RAD 40: il fuoribordo elettrico con piede rotante fino a 180°

IL REGALO PERFETTO!

Regala o regalati un abbonamento a Barche a Motore cartaceo + digitale e a soli 39 euro l’anno hai la rivista a casa e in più la leggi su PC, smartphone e tablet. Con un mare di vantaggi.

RAD 40 - Motore elettrico fuoribordo con piede rotante
RAD 40 – Motore elettrico fuoribordo con piede rotante

Come rendere un motore silenzioso per natura anche invisibile? A questo devono aver pensato i progettisti di RAD Propulsion quando hanno iniziato lo sviluppo del nuovo RAD 40.

RAD 40 – Piede rotante e 55 CV di potenza equivalente

Presentato lo scorso novembre al METSTRADE Show di Amsterdam, la più grande fiera B-to-B al mondo per le attrezzature per la nautica, questo nuovo motore elettrico da 40kW (equivalente a 55 CV), oltre ad essere estremamente compatto, è dotato di un piede rotante. Questa caratteristica, che abbiamo già visto su motori fuoribordo endotermici molto più grossi e potenti, conferisce al motore una manovrabilità incredibile, specialmente all’ormeggio, potendo ruotare il piede del motore di 180° (+90° a dritta e a sinistra). Il controllo elettronico della timoneria drive-by-wire, inoltre, permette di mantenere automaticamente una precisa posizione GPS (ancora virtuale), anche in caso di vento e di corrente. Dotato di un’architettura a 400V è predisposto per la ricarica rapida, come quella delle automobili. Il suo prezzo è di circa 35.000 euro.


Potrebbe interessarti:

Gli entrobordo salvaspazio di ePropulsion per navigare in elettrico


Condividi:

Facebook
Twitter
WhatsApp

3 commenti su “RAD 40: il fuoribordo elettrico con piede rotante fino a 180°”

  1. Un modo VERGOGNOSO di prendere in Giro gli Utenti che Amano il Mare e le Barche !!! 35.000 €uro per un motore Elettrico ??? Quanto il Prezzo di una Barca ??? Ci sono ben altri Motori Elettrici col il Prezzo di uno ZERO in Meno 2-3 Mila €uro

    1. Buongiorno Florio,

      parliamo di novità e nel tempo abbiamo raccontato anche di motori elettrici ben più cari (e potenti) di questo. Nessuno obbliga a comprare e in più di un’occasione abbiamo constatato come un elettrico sia meno appetibile nel prezzo. Anzi, se vuole qui trova un intero reportage dalla Norvegia sul tema: https://barcheamotore.com/evoy-reportage/

      Se c’è un nuovo motore, però, giornalisticamente vale la pena parlarne e il RAD non fa eccezione.

      Detto questo, i motori da 2-3mila euro a cui si riferisce sono piccoli fuoribordo molto lontani dai 55 cavalli di questo motore.

      Un caro saluto,

      La redazione

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Sei già abbonato?

Iscriviti alla nostra Newsletter

Entra nel Club del Giornale della Vela

Le barche a motore, le sue storie, dal piccolo open ai motoryacht. Iscriviti ora alla nostra newsletter gratuita e ricevere ogni settimana le migliori news selezionate dalla redazione. Inserisci la tua mail qui sotto, accetta la Privacy Policy e clicca sul bottone “iscrivimi”.

Una volta cliccato sul tasto qui sotto controlla la tua casella mail

Privacy*


In evidenza

Può interessarti anche

Maserati Tridente, questo è il primo motoscafo della Maserati

Tridente, questo è il nuovo motoscafo secondo Maserati

Maserati si lancia nel mondo delle barche a motore con Maserati Tridente, il primo motoscafo della casa modenese 100% elettrico. Sarà un 10 metri a propulsione elettrica sviluppato in collaborazione con Vita Power. La top speed promessa? 40 nodi e

Riva El-Iseo - In nav

Il primo motoscafo elettrico di Riva vola a 40 nodi

Si chiama El-Iseo il primo passo dello storico marchio di motoscafi Riva nel mondo dell’elettrico. Abbiamo dovuto attendere un po’, ma alla fine il risultato sembra un’imbarcazione davvero innovativa e un caso unico nel segmento dell’E-Luxury. L’impegno principale del cantiere, infatti,