La Puglia e il diporto. Da domani si può pescare (anche in barca)

InReach Mini
Gli strumenti “tuttofare”: cinque multifunzione utilissimi a bordo
28 Aprile 2020
BAM Tv: il favoloso mondo dell’elettronica con Pasquale Esposito
29 Aprile 2020
Wellcraft 352 Fisherman

Wellcraft 352 Fisherman

Wellcraft 352 Fisherman

Wellcraft 352 Fisherman

Qualcosa si muove anche in Puglia per il rilancio del diporto. In un’Italia con diverse situazioni, a seconda della regione, la Puglia si muove per riaprire anche al diporto, nel rispetto di tutte le misure di sicurezza. Chissà che altre regioni non seguano l’esempio in breve, se la situazione dovesse rimanere stabile.

Da domani ci sarà l’OK alla manutenzione delle imbarcazioni da diporto. Come spesso sottolineato dai diportisti “sussistono esigenze di tutela dei beni che potrebbero essere esposti a danni in ragione di una carente attività manutentiva e di conservazione”.

Saranno quindi consentiti gli spostamenti individuali nell’ambito del territorio regionale per raggiungere le imbarcazioni di proprietà per lo svolgimento delle attività di manutenzione e riparazione da parte del proprietario o del marinaio con regolare contratto di lavoro, nel rispetto delle norme di sicurezza relative al contenimento del contagio da Covid-19, per non più di una volta al giorno.

 

In Puglia si torna a pescare (anche in barca)

In Puglia si può pescare da domani 29 aprile (anche con la barca). Queste saranno le condizioni per la pesca amatoriale. Sarà quindi necessario essere a norma dal punto di vista dei regolamenti regionali circa l’esercizio della pesca sportiva e ricreativa.

  •  limitatamente alla pesca sia da terra sia in acque interne sia in mare;
  • svolta da persona abilitata all’esercizio della pesca sportiva e ricreativa in possesso di copia della comunicazione effettuata ai sensi del Decreto ministeriale 6 dicembre 2010;
  • con non più di due persone per imbarcazione, delle quali almeno una abilitata, nel caso di pesca in acque interne o in mare
  • nel rispetto della normativa vigente in merito all’esercizio della pesca sportiva e ricreativa

QUI IL TESTO COMPLETO DELL’ORDINANZA

 AIUTACI A TENERTI SEMPRE AGGIORNATO

I giornalisti di Barche a Motore, insieme con Giornale della VELA Top Yacht Design si impegnano ogni giorno a garantire informazione di qualità, aggiornata e corretta sul mondo della nautica in modo gratuito attraverso i siti web. Se apprezzi il nostro lavoro, sostienici abbonandoti alla rivista. L’abbonamento annuale costa solo 29,90 euro!

Sostienici anche su Giornale della VELA Top Yacht Design!

1 Comment

  1. Maurizio ha detto:

    Grazie Emiliano, ci voleva 🙂

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *