Megatender o daycruiser? Scopri i migliori 8

IL REGALO PERFETTO!

Regala o regalati un abbonamento a Barche a Motore cartaceo + digitale e a soli 39 euro l’anno hai la rivista a casa e in più la leggi su PC, smartphone e tablet. Con un mare di vantaggi.

Cosa differenzia megayacht tender ed un daycruiser? La risposta non è affatto semplice ed il più delle volte la linea di demarcazione è così sottile da sfuggire e svanire nelle considerazioni sulle caratteristiche dell’unità. Spesso è l’etichetta che il produttore appone sulla barca a determinare l’appartenenza all’una o all’altra categoria, ma ciò che fa la differenza vera è il protagonista principale: l’armatore. Perché in fin dei conti è l’uso che si fa che designa in maniera inequivocabile le caratteristiche del megatender e quelle del daycruiser. Un tender deve avere un’adeguata velocità di crociera, buone capacità di carico soprattutto in termini di persone trasportabili, un pozzetto particolarmente asciutto per muoversi la sera e consentire la pratica di sport d’acqua o il wake board. Nei fatti se la barca “madre” è grande questi tender non hanno particolari limiti di dimensioni. In sostanza possiamo dire che un tender è molto simile ad un day cruiser, di cui assume il ruolo quando la “mother boat” rimane comodamente ormeggiata mentre armatore e ospiti si muovono solo sulla barca più piccola.

Scopri i migliori otto del mercato su Barche a Motore!

Barche a Motore è in edicola e su iPad, iPhone e su tutti i tablet e smartphone Android.

NON PERDERTI NESSUN NUMERO E RISPARMIA

ABBONATI ORA

Condividi:

Facebook
Twitter
WhatsApp

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Sei già abbonato?

Iscriviti alla nostra Newsletter

Entra nel Club del Giornale della Vela

Le barche a motore, le sue storie, dal piccolo open ai motoryacht. Iscriviti ora alla nostra newsletter gratuita e ricevere ogni settimana le migliori news selezionate dalla redazione. Inserisci la tua mail qui sotto, accetta la Privacy Policy e clicca sul bottone “iscrivimi”.

Una volta cliccato sul tasto qui sotto controlla la tua casella mail

Privacy*


In evidenza

Può interessarti anche

Sistema di ormeggio autonomo - Brunswick-Apex

A.I. di bordo! Questo software ormeggia la barca al posto tuo

L’intelligenza artificiale sbarca nel mondo della nautica, con il progetto firmato Brunswick Corporation e Apex.Ai. Il gruppo americano di cui fanno parte – tra le altre – il marchio produttore di elettronica Navico, quello dei motori Mercury Marine e il

Torna su