Mercury: due nuovi fuoribordo elettrici da 7,5 e 11 kW

IL REGALO PERFETTO!

Regala o regalati un abbonamento a Barche a Motore cartaceo + digitale e a soli 39 euro l’anno hai la rivista a casa e in più la leggi su PC, smartphone e tablet. Con un mare di vantaggi.

Mercury Marine Avator 75e e 110e
Mercury Marine Avator 75e e 110e

Quando un colosso dei motori a combustione termica come Mercury Marine decide di puntare così forte sull’elettrico, forse è un segnale che anche i produttori hanno deciso di cambiare marcia. Dopo il suo primo modello presentato all’inizio dello scorso anno – il Mercury Avator 7.5e equiparato ad un termico da 3,5 cv – la casa del Gruppo Brunswick ha infatti ampliato la gamma con altri due motori, il 20e e il 35e, rispettivamente equivalenti a 5 cv e a poco meno di 10 cv termici. Ora ha compiuto il passo decisivo con i due fuoribordo elettrici più potenti della linea, il Mercury Avator 75e e il 110e.

Mercury completa la linea di 5 modelli elettrici Avator

Presentati, come i precedenti modelli, all’ultimo CES (Consumer Electronic Show) di Las Vegas – una fiera dedicata all’elettronica e non alla nautica – i due motori elettrici di Mercury sono un concentrato di tecnologia. Il look and feel dei nuovi fuoribordo è del tutto simile a quello visto in precedenza con i fratelli minori, segno che anche dal punto di vista del design Mercury Marine voglia mantenere chiari e riconoscibili i suoi motori elettrici. Quello che ci aveva stupito con il primo modello, infatti, era la forma del tutto diversa rispetto ai fuoribordo elettrici fino ad allora presentati, con una sorta di calandra a coprire essenzialmente il pacco batteria, il cuore del sistema. La linea è stata poi mantenuta per tutti gli altri modelli della gamma Avator, con il display e il pacco batteria esterno che (se raddoppiato) consente di avere sempre una batteria carica per sopperire alla necessità di propulsione. I motori si montano e si smontano molto facilmente grazie al sistema che consente anche di regolare il tilt in diverse posizioni, mentre la barra per controllare l’accelerazione (cui si può abbinare una manetta esterna) diventa una pratica maniglia per il trasporto una volta a terra.

Quale potenza hanno i nuovi fuoribordo elettrici di Mercury?

Il Mercury Avator 75e sviluppa una potenza di 7,5 kW all’elica (un’elica a tre pale disponibile in diversi passi) mentre l’Avator 110e riesce e sviluppare sempre all’elica ben 11 kW di potenza. Potenze elevate per un motore elettrico, che si possono paragonare spannometricamente (in attesa della presentazione di una scheda tecnica da parte del produttore) a due fuoribordo termici con potenze di circa 10 e circa 15 cavalli. Questi due motori vanno a completare, assieme ai tre modelli 7,5e. 20e e 35e, una gamma di cinque fuoribordo elettrici di tutto rispetto, che è destinata ad ampliarsi ancora nel corso degli anni.

Il produttore Mercury Marine ha comunicato che durante l’anno arriveranno informazioni più dettagliate, e i modelli verranno lanciati sul mercato.


Potrebbe interessarti anche:

Queste sono le 13 barche imperdibili nel 2024 da 10 a 30 metri

Condividi:

Facebook
Twitter
WhatsApp

1 commento su “Mercury: due nuovi fuoribordo elettrici da 7,5 e 11 kW”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Sei già abbonato?

Iscriviti alla nostra Newsletter

Entra nel Club del Giornale della Vela

Le barche a motore, le sue storie, dal piccolo open ai motoryacht. Iscriviti ora alla nostra newsletter gratuita e ricevere ogni settimana le migliori news selezionate dalla redazione. Inserisci la tua mail qui sotto, accetta la Privacy Policy e clicca sul bottone “iscrivimi”.

Una volta cliccato sul tasto qui sotto controlla la tua casella mail

Privacy*


In evidenza

Può interessarti anche

Maserati Tridente, questo è il primo motoscafo della Maserati

Tridente, questo è il nuovo motoscafo secondo Maserati

Maserati si lancia nel mondo delle barche a motore con Maserati Tridente, il primo motoscafo della casa modenese 100% elettrico. Sarà un 10 metri a propulsione elettrica sviluppato in collaborazione con Vita Power. La top speed promessa? 40 nodi e

Riva El-Iseo - In nav

Il primo motoscafo elettrico di Riva vola a 40 nodi

Si chiama El-Iseo il primo passo dello storico marchio di motoscafi Riva nel mondo dell’elettrico. Abbiamo dovuto attendere un po’, ma alla fine il risultato sembra un’imbarcazione davvero innovativa e un caso unico nel segmento dell’E-Luxury. L’impegno principale del cantiere, infatti,