Il nuovo Rustler 41 è la barca veloce per il “gentleman” moderno

IL REGALO PERFETTO!

Regala o regalati un abbonamento a Barche a Motore cartaceo + digitale e a soli 39 euro l’anno hai la rivista a casa e in più la leggi su PC, smartphone e tablet. Con un mare di vantaggi.

Rustler 41
Rustler 41

La classe non è acqua. Il nuovo Rustler 41 nasce per non sfigurare neppure di fianco ad un mega yacht. Il valore economico e le dimensioni, infatti, non sono tutto. Soprattutto là dove ci sono eleganza delle linee e la qualità costruttiva. 

Rustler Yacht si da al motore: ecco Rustler 41

C’è un marchio inglese che i velisti “seri” conoscono bene. È Rustler Yacht e gode di un fama notevole. Il motivo? Sono barche solide, dalle linee classiche con qualità marine su cui neppure il più pignolo avrebbe da ridire. Volete girare il mondo a vela? Compratevi un Rustler e non ve ne pentirete. La nostra rivista, però, non si occupa di questo, ma di barche a motore. Oggi in questo articolo vi sveliamo, in anteprima, il primo motor yacht di Rustler Yacht: il nuovissimo Rustler 41.

Rustler 41
Rustler 41

Uno yacht di 12 metri per veri gentleman

Il tipo di barca classico più elegante nel motore e con la miglior tenuta al mare? La lobster. Il nuovo yacht di Rustler è progettato da Tony Castro ed è uno scafo a V, 100% planante. La velocità di crociera è di 25 nodi circa e la top speed è vicina ai 35 nodi. Tutto questo senza rinunciare alle doti di marinità che contraddistinguono questa tipologia di scafo. Oltre alla linea d’asse il progetto prevede, come sistema di trasmissione anche gli entrofuoribordo o, addirittura, i fuoribordo. La motorizzazione base, comunque, è con 2 Yanmar da 320 cavalli 8LV320 in linea d’asse.

La possibilità di personalizzazione così marcata (anche all’interno) è data dalla produzione praticamente artigianale di queste imbarcazioni. Di solito non è possibile modificare il colore del gelcoat dello scafo, il layout o lo stile degli interni. Rustler, in questo, è controcorrente. Chi vuole uno stile (moderno e minimale, vintage, classico in rovere, ecc.) può averlo.

Rustler 41: com’è fatto

A bordo troviamo spazi conviviali. Il salone ospita cucina, lavello e frigorifero, una dinette a U con tavolo che, abbassandosi diventa un ulteriore (terza) cuccetta doppia.

A poppa si trova un pozzetto con divano a L e wet bar e altre sedute a prua. Una porta conduce alla piattaforma da bagno per facilitare l’imbarco, che può essere utilizzata anche per il tender. Le porte laterali nello scafo migliorano l’accesso quando la barca è ormeggiata all’inglese.

Le alte murate del pozzetto si riducono a prua, consentendo un facile accesso al ponte di prua e al prendisole sul tettuccio. Sotto, la cabina armatoriale ha un’ampia cuccetta matrimoniale rivolta verso poppa, mentre la cabina ospiti ha una cuccetta matrimoniale rivolta verso poppa che passa sotto il pozzetto, a babordo. Il bagno è pensato per essere e dispone di una zona doccia separata.

Scheda tecnica preliminare: Rustler 41

Lunghezza f.t. LOA 12.50 m
Larghezza Beam 4 m
Pescaggio Draught 0.64 m
Serb. acqua Water tank 300 l
Serb. combustibile Fuel tank 1.200 l
SALA MACCHINE ENGINE ROOM
Motore Engine Standard:
Linea d’asse – Shaftdrives
Fuoribordo – Outboard
Entrofuoribordo – Sterndrives
Vel max. Top Speed 35 kn
Crociera Cruising 25 kn
A BORDO On Board
Cabine Cabins 2
Posti letto Berths 4+2
Bagno WC 1
Design Tony Castro
Cantiere Shipyard Rustler Yachts
CONTACT: www.rustleryachts.com

 

 

Condividi:

Facebook
Twitter
WhatsApp

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Sei già abbonato?

Iscriviti alla nostra Newsletter

Entra nel Club del Giornale della Vela

Le barche a motore, le sue storie, dal piccolo open ai motoryacht. Iscriviti ora alla nostra newsletter gratuita e ricevere ogni settimana le migliori news selezionate dalla redazione. Inserisci la tua mail qui sotto, accetta la Privacy Policy e clicca sul bottone “iscrivimi”.

Una volta cliccato sul tasto qui sotto controlla la tua casella mail

Privacy*


In evidenza

Può interessarti anche

Barche cult, la vera storia del primo Princess 45 (14 m)

Il mondo della nautica non è fatto solo di scafi nuovi e scintillanti, appena usciti di cantiere. Anzi, per la maggior parte, si compone di scafi usati, barche passate anche per diverse mani e che, nonostante tutto, nonostante le miglia,