Arriva il Pardo GT65! È il 20 metri per crociere veloci

IL REGALO PERFETTO!

Regala o regalati un abbonamento a Barche a Motore cartaceo + digitale e a soli 39 euro l’anno hai la rivista a casa e in più la leggi su PC, smartphone e tablet. Con un mare di vantaggi.

Pardo GT65
Pardo GT65

Pardo Yachts, il marchio dedicato alle barche a motore del Cantiere del Pardo, ha annunciato in anteprima al Boot di Düsseldorf il Pardo GT65. Il nuovo walkaround di 20 metri di casa Pardo farà il suo debutto al Salone di Cannes dell’anno prossimo, 2025, ma conosciamo già molti dettagli a partire dalla propulsione, che nella versione più potente sarà affidata ai motori Volvo Penta IPS 1350.

Pardo GT65 – Esterni

Il progetto Pardo GT65, affidato a Zuccheri Yacht Design per l’architettura navale e a Nauta Design per la progettazione di interni ed esterni, va a collocarsi all’interno della gamma crossover GT di Pardo Yachts tra i due modelli Pardo GT52 (presentato nel 2022) e il Pardo GT75 che vedremo presto in acqua.

Pardo GT65 - Vista da poppa
Pardo GT65 – Vista da poppa

Dal punto di vista degli esterni le scelte stilistiche sono in continuità con gli altri modelli della linea, con un ampio prendisole a caratterizzare la zona di poppa, in aggetto rispetto alla spaziosa plancetta, che nasconde il tender-garage a scomparsa, in grado di ospitare un tender fino a 3 metri di lunghezza. A separare la zona prendisole dalla zona lounge in coperta c’è lo schienale della grande seduta trasversale che serve il tavolino trasformabile centrale. Addossati e protetti dalla deck house troviamo invece un divano a L e un’altra seduta, di fianco all’unica porta a vetri che conduce agli interni.

Pardo GT65 - Pozzetto e salone
Pardo GT65 – Pozzetto e salone

A mantenere il contatto tra interni ed esterni contribuiscono non solo le vetrate panoramiche e la grande finestra basculante di poppa, ma anche il tetto apribile a scorrimento che illumina il salone di luce naturale. Dai comodi passavanti  si arriva alla zona di prua, inversa nel profilo, libera e aperta al piano di coperta in pieno stile Pardo Yachts, che sul GT65 è attrezzata per ospitare molte persone tra i due prendisole e le zone con sedute e divano trasformabile.

Pardo GT65 – Interni

Per quanto riguarda gli interni, nel salone troviamo la zona pranzo – con divano a C e tavolo – e la consolle – con timoneria e due sedute singole – sul lato destro, mentre sul lato opposto c’è la cucina completa oppure un secondo divano in linea. Una chicca è il televisore a scomparsa, che grazie ad un meccanismo può ruotare di 180° e, con la finestra basculante, diventa visibile anche dal pozzetto di poppa. I futuri armatori del Pardo GT65 potranno scegliere tra due diverse configurazioni: cucina al ponte principale o cucina al ponte cabine inferiore.

Pardo GT65 – Sopra la configurazione con cucina al ponte principale, sotto quella con cucina al ponte inferiore
Pardo GT65 – Sopra la configurazione con cucina al ponte principale, sotto quella con cucina al ponte inferiore

La prima versione – quella standard – consente di avere un’ampia cabina armatoriale a prua, con letto matrimoniale orientato trasversalmente, scrivania e divano. La seconda versione invece riduce lo spazio dell’armatoriale per posizionare la cucina, e il letto matrimoniale a V è addossato a prua in senso longitudinale. Per entrambe le versioni è prevista una seconda cabina matrimoniale, a centro barca sul lato destro, una terza cabina doppia con letti singoli e una cabina per l’equipaggio con accesso indipendente. I bagni a bordo sono due, entrambi privati e con doccia.

L’ultima notazione tecnica, per ora l’unica che conosciamo, riguarda la motorizzazione della versione più potente del Pardo GT65, che sarà equipaggiata con i motori Volvo Penta IPS 1350.

Pardo GT65 – Scheda Tecnica

Lunghezza Fuori Tutto (LOA) 19.75 m
Lunghezza Scafo 18,04 m
Baglio Massimo (B.max) 5,80 m
Motorizzazione Volvo Penta IPS o 1350
Serbatoio carburante 3.200 l
 Serbatoio acqua 1.100 l
Dislocamento a pieno carico 38.000 kg
Cantiere / Contatti Pardo Yachts

Potrebbe interessarti anche:

6 nuove barche (da 12 a 13 metri) da vedere al Boot Düsseldorf 2024

Condividi:

Facebook
Twitter
WhatsApp

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Sei già abbonato?

Iscriviti alla nostra Newsletter

Entra nel Club del Giornale della Vela

Le barche a motore, le sue storie, dal piccolo open ai motoryacht. Iscriviti ora alla nostra newsletter gratuita e ricevere ogni settimana le migliori news selezionate dalla redazione. Inserisci la tua mail qui sotto, accetta la Privacy Policy e clicca sul bottone “iscrivimi”.

Una volta cliccato sul tasto qui sotto controlla la tua casella mail

Privacy*


In evidenza

Può interessarti anche