Montecarlo Offshorer 30 (9 m), il fast commuter italiano da oltre 50 nodi – Classic Boat

IL REGALO PERFETTO!

Regala o regalati un abbonamento a Barche a Motore cartaceo + digitale e a soli 39 euro l’anno hai la rivista a casa e in più la leggi su PC, smartphone e tablet. Con un mare di vantaggi.

Montecarlo Offshorer 30
Montecarlo Offshorer 30

Centinaia e centinaia di unità costruite e vendute, principalmente tra Costa Azzurra e Liguria, un pedigree eccezionale e velocità superiori i 55 nodi. Eppure, veniva considerata una barca anomala, vicina sia all’ offshorer puro, sia alla dayboat elegante e, opzionalmente, pure al weekender. Semplicemente, fu invece un progetto estremamente intelligente, curatissimo e super versatile. È il Montecarlo Offshorer 30, il piccolo capolavoro del “secondo cantiere” di Carlo Riva.

Montecarlo Offshorer 30 | 8.9 m

Con gli anni ‘70, e successivamente negli anni ‘80, Carlo Riva collabora alla creazione della serie Monte Carlo Offshorer, una serie di fast commuter eccezionali, il cui primo obiettivo era quello di offrire scafi capaci di eguagliare e superare le qualità costruttive, la potenza e la qualità marina dell’iconico Aquarama Special. Nascono così i Montecarlo Offshorer, barche che raggiungeranno il loro apice sul finire anni ‘80, quando il cantiere verrà rilevato da Renato della Valle e Gianfranco Rossi, mitici campioni di Offshore dell’epoca. Tra i capolavori, negli anni ‘80 nasce il Montecarlo Offshore 30, un 8.9 metri cabinato e capace di almeno 52 nodi.

  • Hai una barca storica e significativa con più di 25 anni? Leggi quest’articolo!
  • Ti interessa l’argomento Classic Boats? Visita la nostra raccolta di articoli dedicati cliccando qui.
Montecarlo Offshorer 30
Montecarlo Offshorer 30 alla Venezia – Montecarlo del 1990

Montecarlo Offshorer 30 – Spazi di bordo

Principalmente destinato alla crociera diurna, il progetto di questo 30 piedi mirava ai più alti livelli di mercato, ricercando qualità e finiture al top. Nulla è quindi lasciato al caso, e la barca è ricca di soluzioni mirate a massimizzare i comfort e l’estetica di bordo. A partire dallo specchio di poppa, infatti, le soluzioni intelligenti non mancano, con una scaletta da bagno ribaltabile integrata nel profilo poppiero. Il risultato è così uno specchio di poppa pulito, minimale e facilmente convertibile nel momento del bisogno.

Montecarlo Offshorer 30

Appena oltre, un prendisole a tutto baglio copre la pontatura sotto cui sono posizionati i motori, tenuti molto bassi per migliorare la performance. Oltre, il pozzetto ibrida il classico layout con divano a tutto baglio ad una consolle centrale walkaround. Qui, due sedute ergonomiche servono la timoneria, completa di ogni accessorio e di gavoni per stivare tutto il necessario. Appena a prua di questa, un’ tambuccio centrale conduce al sottocoperta, minimale ma completo, servito da toilette e area living convertibile in cabina matrimoniale.La prua è flush, sgombra e priva di solarium, soluzione che sottolinea appieno lo spirito offshorer di cui la barca si fa portatrice.

L’articolo continua sotto


  • Potrebbe interessarti anche:

Colombo Romance 32, la Classic Boat della “dolce vita” di fine anni ’90 (9.72 m)


Montecarlo Offshorer 30 – Motorizzazione e performance

Con i suoi soli 3200 chili di dislocamento, questo 8.9 metri era generalmente sinto da una coppia di Thermo Electron Crusader V8/350 da 280 cavalli l’uno o, in alternativa, da una coppia di turbodiesel Mercruiser. A prescindere, la performance rimaneva eccellete, con 40 nodi di velocità di crociera e oltre 52 nodi di velocità massima, garantiti da una carena a triplo step e la trasmissione a linea d’asse con timoni dietro le eliche.

Montecarlo Offshorer 30
Katana, Montecarlo Offshorer 30 del 1987. Foto per concessione di C.M. W.

Montecarlo Offshorer 30 – Scheda Tecnica

Lunghezza Fuori Tutto (LOA) 8.91 m
Baglio Massimo 2.44 m
Immersione 0.48 m
Dislocamento 3.2 t
Motorizzazione  2x Crusader V8/350 da 280 cv 
Velocità Massima 52+ kn
Velocità di Crociera 40 kn
Capacità Serbatoio Carburante 500 lt.
Autonomia  180 mn
Portata Persone 8
Posti Letto 2
Cabine 1
Bagni 1

Racconta la tua Classic Boat e/o scopri gli articoli precedenti

Abbiamo creato per voi un archivio online delle Vostre Classic Boat in cui potrete inserire la vostra barca e la sua storia e che, al contempo, vi consentirà di sfogliarne tante altre, come una grande enciclopedia della storia della cantieristica a motore. Ecco come funziona!  Se invece vuoi scoprire tutti gli articoli relativi le Classic Boat, ecco un link al portale dedicato.


NAVIGA INFORMATO!

Per rimanere aggiornato su tutte le news sulla nautica, selezionate dalla nostra redazione, iscriviti alla newsletter di Barche a motore! Basta cliccare il link qui sotto, accettare la Privacy Policy e cliccare sul bottone “Iscrivimi”. Riceverai così sulla tua mail, due volte alla settimana, le migliori notizie di barche a motore! È gratis e ti puoi disiscrivere in qualsiasi momento, senza impegno! CLICCA QUI

Condividi:

Facebook
Twitter
WhatsApp

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Sei già abbonato?

Iscriviti alla nostra Newsletter

Entra nel Club del Giornale della Vela

Le barche a motore, le sue storie, dal piccolo open ai motoryacht. Iscriviti ora alla nostra newsletter gratuita e ricevere ogni settimana le migliori news selezionate dalla redazione. Inserisci la tua mail qui sotto, accetta la Privacy Policy e clicca sul bottone “iscrivimi”.

Una volta cliccato sul tasto qui sotto controlla la tua casella mail

Privacy*


In evidenza

Può interessarti anche

Zodiac - X10CC - Render intero

Barca o gommone? Arriva il nuovo Zodiac X10

Si chiama X10 CC la nuova imbarcazione di Zodiac – la più grande che abbia mai costruito – nata dopo diversi anni di ricerca e sviluppo, che cerca di sorpassare il concetto di “barca semirigida” da sempre collegato al nome