 posti barca. Lo ha annunciato Renato Marconi, amministratore delegato di Marinedi, presentando a Cagliari questi due utili servizi che arricchiscono ancor di più il comfort dei suoi Marina Resort.

NELLO SMARTPHONE C’È TUTTO QUELLO CHE TI SERVE
Per l’estate 2019 è già attivo dal prossimo luglio presso Marina di Teulada come marina pilota, per poi estenderlo a tutte le altre marina la APP, ma anche l’uso di uno smartphone che viene consegnato già con un software in grado di avere a portata di mano tutte le informazioni necessarie per usufruire dei servizi e delle caratteristiche del territorio. Così racconta chi l’ha realizzato, la società MANET: “Abbiamo inserito dati tecnici, riferimenti gps, luoghi storici e località da visitare, eccellenze enogastronomiche etc. La novità rispetto alle applicazioni tradizionali risiede nella sua forma estetica oltre che nella sua funzionalità. Un conto è dire “scaricati l’APP”, un conto è accogliere un cliente consegnandogli un telefonino dicendo “benvenuto, qui trovi tutto quello che serve. Per il resto ci siamo noi”.

VEICOLI A IMPATTO ZERO PARTONO DA VILLASIMIUS
Per quanto riguarda la mobilità elettrica a noleggio Marinedi con la società DIPORTOINPORTO ha già fatto partire l’operazione al Marina di Villasimius, per poi estenderlo quasi subito anche a Marina di TeuladaMarina di Chiavari Calata OvestMarina di Capo d’Anzio. Poi, entro la fine dell’anno, tutti i marina di Marinedi saranno dotati di questo servizio.


IL FUTURO E’ ADESSO DA MARINEDI
Ma Marinedi non si vuole fermare qui promette Marconi, che lancia il manifesto dei Marina Resort del futuro, con l’Italia all’avanguardia: “La trasformazione del porto turistico in Marina Resort è un salto culturale oltre che tecnico e tecnologico perché porta inevitabilmente allo smantellamento di sistemi e modelli di gestione obsoleti e anacronistici di fronte allo sviluppo che il turismo nautico sta portando. L’aumento del numero dei charter, la presenza di barche ed equipaggi stranieri, la richiesta di nuovi servizi così come i cambiamenti climatici sono nuove realtà alle quali stiamo dando una pronta risposta. Abbiamo iniziato in anticipo ed è per questo che siamo in vantaggio rispetto ad altri”.

Renato Marconi, amministratore delegato di Marinedi

LA SFIDA ECOLOGICA
Marconi ha fatto il punto anche sulla sfida ecologica che è già realtà per i Marina:Abbiamo preso molto seriamente questa sfida avviando varie iniziative. A Marina di Capo d’Anzio è iniziato l’iter per creare il primo dissalatore a efficienza energetica. Ad Anzio ed in altri marina, siamo molto avanti anche nell’avviamento di misure di incentivazione alla raccolta dei rifiuti ritrovati in mare dai pescatori e nella pulizia dello specchio d’acqua portuale con l’acquisizione del robot Seabin.

MARINEDI
http://www.marinedi.com/ ,
+39 06 44702081,
info@marinedi.com

 

 

 

Cosa ne pensi?