Quick, con questi accessori la tua barca è più comoda (e più bella)

IL REGALO PERFETTO!

Regala o regalati un abbonamento a Barche a Motore cartaceo + digitale e a soli 39 euro l’anno hai la rivista a casa e in più la leggi su PC, smartphone e tablet. Con un mare di vantaggi.

 

Quick
La demo-boat Quick, un Nimbus T11

Il mondo degli accessori nautici è enorme perché ogni barca e ogni tipo di diportista hanno esigenze totalmente diverse. Nel settore c’è un colosso italiano, nato a Piangipane, nel comune di Ravenna che negli anni è diventato leader indiscusso tra gli accessoristi. Stiamo parlando di Quick SpA, capace di conquistare fette sempre più importanti di mercato grazie ad una capacità di progettazione e produttiva sempre al passo con le esigenze.

Quick, quali accessori avere a bordo

Siamo saliti a bordo della nuova demo-boat Quick, un Nimbus T11 motorizzato con due Mercury da 300 cavalli ciascuno. Chiaramente non era una versione base, bensì un modello “full-optional”, tutto equipaggiato da Quick da prua a poppa. Nello specifico l’azienda ha installato a bordo il meglio dei suoi accessori: boiler, salpa-ancora (a prua e a poppa), stabilizzatore giroscopico, carica-batterie, luci per coperta, interni e pure quelle subacquee, senza dimenticare l’elica di prua e tutti i pannelli di controllo. Ora forse vi chiederete: “Bello avere tutti questi accessori. Ma come li gestisco?”. Facile, con il QNN, cioè il Quick Nautical Network. Si tratta in sostanza di un’app sul vostro plotter che vi permette di gestire tutto questo.

La barca “full-optional” Quick

Volete vedere da vicino com’è la barca full-optional di Quick e come funziona? Non perdetevi questo video.

Condividi:

Facebook
Twitter
WhatsApp

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Sei già abbonato?

Iscriviti alla nostra Newsletter

Entra nel Club del Giornale della Vela

Le barche a motore, le sue storie, dal piccolo open ai motoryacht. Iscriviti ora alla nostra newsletter gratuita e ricevere ogni settimana le migliori news selezionate dalla redazione. Inserisci la tua mail qui sotto, accetta la Privacy Policy e clicca sul bottone “iscrivimi”.

Una volta cliccato sul tasto qui sotto controlla la tua casella mail

Privacy*


In evidenza

Può interessarti anche

Sunseeker Manhattan 55

Sunseeker diventa americana. Accordo col gruppo Lionheart

Il cantiere britannico Sunseeker, celebre per gli yacht di James Bond, ma non solo, si prepara a cambiare proprietario. Sembra che il conglomerato cinese Wanda sia vicino ad un accordo con Lionheart, azienda con sede a Miami. Non sono molti