I porti di Puglia sfidano la Croazia: ormeggi dove vuoi, basta una tessera

coastal maxy 46
Coastal Maxy 46, il gommone di 14 metri secondo Francesco Guida
6 Maggio 2020
Rio Marina
Vacanze in barca nell’Arcipelago Toscano: i porti dell’Isola d’Elba
6 Maggio 2020
Isola delle Femmine

Foto d’archivio

Ormeggiare senza pensieri nei porti che aderiscono: si arriva e ci si ferma quanto si desidera. È questa la formula vincente del Med Pass Port, una tessera che una volta acquistata permetterà a chi la possiede di ormeggiare nei porti turistici pugliesi di Vieste e Rodi Garganico (a cui se ne dovrebbero aggiungere anche altri).

Una demo di come dovrebbe essere la carta Med Pass Port

Come funziona il Med Pass Port

Avere la barca sempre nello stesso porto, magari vicino a casa, da una parte è comodo, dall’altra è vincolante. E per chi poi fa un noleggio settimanale la libertà di movimento è un grandissimo vantaggio. Porti di Puglia è un progetto di Assonautica italiana nato da un accordo con la regione Puglia. Si tratta di una sorta di ski-pass in cui gli impianti sono rappresentati dai porti. Si dove si entra con un unico contratto annuale o settimanale che offre una serie di servizi scontati su più marine.

 

La Puglia vuole i diportisti e fa sistema

Se un diportista ha quella tessera può muoversi liberamente tra i porti che aderiscono in totale serenità. Avere quindi porti coordinati tra di loro e con tutto quello che il territorio della Puglia (anche a terra) ha da offrire. La mossa punta anche a fare concorrenza alla vicina Croazia, creando una situazione vantaggiosa per i diportisti qui in Italia. Un sistema di porti, se tutto è ben coordinato, è certamente invitante sotto molti punti di vista.

A questo proposito per chi ha passato l’estate 2019 in Croazia è previsto il 20% di sconto sul listino transiti. Il progetto ad ora è in fase sperimentale nei porti di Vieste e Rodi Garganico, ma l’obiettivo è quello di estendersi anche alle altre marine pugliesi. Se “l’esperimento” dovesse dare i frutti sperati, il sistema “Porti di Puglia” potrebbe poi essere ripreso anche da altre realtà.

AIUTACI A TENERTI SEMPRE AGGIORNATO

I giornalisti di Barche a Motore, insieme con Giornale della VELA Top Yacht Design si impegnano ogni giorno a garantire informazione di qualità, aggiornata e corretta sul mondo della nautica in modo gratuito attraverso i siti web. Se apprezzi il nostro lavoro, sostienici abbonandoti alla rivista. L’abbonamento annuale costa solo 29,90 euro!

Sostienici anche su Giornale della VELA Top Yacht Design!

 

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *