SICUREZZA Se finisci in mare con questo bracciale, il motore si spegne da solo

IL REGALO PERFETTO!

Regala o regalati un abbonamento a Barche a Motore cartaceo + digitale e a soli 39 euro l’anno hai la rivista a casa e in più la leggi su PC, smartphone e tablet. Con un mare di vantaggi.

 

Per la sicurezza a bordo la tecnologia non è mai troppa. Una delle novità più interessanti in questo senso è l’OLAS Guardian di ACR. Possiamo definirla l’evoluzione digitale del classico stacco di sicurezza, il “cordoncino rosso” da polso collegato al motore, che si utilizza sulle piccole barche con il compito di spegnere il motore se chi è legato finisce in acqua. Questa tecnologia riguarda, però, non un singolo, ma tutti i membri dell’equipaggio. Ed è una bella sicurezza in più quando si naviga.

Lo stacco di sicurezza “senza fili”

OLAS Guardian di ACR è una centralina compatta che funge da interruttore wireless che spegnerà il motore, entro un massimo di due secondi, dal momento in cui una persona cade fuori bordo. La centralina dialoga con dei braccialetti (o luci galleggianti) indossati da ogni membro dell’equipaggio.

Se qualcuno cade in mare, invieranno un allarme MOB, tecnologia che esiste da tempo, a bordo. Allo stesso tempo, però fermeranno anche il motore. Pensato per barche fino a 50 piedi ha un costa di circa 230 euro. Questi dispositivi nascono per il mondo delle barche a motore e dei gommoni e rappresentano

Quando torna utile

Pensate al mondo del charter, delle crociere in famiglia e dei trasferimenti. In queste situazioni è importante sapere che se cadi in acqua la barca si fermerà subito, allontanandosi solo di quanto l’inerzia le consentirà. Una tecnologia che permette di navigare senza dubbio più tranquilli e, soprattutto, più sicuri. 

Qui tutti i dettagli: www.acrartex.com

AIUTACI A TENERTI SEMPRE AGGIORNATO

I giornalisti di Barche a Motore, insieme con Giornale della VELA Top Yacht Design si impegnano ogni giorno a garantire informazione di qualità, aggiornata e corretta sul mondo della nautica in modo gratuito attraverso i siti web. Se apprezzi il nostro lavoro, sostienici abbonandoti alla rivista. L’abbonamento annuale costa solo 29,90 euro!

Sostienici anche su Giornale della VELA Top Yacht Design!

Condividi:

Facebook
Twitter
WhatsApp

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Sei già abbonato?

Iscriviti alla nostra Newsletter

Entra nel Club del Giornale della Vela

Le barche a motore, le sue storie, dal piccolo open ai motoryacht. Iscriviti ora alla nostra newsletter gratuita e ricevere ogni settimana le migliori news selezionate dalla redazione. Inserisci la tua mail qui sotto, accetta la Privacy Policy e clicca sul bottone “iscrivimi”.

Una volta cliccato sul tasto qui sotto controlla la tua casella mail

Privacy*


In evidenza

Può interessarti anche

Yamaha V Max SHO 175 CV

Yamaha aggiorna la linea di fuoribordi V MAX SHO

La gamma di fuoribordo V MAX SHO di Yamaha, che ha debuttato in Europa nel 2020, ha ricevuto un aggiornamento e un restyling. I modelli V MAX SHO sono quattro, con potenze da 90, 115, 150 e 175 cavalli, e

I salpa-ancora italiani conquistano gli USA. Li fa Quick

I salpa-ancora italiani conquistano gli USA. Li fa Quick

Quando si parla di barche a motore gli Stati Uniti d’America sono un punto di rifermento. Il motivo è chiaro, è il più grande mercato del mondo. In questo scenario il gruppo Quick, colosso internazionale degli accessori con sede in