Sanguineti cresce ancora e punta triplicare i ricavi nel 2026

IL REGALO PERFETTO!

Regala o regalati un abbonamento a Barche a Motore cartaceo + digitale e a soli 39 euro l’anno hai la rivista a casa e in più la leggi su PC, smartphone e tablet. Con un mare di vantaggi.

L'impianto di produzione di Chiavari - Sanguineti
L’impianto di produzione di Chiavari – Sanguineti

Da una parte c’è una dimensione artigianale rappresentata da Sanguineti, un’azienda ligure di Chiavari con 65 anni di esperienza nella costruzione di equipaggiamenti ricercati e di alta qualità per superyacht. Specializzata nella produzione di passerelle, scale multifunzione, gru per tender, osteriggi e hardtop apribili, Sanguineti è in grado di fornire qualsiasi componente necessaria per un superyacht, anche su misura. Questa capacità di offrire soluzioni personalizzate ha reso l’azienda un punto di riferimento nel settore della nautica di lusso.

Qualità artigianale, potenza industriale

Dall’altra parte questa realtà artigianale è stata potenziata a livello industriale dall’acquisizione da parte di Quick Group avvenuta nel 2023, una mossa strategica che ha unito la tradizione e l’abilità artigianale di Sanguineti con la potenza industriale e le risorse di Quick Group. Questa acquisizione ha portato ad una crescita significativa dei ricavi, che tra il 2022 e il 2023 erano aumentati del 48% e segnano già un +27% guardando al dato 2024 sul 2023. La previsione per il futuro è ancora più ambiziosa, con l’aspettativa di triplicare i ricavi entro il 2026.

Dietro questo successo ci sono investimenti sostanziali. Quick Group sta investendo circa 2,2 milioni di euro in nuovi macchinari, espandendo sia le strutture sia le risorse umane per sostenere la crescente domanda del mercato, con la fetta dei superyacht da 40 a 80 metri a rappresentare il principale mercato dell’azienda. Questo investimento non solo ha migliorato la capacità produttiva di Sanguineti, ma ha anche permesso all’azienda di mantenere gli alti standard di qualità per cui è rinomata. Con il 40% della produzione già venduta per il 2025, l’azienda è ben posizionata per continuare a crescere e soddisfare le esigenze dei clienti più esigenti.

Questa combinazione di artigianalità e potenza industriale rappresenta una sinergia vincente. Sanguineti può ora sfruttare le capacità di produzione su larga scala e le risorse di Quick Group, senza perdere il tocco artigianale che l’ha resa famosa. Questo equilibrio è il segreto del successo di Sanguineti e la base su cui si fondano le sue ambiziose prospettive di crescita. Grazie a questa unione, i superyacht del futuro saranno equipaggiati con componenti che non solo soddisfano le aspettative più elevate in termini di funzionalità e design, ma che portano con sé una storia di qualità artigianale e innovazione tecnologica.

Condividi:

Facebook
Twitter
WhatsApp

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Sei già abbonato?

Iscriviti alla nostra Newsletter

Entra nel Club del Giornale della Vela

Le barche a motore, le sue storie, dal piccolo open ai motoryacht. Iscriviti ora alla nostra newsletter gratuita e ricevere ogni settimana le migliori news selezionate dalla redazione. Inserisci la tua mail qui sotto, accetta la Privacy Policy e clicca sul bottone “iscrivimi”.

Una volta cliccato sul tasto qui sotto controlla la tua casella mail

Privacy*


In evidenza

Può interessarti anche