L’omicidio nautico è legge. Cosa cambia ora (e le pene previste)

IL REGALO PERFETTO!

Regala o regalati un abbonamento a Barche a Motore cartaceo + digitale e a soli 39 euro l’anno hai la rivista a casa e in più la leggi su PC, smartphone e tablet. Con un mare di vantaggi.

Omicidio nautico
L’omicidio nautico è il nuovo reato pubblicato in Gazzetta Ufficiale

Finalmente l’omicidio nautico è legge. Come avevamo anticipato nel nostro articolo uscito a febbraio di quest’anno, la nuova legge è pubblicata in Gazzetta Ufficiale n.237,  ed entrerà in vigore dal 25 Ottobre 2023. Si rischiano fino a 18 anni di carcere.

Omicidio Nautico, nuovo reato, cosa cambia

Il disegno di legge (DDL n.340) presentato su iniziativa del Senatore Alberto Balboni, è stato discusso e approvato, si trasforma in  “LEGGE 26 settembre 2023 , n. 138 Introduzione del reato di omicidio nautico e del reato di lesioni personali nautiche

Viene dunque aggiornato l’Art 589-bis il cui incipit è:
Chiunque cagioni per colpa la morte di una persona con violazione delle norme sulla disciplina della circolazione stradale o della navigazione marittima o interna è punito con la reclusione da due a sette anni.

Le pene previste per l’omicidio nautico

L’omicidio nautico prevede alcune aggravanti di pena relative alla conduzione in stato di ebbrezza alcolica o di alterazione psico-fisica conseguente all’assunzione di sostanze stupefacenti o psicotrope. Ecco dunque una estrema sintesi delle pene previste:

  • Da 2 a 7 anni reclusione, per aver causato la morte di una persona.
  • Da 8 a 12 anni di reclusione, se omicidio avviene in condizioni di ebbrezza/stupefacenti
  • Fino a 18 anni reclusione per aver causato la morte di più persone.
  • Aggravanti di pena previste in caso di veicolo non assicurato o patente nautica scaduta.

Le pene previste per lesioni

La legge  prevede anche delle pene specifiche per lesioni colpose, in sintesi:

  • Da 3 mesi a 1 anno reclusione, per lesioni gravi
  • Da 1 anno a 3 anni per lesioni gravissime.
  • Da 3 a 5 anni se le lesioni sono cagionate trovandosi in stato di ebrezza/alterazione psicofisica

Il testo completo della legge è disponibile su Gazzetta Ufficiale 237-2023

Luigi Gallerani

Condividi:

Facebook
Twitter
WhatsApp

1 commento su “L’omicidio nautico è legge. Cosa cambia ora (e le pene previste)”

  1. Buonasera.
    Quali sono invece le multe per coloro che nuotano oltre 100 mt dal bagnasciuga senza alcuna segnalazione?
    E per quei subacquei della domenica, che si avventurano molto al largo senza palloncino o barca di segnalazione?
    Questi sono tra gli incidenti di maggior rilievo che accadono, quindi cosa succede? 7 anni di galera ? Dando per scontato che togliere la vita ad una persona è sempre un fatto terribile ,ma in casi come sopra,cosa accadrebbe?
    Cordialmente
    AP

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Sei già abbonato?

Iscriviti alla nostra Newsletter

Entra nel Club del Giornale della Vela

Le barche a motore, le sue storie, dal piccolo open ai motoryacht. Iscriviti ora alla nostra newsletter gratuita e ricevere ogni settimana le migliori news selezionate dalla redazione. Inserisci la tua mail qui sotto, accetta la Privacy Policy e clicca sul bottone “iscrivimi”.

Una volta cliccato sul tasto qui sotto controlla la tua casella mail

Privacy*


In evidenza

Può interessarti anche

barca chiara ferragni

Ferragni o Fedez? Chi si prende la barca dei Ferragnez?

A chi andrà “Raviolo” dopo la separazione tra Chiara Ferragni e Fedez che ha fatto impazzire il web? Raviolo è il nome del motoscafo Riva in legno che la coppia, quando era ancora assieme, ha deciso di acquistare nell’estate del