Quando il gommone diventa un mini superyacht: il nuovo Sacs Strider 15

IL REGALO PERFETTO!

Regala o regalati un abbonamento a Barche a Motore cartaceo + digitale e a soli 39 euro l’anno hai la rivista a casa e in più la leggi su PC, smartphone e tablet. Con un mare di vantaggi.

Sacs strider 15
Strider 15 Sacss

Una grande novità alla Milano Yachting Week – The digital boat show, la nuova versione di un’icona tra le barche a motore: il maxi rib Sacs Strider 15. Lo trovate adesso nello stand di Sacs Marine dove scoprirete come i gommoni sono diventati delle barche a motore in grado di competere con successo con gli scafi tradizionali in vetroresina. Ascoltando l’intervista ad Andrea Loro, direttore commerciale di Sacs, scoprirete come i gommoni con i tubolari sono dei veri yacht di lusso eleganti e performanti.

Le scelte controcorrente del nuovo Sacs Strider 15

In banchina alla Milano Yachting Week – The digital boat show in anteprima la nuova versione 2020 del Sacs Strider 15, cliccate qui per scoprire cosa ha di nuovo. Vi diamo qualche anticipazione sulle novità di questo maxi rib copiato da molti.

  • La linea e l’estetica del del Sacs Strider 15 sono ancora più attuali ed accattivanti dopo gli interventi del archistar nautica Christian Grande.
  • Nuovo il dritto di prua ancora più verticale e delle sovrastrutture che, in controtendenza, sono più morbide e sinuose.
  • Il nuovo hard top è un piccolo capolavoro di design e i tubolari rastremati verso prua rendono più filante la vista laterale.
  • Migliorata la carena con la lunghezza al galleggiamento aumentata che incrementa le prestazioni a parità di potenza.
  • Doppia scelta di motorizzazione, entrobordo con due motori Volvo da 440 cv o tre fuoribordo Yamaha da 425 cv cad, per raggiungere velocità massime da 42 a 51 nodi.

Strider 15: il gommone per fare il bagno e per le vacanze in barca

Perché il Sacs Strider 15 è un vero, piccolo, superyacht lo si capisce facilmente guardando le immagini e il video che trovate qui. Un pozzetto dal doppio utilizzo per prendere il sole o pranzare, interni con due cabine “vere” e una piattaforma sul mare a poppa. Tutto questo rende il Sacs Strider 15 perfetto per una giornata di mare o per piccole o lunghe crociere con amici e famiglia.

Basta un click per entrare in contatto

Entrate subito dentro Il Sacs Strider 15. E se volete approfondire con un responsabile del cantiere o prenotare una visita tramite una mail o un whatsapp, nello stand trovate i pulsanti per attivare il contatto con un click.

 

Condividi:

Facebook
Twitter
WhatsApp

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Sei già abbonato?

Iscriviti alla nostra Newsletter

Entra nel Club del Giornale della Vela

Le barche a motore, le sue storie, dal piccolo open ai motoryacht. Iscriviti ora alla nostra newsletter gratuita e ricevere ogni settimana le migliori news selezionate dalla redazione. Inserisci la tua mail qui sotto, accetta la Privacy Policy e clicca sul bottone “iscrivimi”.

Una volta cliccato sul tasto qui sotto controlla la tua casella mail

Privacy*


In evidenza

Può interessarti anche

barca chiara ferragni

Ferragni o Fedez? Chi si prende la barca dei Ferragnez?

A chi andrà “Raviolo” dopo la separazione tra Chiara Ferragni e Fedez che ha fatto impazzire il web? Raviolo è il nome del motoscafo Riva in legno che la coppia, quando era ancora assieme, ha deciso di acquistare nell’estate del

Ecco il primo fuoribordo a idrogeno per le barche “normali”

Di motori elettrici, finora, ne abbiamo visti tantissimi. Dai piccoli di Torqeedo al potentissimo Evoy da 300 cavalli. Concentriamoci sui fuoribordo. In questo scenario entra “a gamba tesa” Yamaha (forte anche dell’acquisizione recente di Torqeedo) e sotto le luci dei riflettori

Torna su