Mercury Racing 60 APX, il nuovo fuoribordo Mercury da corsa da 60hp

IL REGALO PERFETTO!

Regala o regalati un abbonamento a Barche a Motore cartaceo + digitale e a soli 39 euro l’anno hai la rivista a casa e in più la leggi su PC, smartphone e tablet. Con un mare di vantaggi.

Mercury Racing 60 APX
Mercury Racing 60 APX

Puramente pensato per il mondo della velocità sull’acqua arriva il nuovo fuoribordo Mercury Racing 60 APX di Mercury Racing. Un “piccolo” rispetto ai giganti a cui ci ha abituato il colosso americano che si rivolge direttamente al mondo delle gare, ma pensato anche per chi muove i primi passi.

Mercury Racing 60 APX

Al Salone Nautico di Dubai, negli Emirati Arabi Uniti, è stato presentato questo nuovo fuoribordo quattro tempi di Mercury. Un motore che vuole unire emissioni ridotte con minori costi di gestione. Questo perché il 60 APX è pensato per i piloti emergenti di UIM Formula 4. La manutenzione limitata, oltre ad abbassare le spese, permette alla fine ai piloti di passare più tempo in pista senza rimanere bloccati dagli intoppi che puntualmente si presentano al momento di allenarsi.

Com’è fatto il 60 APX

Il nuovo Mercury 60 APX è un 995 cc e, come intuibile, ha 60 cavalli di potenza. Ha un peso a secco di 112 kg. La base di questo fuoribordo è il Mercury 60 quattro tempi ad iniezione elettronica ed è pensato per raggiungere fino ad un massimo di 6.000-6.400 giri con il gas tutto aperto (limite giri WOT – Wide-open throttle).

Il modello 60 APX utilizza un cambio Mercury di serie con scarico subacqueo e un rapporto di trasmissione di 1,82:1. Il costruttore specifica poi come sia in grado di erogare la massima potenza con la benzina 90 RON.

A livello estetico, invece, l’aspetto della nuova grafica del Mercury Racing Apex guarda verso l’alto e si rifà a quella dei fuoribordo da competizione a quattro tempi V8 360 APX da 4.6 litri e V6 200 APX da 3,4 litri.

Potrebbe interessarti:

Gli 8 fuoribordo più potenti del mondo (da 400 a 600 cv)

Condividi:

Facebook
Twitter
WhatsApp

1 commento su “Mercury Racing 60 APX, il nuovo fuoribordo Mercury da corsa da 60hp”

  1. Buon giorno sono Antonio Chieppa da Cerignola Foggia.
    DEL corpo di polizia privata del consorzio di bonifica della capitanata di Foggia in pratica presidio le stazioni di guardia di dighe locali.
    Ho intrapreso un meraviglioso viaggio quello du castomizzate una vecchia barca in legno,
    Mi potrete seguire sul mio canale you tube (digita Antonio Chieppa Guadalupa) iscriviti al canale e metti pure un Like.
    Alla fine della castomizazione la GUADALUPA AVRÀ BISOGNO DI UN MOTORE EFFICIENTE DI MODO CHE POSSA INIZIARE L’AVVENTURA MARINARESCA..
    QUALE MIGLIORE OCCASIONE PER TESTARE IN VIAGGIO IN MARE IL VOSTRO NUOVO METCURY RACING 60 APX
    Ora,
    vi contatto per sponsor.
    IF YOU WANT THE WORLD IS YORS.
    Che la Vergine MORENITA della Guadalupa segua anche i vostri passi.
    Buona vita.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Sei già abbonato?

Iscriviti alla nostra Newsletter

Entra nel Club del Giornale della Vela

Le barche a motore, le sue storie, dal piccolo open ai motoryacht. Iscriviti ora alla nostra newsletter gratuita e ricevere ogni settimana le migliori news selezionate dalla redazione. Inserisci la tua mail qui sotto, accetta la Privacy Policy e clicca sul bottone “iscrivimi”.

Una volta cliccato sul tasto qui sotto controlla la tua casella mail

Privacy*


In evidenza

Può interessarti anche

Riva El-Iseo - In nav

Il primo motoscafo elettrico di Riva vola a 40 nodi

Si chiama El-Iseo il primo passo dello storico marchio di motoscafi Riva nel mondo dell’elettrico. Abbiamo dovuto attendere un po’, ma alla fine il risultato sembra un’imbarcazione davvero innovativa e un caso unico nel segmento dell’E-Luxury. L’impegno principale del cantiere, infatti,