Nimbus 465 Coupé è la barca explorer compatta (15 m) per le lunghe crociere

IL REGALO PERFETTO!

Regala o regalati un abbonamento a Barche a Motore cartaceo + digitale e a soli 39 euro l’anno hai la rivista a casa e in più la leggi su PC, smartphone e tablet. Con un mare di vantaggi.

Nimbus 465 Coupé
Nimbus 465 Coupé

Nimbus si inserisce ufficialmente nel segmento degli Explorer introducendo il nuovo Nimbus 465 Coupé, un “voyager” di 15 metri pensato per favorire la grande crociera, ospitando a bordo anche per settimane, ovunque ci si voglia recare. Motorizzazioni importanti, autonomia notevole e ampi spazi caratterizzano quindi questo nuovo modello, riflettendo bene il suo spirito avventuriero, ma confortevole. Una combinazione che cresce di attrazione e che la casa scandinava sa bene interpretare, appunto, con il 465 Coupé.

Nimbus 465 Coupé

Definito come una “piccola isola” dal cantiere stesso, il 465 Coupé è una barca compatta pensata sia per godere dei propri arcipelaghi e delle proprie regioni, sia per avventurarsi lontano da casa in tutto comfort e sicurezza. A bordo trovano infatti tanta attenzione comodità e sicurezza, con aree giorno ben studiate e zone notte ben fornite, configurabili per avere anche 6 posti letto. Opzioni che, in generale, possono comunque muovere anche oltre lo standard, come sottolinea Joacim Gustavsson (Chief designer del cantiere), per soddisfare appieno ogni singolo armatore.

Nimbus 465 Coupé
Nimbus 465 Coupé

Nimbus 465 Coupé – Esterni

Partendo dalle linee, il 465 Coupé risulta un progetto voluminoso ma ben equilibrato, dove ogni elemento trova un suo bilanciamento nell’insieme, conferendo allo scafo un look pulito e leggero, qualità che si riflettono poi anche a bordo, dove i volumi dati allo scafo si rivelano più che apprezzabili, garantendo spazi comodi.

Nimbus 465 Coupé – Notare la plancetta/tender-lift e il pozzetto protetto

Il primo elemento ad accogliere è la plancetta poppiera, non solo utile come beach area o zona relax, ma anche come piattaforma sommergibile e tenderlift. Una vera e propria area multiuso utilissima sia in navigazione, sia fermi in rada. Appena oltre, protetto da un top rigido, il pozzetto accoglie un divano a L e un ampio tavolo centrale, offrendo una prima area conviviale esterna, chiudibile grazie ad un sistema integrato di vetrate traslabili – soluzione che, conseguentemente, amplia notevolmente il salone. Da qui, si prosegue verso prua attraverso i camminamenti a murata o, verso il fly e il salone.

Nimbus 465 Coupé – Dettagli del Flybridge

Per quanto riguarda il flybridge, dotato di un bimini apribile per proteggere dal sole o dalla pioggia, gli spazi sono composti da un divano a L poppiero con tavolo, un ampio prendisole, a dritta, e dalla plancia di comando esterna a sinistra, completa di due sedute avvolgenti. A prua invece, a concludere gli spazi esterni, trovano posto un prendisole servito da tavolino e, quando necessario, un sistema bimini a palo per ombreggiare.

Nimbus 465 Coupé – Area lounge prodiera con bimini a palo

Nimbus 465 Coupé – Interni

Spostando l’attenzione al chiuso, al ponte principale si incontra subito un ampio salone open space completo di cucina, area living e timoneria. Questo spazio è identificabile come il fulcro della vita diurna di bordo ed è reso particolarmente luminoso dalle ampie vetrate a parete e sul soffitto. A partire da poppa, appunto, si trovano a dritta una cucina completa e, appena oltre, un ampio divano con tavolo e sedute occupa il centro barca. A prua prendono poi posto la timoneria, l’accesso al ponte inferiore e un ulteriore divano a L.

Nimbus 465 Coupé – Salone

Al ponte inferiore, si sviluppa la zona notte, composta di 2 o 3 cabine doppie e due bagni completi. Nella variante a 2 cabine, nella terza è ricavato uno studio con scrivania e arredi, altrimenti sostituito da una cabina con letti a castello. Invariate sono le due matrimoniali, rispettivamente a prua, quella ospiti e, a centro barca e a tutto baglio, quella armatoriale, completa di arredi, spazi storage e un divano.

Nimbus 465 Coupé – Cabina Armatoriale

Nimbus 465 Coupé – Motorizzazione

In termini propulsivi, il nuovo 465 Coupé offre una coppia di Volvo Penta Pod, IPS650 D6 da 480 cavalli, servita da 1700 litri di serbatoio carburante, garantendo così le autonomie necessarie alla crociera per cui lo scafo è pensato. In termini di velocità, i picchi si raggiungono a 27 nodi di massima, mentre la crociera è intesa sui 20 / 24 nodi di velocità.

Nimbus 465 Coupé – Scheda tecnica

Lunghezza Fuori Tutto (LOA) 15.00 m
Lunghezza Scafo (LOH) 13.70 m
Baglio Massimo (Bmax) 4.60 m
Pescaggio 1.20 m
Dislocamento Leggero 14.6 t
Dislocamento Normale 17.6 t
Dislocamento a pieno carico 20.26 t
Motorizzazione  2x Volvo Penta Pod, IPS650 D6 480 cv
Velocità Massima 25/27 kn
Velocità di Crociera 20/24 kn
Serbatoio Carburante 1.700 lt.
Serbatoio Acqua Dolce 520 lt.
Posti letto  6 (+2) / 4 (+2)
Bagni  2
Contatti www.bellacenter.it

NAVIGA INFORMATO!

Per rimanere aggiornato su tutte le news sulla nautica, selezionate dalla nostra redazione, iscriviti alla newsletter di Barche a motore! Basta cliccare il link qui sotto, accettare la Privacy Policy e cliccare sul bottone “Iscrivimi”. Riceverai così sulla tua mail, due volte alla settimana, le migliori notizie di barche a motore! È gratis e ti puoi disiscrivere in qualsiasi momento, senza impegno! CLICCA QUI


 

Condividi:

Facebook
Twitter
WhatsApp

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Sei già abbonato?

Iscriviti alla nostra Newsletter

Entra nel Club del Giornale della Vela

Le barche a motore, le sue storie, dal piccolo open ai motoryacht. Iscriviti ora alla nostra newsletter gratuita e ricevere ogni settimana le migliori news selezionate dalla redazione. Inserisci la tua mail qui sotto, accetta la Privacy Policy e clicca sul bottone “iscrivimi”.

Una volta cliccato sul tasto qui sotto controlla la tua casella mail

Privacy*


In evidenza

Può interessarti anche

L'impianto di produzione di Chiavari - Sanguineti

Sanguineti cresce ancora e punta triplicare i ricavi nel 2026

Da una parte c’è una dimensione artigianale rappresentata da Sanguineti, un’azienda ligure di Chiavari con 65 anni di esperienza nella costruzione di equipaggiamenti ricercati e di alta qualità per superyacht. Specializzata nella produzione di passerelle, scale multifunzione, gru per tender,

Beneteau Swift Trawler 41

Come diventare skipper (in regola) e lavorare sulle barche

Lo aspettavamo da tempo e finalmente è arrivato. Ecco il decreto che spiega come si svolgerà l’esame per diventare “Ufficiale del diporto di II classe“. Questa nuova figura, pensata per l’Italia e le barche battenti bandiera italiana (anche adibite a