Il nuovo hard-top di Opac per Ferretti è un diamante sul mare

IL REGALO PERFETTO!

Regala o regalati un abbonamento a Barche a Motore cartaceo + digitale e a soli 39 euro l’anno hai la rivista a casa e in più la leggi su PC, smartphone e tablet. Con un mare di vantaggi.

Ferretti Yachts InFYnito 90 - Esterni
Ferretti Yachts InFYnito 90 – Esterni

Opac ha sviluppato un tettuccio apribile innovativo per il primo modello della gamma InFYnito di Ferretti Yachts. A bordo dell’InFYnito 90 si trova infatti un capolavoro di ingegneria realizzato in lamelle vetrate creato in collaborazione con i progettisti di Ferretti, che si inserisce armoniosamente nelle linee dello yacht.

Come funziona l’hard top di Opac

La forma del tettuccio richiama quella di un diamante, e rimane molto legata e quello che è il design complessivo della barca. Nonostante abbia un alto livello di tecnologia al suo interno, infatti, il tettuccio si integra alla perfezione con lo yacht e la scelta di utilizzare il vetro rende lo spazio all’aperto al contempo più protetto e più luminoso.

Ferretti Yachts InFYnito 90 - Hard Top Opac
Ferretti Yachts InFYnito 90 – Hard Top Opac

La struttura, composta da 16 lamelle di cristallo tutte diverse incastonate nell’alluminio, copre un’area di circa 10 metri quadrati ed è progettata per offrire flessibilità e comfort. Regolando la rotazione delle lamelle si può di gestire l’ingresso di luce solare e aria, mentre una pellicola filtra i raggi infrarossi garantendo l’isolamento termico. Particolare attenzione è stata dedicata sia al design sia alla funzionalità del tettuccio. Un longherone longitudinale centrale, di quasi quattro metri, ospita il meccanismo di movimentazione delle lamelle, garantendo un’esperienza senza intoppi per i passeggeri.

Un tettuccio premiato per design e funzionalità

Ferretti Yachts InFYnito 90 - Il tettuccio di Opac che copre l'area di prua
Ferretti Yachts InFYnito 90 – Il tettuccio di Opac che copre l’area di prua

L’hard-top lamellare installato sull’imbarcazione Ferretti InFYnito 90, yacht presentato all’ultimo Salone di Cannes, ha recentemente catturato anche l’attenzione dei giurati del premio “Boat International Design and Innovation Awards 2024“, guadagnandosi il prestigioso premio nella categoria Outstanding Lifestyle Feature.

Tra gli elementi distintivi che hanno convinto i giurati c’è la “All Season Terrace“, uno spazio coperto a prua con vista panoramica a 360 gradi, una terrazza, illuminata e curata nei dettagli, che può essere trasformata in un solarium grazie all’innovativo tettuccio apribile di Opac.

Anche l’ultimo nato della gamma InFYnito di Ferretti Yachts, la versione da 80 piedi esibita a fine gennaio al Boot di Düsseldorf, presenta la stessa tipologia di hard top vetrato, nelle due varianti a lamelle o con vetri fissi.


Potrebbe interessarti anche:

Come andare in barca quando vuoi senza comprarla né noleggiarla

Condividi:

Facebook
Twitter
WhatsApp

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Sei già abbonato?

Iscriviti alla nostra Newsletter

Entra nel Club del Giornale della Vela

Le barche a motore, le sue storie, dal piccolo open ai motoryacht. Iscriviti ora alla nostra newsletter gratuita e ricevere ogni settimana le migliori news selezionate dalla redazione. Inserisci la tua mail qui sotto, accetta la Privacy Policy e clicca sul bottone “iscrivimi”.

Una volta cliccato sul tasto qui sotto controlla la tua casella mail

Privacy*


In evidenza

Può interessarti anche

Maserati Tridente, questo è il primo motoscafo della Maserati

Tridente, questo è il nuovo motoscafo secondo Maserati

Maserati si lancia nel mondo delle barche a motore con Maserati Tridente, il primo motoscafo della casa modenese 100% elettrico. Sarà un 10 metri a propulsione elettrica sviluppato in collaborazione con Vita Power. La top speed promessa? 40 nodi e

Riva El-Iseo - In nav

Il primo motoscafo elettrico di Riva vola a 40 nodi

Si chiama El-Iseo il primo passo dello storico marchio di motoscafi Riva nel mondo dell’elettrico. Abbiamo dovuto attendere un po’, ma alla fine il risultato sembra un’imbarcazione davvero innovativa e un caso unico nel segmento dell’E-Luxury. L’impegno principale del cantiere, infatti,