Questa moto d’acqua è la Vespa del mare? Si chiama SeaCruiser

IL REGALO PERFETTO!

Regala o regalati un abbonamento a Barche a Motore cartaceo + digitale e a soli 39 euro l’anno hai la rivista a casa e in più la leggi su PC, smartphone e tablet. Con un mare di vantaggi.

SeaCruiser - SeaRider - Vista laterale
SeaCruiser – SeaRider – Vista laterale

Prendete la base di una moto d’acqua (o se preferite un jet ski) e montateci una carena simil-motocicletta o simil-scooter. È quello che ha fatto la francese SeaRider con i modelli SeaCruiser (più elegante) e SeaRider (più sportivo): due mezzi che sembrano “di terra” ma vanno in mare e sono alimentati da un motore elettrico. Il primo ci ricorda un motociclo popolarissimo, un simbolo dell’italianità: la Vespa Piaggio, e ci ritorna in mente l’operazione Fiat 500 Offshore presentata nel 2023. Il secondo invece assomiglia più ad una supersportiva, magari naked e un po’ futuristica.

Il brand francese SeaRider ha ottimizzato il design e la funzionalità del gruppo propulsore – composto da un doppio motore elettrico con inverter interno – e il disegno dello scafo, per elevare l’efficienza dei due mezzi SeaCruiser e SeaRacer. A differenza di quanto possa apparire, il brand non ha badato solo all’estetica ma ha pensato a linee in grado di garantire stabilità, sicurezza e controllo, anche perché questi due mezzi raggiungono una velocità considerevole

SeaCruiser

SeaCruiser - SeaRider - Vista da dietro
SeaCruiser – SeaRider – Vista da dietro

Il modello “da crociera” di SeaRider ha una scocca frontale estremamente simile a quella dello scooter più famoso del mondo, con tanto di faro. Al posto del parafango c’è il pattino che segue i movimenti del manubrio. La sella è rialzata e si sta seduti – da soli, non è omologata per il passeggero – proprio come su un motorino, senza l’obbligo di indossare il casco. La propulsione di questo particolare mezzo è data da due motori elettrici con una potenza complessiva di 18 kW – equiparato dal marchio a 30 cv – che riescono a spingere la Vespa del mare fino a 29 nodi di velocità massima. La batteria è removibile e può accompagnarti per 90 minuti (ben un’ora e mezza) per i colli bolognesi… anzi, per le spiagge riminesi. Pesa appena 70 chilogrammi ed è disponibile in tre colori pastello: magenta, panna e carta da zucchero.

SeaCruiser - SeaRider - Vista frontale
SeaCruiser – SeaRider – Vista frontale

SeaRacer

SeaRacer - SeaRider - Vista da dietro
SeaRacer – SeaRider – Vista da dietro

La versione più sportiva dei due mezzi prodotti da SeaRider è un mezzo dal look e dalle prestazioni più sportivi. Ricorda una moto stradale supersportiva, con delle linee molto moderne e quasi da “moto del futuro”. Anche qui c’è un pattino frontale collegato al manubrio dove c’è anche la manetta per l’accelerazione. L’omologazione è sempre per un solo passeggero e in questo caso il motore ha una potenza di 33 kW paragonabile a quella di un motore da 45 cavalli. Il peso è ancora più basso rispetto alla sorella da crociera – 65 chilogrammi – e la velocità massima dichiarata è superiore ai 40 nodi, mentre l’autonomia si riduce a 50 minuti. La moto (in tutti i sensi) d’acqua SeaRacer è disponibile in tre colorazioni con finitura satinata: grigio chiaro, grigio canna di fucile e blu elettrico.

SeaRacer - SeaRider - Vista frontale
SeaRacer – SeaRider – Vista frontale

Potrebbe interessarti anche:

Fiat 500 Offshore (4.7 m), l’auto più pop d’Italia diventa una barca

Condividi:

Facebook
Twitter
WhatsApp

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Sei già abbonato?

Iscriviti alla nostra Newsletter

Entra nel Club del Giornale della Vela

Le barche a motore, le sue storie, dal piccolo open ai motoryacht. Iscriviti ora alla nostra newsletter gratuita e ricevere ogni settimana le migliori news selezionate dalla redazione. Inserisci la tua mail qui sotto, accetta la Privacy Policy e clicca sul bottone “iscrivimi”.

Una volta cliccato sul tasto qui sotto controlla la tua casella mail

Privacy*


In evidenza

Può interessarti anche

barche usate natante cabinato

BARCHE USATE Vendono 4 natanti cabinati (fino a 8.9 m)

Barche per brevi crociere, l’ideale per chi passa da un piccolo open a qualcosa che gli permetta di dormire anche a bordo. Sono i natanti cabinati, scafi che nascono per unire il comfort della giornata sull’acqua ai piaceri del finesettimana