Con lo stabilizzatore Seakeeper addio mal di mare. Ecco dove provarlo quest’estate

IL REGALO PERFETTO!

Regala o regalati un abbonamento a Barche a Motore cartaceo + digitale e a soli 39 euro l’anno hai la rivista a casa e in più la leggi su PC, smartphone e tablet. Con un mare di vantaggi.

Seakeeper Summer Demo Tour 2022
Seakeeper Summer Demo Tour 2022

Un piccolo prodigio, una soluzione pressoché ideale per tutti coloro che altro non desiderano se non di dimenticarsi di rollio e mal di mare: lo stabilizzatore giroscopico. Che il mal di mare possa infatti rovinare anche la più piacevole delle giornate in mare è noto ai più. Però le tecnologie avanzano anche su questi frangenti, e la gamma di stabilizzatori giroscopici di Seakeeper promette esattamente questo: eliminare il rollio fino al 95%. Una riduzione davvero notevole. Ma funziona davvero? Provatelo voi stessi, quest’estate, in prima persona! Dove? In alcune delle più belle località di Corsica e Sardegna.

SEAKEEPER SUMMER DEMO TOUR 2022

A partire dal 31 luglio, e fino al 17 agosto, Seakeeper ha infatti messo a disposizione un Beneteau Flyer 9 Spacedeck con sopra installato un Seakeeper 2. E tutti coloro che volessero approfittare dell’occasione, saranno i benvenuti ospiti per tutta la durata del Seakeeper Summer Demo Tour, per cui si possono trovare qui le informazioni.

Come funziona di preciso questo sistema? E che condizioni di applicazione prevede?

Seakeeper - Stabilizzatore Giroscopico
Seakeeper – Stabilizzatore Giroscopico

Seakeeper  –  Stabilizzatore Giroscopico per imbarcazioni

Il sistema di stabilizzazione proposto si basa su un concetto tanto semplice quanto funzionale: il giroscopio. Fondamentalmente, all’interno dell’intero elemento stabilizzante è collocata una sfera, e all’interno della stessa, sottovuoto, è collocato un volano in grado di compiere circa 9700 giri al minuto (una rotazione fino a 557 miglia orarie). E qui la magia si compie. In relazione al rollio della barca, gestito da un sistema computerizzato, la sfera a sua volta si inclina indietro e avanti producendo una precessione. A questo modo è prodotta una coppia giroscopica tale da contrastare in maniera opposta il rollio dell’imbarcazione stessa. È questo il sistema che pressoché annulla il rollio, si sia in crociera o fermi, e risulta estremamente semplice anche da gestirsi. È perfettamente integrato ad un pannello touch screen installabile in plancia e si controlla in maniera estremamente intuitiva. 

Seakeeper  –  Consumi e Applicazioni

Oltre poi al vantaggio evidente apportato dal sistema di stabilizzazione, ci sono altri dettagli che ne fanno un accessorio fondamentale per molti. Innanzitutto, funziona a basso consumo elettrico, ottima notizia in un panorama sempre più mirato alla sostenibilità. E poi è installabile pressoché ovunque. Si tratti di un’imbarcazione da acquistarsi, o una di cui si è già in possesso. Ovviamente però, un giroscopio qualunque non può adattarsi a barche di dimensioni e dislocamenti eccessivamente differenti. Ma l’azienda ha, ovviamente, previsto anche questo, e offre così modelli adatti dai 23 agli 85 piedi, e oltre. Fondamentalmente, una soluzione ideale per, quasi, ogni esigenza.


Per coloro che fossero interessati a provare il sistema, ricordiamo di contattare gli organizzatori: qui le informazioni. Per maggiori informazioni sul sistema stesso invece, visitare il sito del produttore.


NAVIGA INFORMATO!

Per rimanere aggiornato su tutte le news sulla nautica, selezionate dalla nostra redazione, iscriviti alla newsletter di Barche a motore! Basta cliccare il link qui sotto, accettare la Privacy Policy e cliccare sul bottone “Iscrivimi”. Riceverai così sulla tua mail, due volte alla settimana, le migliori notizie di barche a motore! È gratis e ti puoi disiscrivere in qualsiasi momento, senza impegno! CLICCA QUI


Condividi:

Facebook
Twitter
WhatsApp

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Sei già abbonato?

Iscriviti alla nostra Newsletter

Entra nel Club del Giornale della Vela

Le barche a motore, le sue storie, dal piccolo open ai motoryacht. Iscriviti ora alla nostra newsletter gratuita e ricevere ogni settimana le migliori news selezionate dalla redazione. Inserisci la tua mail qui sotto, accetta la Privacy Policy e clicca sul bottone “iscrivimi”.

Una volta cliccato sul tasto qui sotto controlla la tua casella mail

Privacy*


In evidenza

Può interessarti anche

L'impianto di produzione di Chiavari - Sanguineti

Sanguineti cresce ancora e punta triplicare i ricavi nel 2026

Da una parte c’è una dimensione artigianale rappresentata da Sanguineti, un’azienda ligure di Chiavari con 65 anni di esperienza nella costruzione di equipaggiamenti ricercati e di alta qualità per superyacht. Specializzata nella produzione di passerelle, scale multifunzione, gru per tender,

Generatore zaino - Backboss

Questo zaino pesa 13 kg ed è un generatore portatile

L’idea di avere un generatore a benzina sulle spalle vi sembra impossibile? Invece è realtà, si chiama Backboss, lo fanno in Italia ed è molto più di un semplice generatore portatile: è un compagno affidabile per chiunque abbia bisogno di