Non ci vuole sempre un fisherman per pescare

IL REGALO PERFETTO!

Regala o regalati un abbonamento a Barche a Motore cartaceo + digitale e a soli 39 euro l’anno hai la rivista a casa e in più la leggi su PC, smartphone e tablet. Con un mare di vantaggi.

Plotter e pilota automatico, a volte, sono meglio di un’ottima canna da pesca e di un grande talento. Se poi riuscite a mettere la fortuna dalla vostra parte, allora il gioco è fatto. Si pesca anche con una barca da crociera. Partiamo dal plotter: controllate se è anche fish finder, forse vi manca solo il trasduttore, ovvero quel dispositivo che permette di “scansionare il fondale” e riportarne una rappresentazione grafica anche sullo schermo. L’utilità del fishfinder è immediata, evita di farvi pescare al “buio”.

 

Un plotter multifunzione con anche il fishfinder. Una soluzione ideale per una barca da crociera. Tutti i dati su un unico schermo. Questo modello è il Garmin GPSMap 7412 uno strumento particolarmente apprezzato per la sua versitilità che, combinata alla luminosità, lo rende ideale per la pesca da neofiti e da esperti. Combinato con il trasduttore per il fondale il gioco è fatto.

Qualche esempio? Se andate a pescare a bolentino (cioè quel tipo di pesca che si fa a fondo da fermi), dovrete cercare delle secche. Spesso sono larghe poche decine di metri e anche avendo le coordinate del Gps diventa difficile, se non impossibile, localizzare lo scoglio corretto. Grazie al fishfinder invece “si legge” la secca, visualizzandola sul plotter e individuando il punto giusto dove pescare. La scarpata della secca è il luogo più indicato, In termini da banchina si dice “scarpata” il punto nel quale il fondale cambia improvvisamente. Infine, se volete pescare a traina, quindi quando la barca è in navigazione, il fishfinder è utile per individuare il branco di prede sotto il vostro scafo. In questo caso potete utilizzare delle esche affondanti o di superficie in ogni condizione, anche sottocosta, perché oltre alle prede potete scandagliare il fondale evitando pericoli.

Condividi:

Facebook
Twitter
WhatsApp

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Sei già abbonato?

Iscriviti alla nostra Newsletter

Entra nel Club del Giornale della Vela

Le barche a motore, le sue storie, dal piccolo open ai motoryacht. Iscriviti ora alla nostra newsletter gratuita e ricevere ogni settimana le migliori news selezionate dalla redazione. Inserisci la tua mail qui sotto, accetta la Privacy Policy e clicca sul bottone “iscrivimi”.

Una volta cliccato sul tasto qui sotto controlla la tua casella mail

Privacy*


In evidenza

Può interessarti anche

Greenline 58 Fly

Le barche green “best-sellers” superano i 1.000 scafi venduti

Greenline Yachts, il costruttore sloveno di motoryacht di alta gamma, sta festeggiando il traguardo di oltre 1000 barche vendute, grazie al suo approccio unico alla nautica da diporto responsabile. Il cantiere sloveno Greenline Yachts, pioniere nel segmento delle imbarcazioni ibride,