Se ormeggi in Croazia quest’anno paghi di meno (ecco quanto)

IL REGALO PERFETTO!

Regala o regalati un abbonamento a Barche a Motore cartaceo + digitale e a soli 39 euro l’anno hai la rivista a casa e in più la leggi su PC, smartphone e tablet. Con un mare di vantaggi.

Arrivano le nuove tariffe 2019 della tanto vituperata tassa di soggiorno per le imbarcazioni da diporto che ormeggiano in Croazia. Il cambiamento più evidente è che è stata istituita una nuova fascia per le barche che transitano sino a 3 giorni, mentre prima qualunque fosse il periodo di stazionamento si doveva pagare la tassa di soggiorno per 8 giorni.

Un evidente tentativo di arginare la fuga dei diportisti del fine settimana: a seguito dell’esponenziale aumento della tassa la scorsa estate, nell’alto Adriatico si era assistito a una penuria di barche in Croazia e al sovraffollamento della costa Slovena.

Rispetto ai prezzi dell’anno scorso sono diminuite le tariffe per le barche da 9 metri in su, anche in modo consistente, soprattutto sulle metrature più importanti: un po’ penalizzate le barche più piccole, dai 5 ai 9 metri

ECCO LE TARIFFE 2019

Le tariffe del 2018

Leggi anche:

Questo pesce è mortale e sta invadendo il Mediterraneo

Condividi:

Facebook
Twitter
WhatsApp

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Sei già abbonato?

Iscriviti alla nostra Newsletter

Entra nel Club del Giornale della Vela

Le barche a motore, le sue storie, dal piccolo open ai motoryacht. Iscriviti ora alla nostra newsletter gratuita e ricevere ogni settimana le migliori news selezionate dalla redazione. Inserisci la tua mail qui sotto, accetta la Privacy Policy e clicca sul bottone “iscrivimi”.

Una volta cliccato sul tasto qui sotto controlla la tua casella mail

Privacy*


In evidenza

Può interessarti anche

Sistema di ormeggio autonomo - Brunswick-Apex

A.I. di bordo! Questo software ormeggia la barca al posto tuo

L’intelligenza artificiale sbarca nel mondo della nautica, con il progetto firmato Brunswick Corporation e Apex.Ai. Il gruppo americano di cui fanno parte – tra le altre – il marchio produttore di elettronica Navico, quello dei motori Mercury Marine e il

Torna su