Sergio Davì scalda i motori prima di fare Palermo-Los Angeles su gommone di 12 m

Beneteau Granturismo 36 fuoribordo
Comprare la barca con leasing nautico in corso: ecco cosa conviene fare
20 Maggio 2021
Elica barca
L’antivegetativa “biomimetica” è la soluzione definitiva per la tua elica
21 Maggio 2021

Sergio Davì in una foto d’archivio

È iniziato il tour ufficiale di Sergio Davì in Italia con sette tappe dalla Liguria a Palermo in attesa della partenza della Ocean to Ocean rib Challenge.

Sembra il nome di un improbabile volo intercontinentale. Parlermo-Los Angeles. Stessa latitudine, ma migliaia di miglia di distanza che Sergio Davì, navigatore palermitano, ha deciso di affrontare per la sua prossima impresa, la Ocean To Ocean Rib Challenge, ovviamente a bordo di un gommone, un Nuova Jolly Prince 38 CC di 11 metri motorizzato con due Suzuki DF300B (quelli con doppia elica controrotante) ed elettronica Simrad. Il nome scelto per il gommone che farà la traversata è Aretusa Explorer.

Ocean to Ocean rib Adventure: il warm-up italiano

La partenza è prevista a novembre 2021 con arrivo a febbraio 2022 (pandemia permettendo). Come le altre imprese realizzate da Davì, anche questa volta si naviga su una rotta inedita. Da Palermo a Los Angeles in gommone attraverso due oceani, Atlantico e Pacifico per oltre 10.000 miglia di navigazione in solitaria. Tra le tappe della missione il passaggio nel canale di Panama e nell’arcipelago delle Galapagos.

Intanto, prima di novembre, Sergio Davì a bordo di Aretusa Explorer ha iniziato il suo warm-up italiano con un tour promozionale dalla Liguria a Palermo con 7 tappe durante le quali saliranno a bordo sette “samurai del mare” legati ad un’iniziativa Suzuki. Ad ogni tappa prevista dal tour salirà a bordo dell’Aretusa Explorer un samuraidelmare selezionato da Sergio Davì che avrà l’opportunità di navigare con lui lungo le coste del mar Tirreno.

Sarà inoltre possibile per chiunque sia appassionato di nautica e per i fan di Sergio Davì incontrarlo personalmente al termine di ogni tappa e in alcune occasioni ci sarà anche la possibilità di provare il battello del raid.

Sergio partirà domenica 23 maggio dall’isola d’Elba alla volta di Nettuno e poi, condizioni meteo permettendo, continuerà il suo viaggio fino a Palermo.

 

  • Marina degli Aregai (Santo Stefano al Mare, IM) presso il concessionario Marine Wizard (per informazioni Tel.: (0184)48.02.74, info@marinewizard.it).

 

  •  Isola d’Elba. Presso il pontile dell’Hotel Airone di Portoferraio sarà organizzato un evento dove sarà anche possibile provare il battello del raid (per informazioni Tel.: 0565/916459, nauticaloscoglietto@gmail.com)

 

  • Marina di Nettuno SPA (Roma). Il Comandante Davì e Aretusa Explorer saranno accolti dal team di Nautica Blue Marine (per informazioni Tel.: 392/9284460, info@nauticabluemarine.it),

 

  • Napoli. Pozzuoli si terrà un happening organizzato da Nautica Mediterranea Yachting (per informazioni Tel.: 081/8046038, ugolanzetta@libero.it) e il 21 maggio si terrà un evento presso la Sedilmare in via Campana 233, Pozzuoli (per informazioni tel. 081/8041780,  info@sedilmare.it).

 

  •  Messina. Evento con Nautica Femminò  presso la Marina di Nettuno dove sarà possibile provare il battello (per informazioni Tel.: 090/3353692, info@nauticafemmino.it).

 

  • Lipari. Il personale dell’officina autorizzata Salvatore Natoli (per informazioni Tel.: 090/9886156, info@nauticaservice.org) accoglieranno il comandante e il suo RIB

 

  • Arrivo a Palermo e conclusione del tour. Il nuovo concessionario Xmarine accoglierà Sergio Davì nella sua città natale. Possibilità di effettuare prove in mare dopo l’arrivo (per informazioni Tel.: 091/7840856,  xmarinesrl@gmail.com).

Palermo-Los Angeles in gommone: la rotta

LA ROTTA della Ocean to Ocean Rib Challenge? Le tappe scelte da Sergio Davì per la prima metà dell’impresa non sono molto diverse da quelle della traversata del 2017, quando navigò da Palermo al Brasile. Dopo il Mediterraneo, rotta verso le Canarie e da lì giù fino a Capo Verde, da dove partirà la tappa senza scalo più lunga fino alle Barbados, che supera le 2.000 miglia (un record nel record). Da qui il viaggio proseguirà con soste programmate anche in Venezuela e Colombia, per poi navigare lungo il canale di Panama e spostarsi nell’Oceano Pacifico. Qui una deviazione verso l’arcipelago delle Galapagos prima di riprendere il mare verso il Messico, con destinazione la California e Los Angeles. La durata del viaggio, previsto per l’autunno inverno 2021-22, sarà di circa 100 giorni complessivi. In navigazione Sergio Davì ne passerà almeno 25. Un’altra impresa da record all’orizzonte, tutta da seguire!


SCOPRI IL CANALE YOUTUBE DI BARCHE A MOTORE

Interviste, prove di barche, webinar. Tutto il mondo delle barche a motore, minuto per minuto. Ma in video! CLICCA QUI per iscriverti, è gratis!

NON PERDERTI I MIGLIORI ARTICOLI! 

Per rimanere aggiornato su tutte le news sulla nautica, selezionate dalla nostra redazione, iscriviti alla newsletter di Barche a motore! Basta cliccare il link qui sotto, accettare la Privacy Policy e cliccare sul bottone “Iscrivimi”. Riceverai così sulla tua mail, due volte alla settimana, le migliori notizie di barche a motore! È gratis e ti puoi disiscrivere in qualsiasi momento, senza impegno! CLICCA QUI

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *