Salone Nautico di Venezia 2021: tutto confermato (29 maggio – 6 giugno)

Sunseeker sport yacht 74
Sunseeker 74 Sport Yacht, l’open perfetto da chi lo ha inventato
16 Marzo 2021
franchini mia 63
Mia Franchini 63 è una barca che ne vale quattro
17 Marzo 2021

Salone Nautico di Venezia 2021, ad ora è tutto confermato. Dal 29 maggio al 6 giugno l’Arsenale ospiterà molti marchi della nautica nazionale e internazionale.

Salone Nautico di Venezia 2021

Dopo lo stop forzato del 2020, il Salone Nautico di Venezia conferma l’appuntamento di quest’anno. Ad oggi sono 130 gli espositori presenti, dalla nautica agli accessori. Le barche in acqua invece hanno superato quota 150. La manifestazione è organizzata da Vela Spa per conto del Comune di Venezia, si avvale della collaborazione della Marina Militare Italiana e della partnership della Camera di Commercio Venezia Rovigo.

 

 I numeri del Salone Nautico di Venezia 2021

Nel pieno centro di Venezia, lo storico Arsenale della città è composto da un bacino acqueo di 50.000 metri quadri. Ci sono poi oltre 1500 metri lineari di pontili , 10.000 metri quadrati di spazi espositivi esterni, e padiglioni coperti per circa 10.000 metri complessivi. Un luogo unico al mondo dove l’arte navale viene valorizzata dal contesto e dalla contemporanea presenza della Mostra Internazionale di Architettura della Biennale.

Ad ora il Salone di Venezia 2021 sta raccoglienndo il 50% in più delle imbarcazioni in acqua rispetto al numero complessivo raggiunto nel 2019 e oltre il 20% in più degli espositori.

Le barche a motore

  • Motor Yacht, con imbarcazioni dai 15 ai 40 mt di lunghezza che saranno esposti nella “main yacht riviera” e nei nuovi pontili in costruzione.
  • Yacht a Vela, la novità del 2021 si presenta con un pontile da 96 mt lineari bifacciale, interamente dedicato alle imbarcazioni a vela dei cantieri internazionali e italiani più prestigiosi;
  • Sostenibilità e impatto ambientale, ovvero mobilità e motori elettrici, ibridi e innovativi con la partecipazione di diverse decine di cantieri italiani e europei;

Arriva anche la regata “elettrica”

In più, il programma prevede la prima regata Full Electric denominata “E REGATTA”, organizzata dai partner Assonautica di Venezia, Associazione Motonautica di Venezia, VeniceAgenda2028, Venti di Cultura e IWI-Inland Waterways International, con prove di resistenza, agilità e velocità. Sarà inoltre creata un’area dedicata denominata E-Village, dove esporranno le aziende dell’indotto delle propulsioni elettriche ed eco sostenibili.

Salone di Venezia è elettrico

“Una sfida – racconta il sindaco di Venezia, Luigi Brugnaro – quella dell’ibridizzazione dei motori o del passaggio al full-electric, che al Salone diventerà realtà, con la presentazione di nuovi modelli. Comune e Città metropolitana di Venezia hanno già stanziato 1,5 milioni di euro per la transizione a motori ad emissioni ridotte e/o zero”.

 Per tutte le info, clicca qui


AIUTACI A TENERTI SEMPRE AGGIORNATO

I giornalisti di Barche a Motore, insieme con Giornale della VELA Top Yacht Design si impegnano ogni giorno a garantire informazione di qualità, aggiornata e corretta sul mondo della nautica in modo gratuito attraverso i siti web. Se apprezzi il nostro lavoro, sostienici abbonandoti alla rivista. L’abbonamento annuale costa solo 29,90 euro!

Sostienici anche su Giornale della VELA Top Yacht Design!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *