Manhattan 68, il nuovo cruiser flybridge secondo Sunseeker

IL REGALO PERFETTO!

Regala o regalati un abbonamento a Barche a Motore cartaceo + digitale e a soli 39 euro l’anno hai la rivista a casa e in più la leggi su PC, smartphone e tablet. Con un mare di vantaggi.

Sunseeker Manhattan 68
Sunseeker Manhattan 68

Sunseeker continua a crescere e al Boot di Düssedorf ha svelato in anteprima mondiale, il nuovo Sunseeker Manhattan 68, nuovo yacht che si aggiunge alla gamma già premiata da pubblico e critica. Un trend che si sta delineando sul mercato, soprattutto nel segmento dai 60 piedi in su, sono le barche flybridge e T-top.

Sunseeker Manhattan 68: il cruiser flybridge

In tutto il ponte principale c’è una forte attenzione alla creazione di spazi grandi dove poter stare con ospiti e amici. La barca dispone di un ampio pozzetto, di un’area salone principale con posti a sedere e di una cucina di poppa attrezzata. Il design layout del ponte principale è pensato per rendere questa barca particolarmente adatta ad ospitare un gran numero di persone. Una forte attenzione all’illuminazione ambientale e ai dettagli interni.

Da prua i sedili di prua del ponte portoghese e dalle aree per prendere il sole mentre a poppa un pozzetto adiacente alla cucina di poppa e al salone sul ponte principale. Dal generoso salone e dalla cucina di poppa superiore, fino ai posti a sedere sopraelevati al timone, questo layout permette all’armatore e agli ospiti di muoversi senza sforzo tra gli spazi. È interessante notare che, laddove è specificata una cucina inferiore, lo spazio può essere utilizzato come un ulteriore saloon ‘accogliente’ o bar, integrandosi perfettamente con lo spazio abitativo principale.

Gli interni 

All’interno del Sunseeker Manhattan 68 c’è grande attenzione ai dettagli dove l’acciaio inox contrasta con i tessuti leggeri, contribuendo a creare uno schienale fluttuante e apparentemente privo di supporti per le sedute in tutto lo spazio. Il salone, grazie alle vetrate panoramiche, è illuminato naturalmente mentre l’illuminazione artificiale è data da pannelli del soffitto e dei mobili. I proprietari possono scegliere tra tre modalità di illuminazione e di intrattenimento come le modalità Film, Party o Notte, tutto con una semplice attivazione one-touch da un’applicazione di controllo centrale ‘Videoworks’. Le diverse scene creano un ambiente distinto a seconda dell’ora del giorno e dell’umore.

Il Sunseeker Manhattan 68 ha un accesso privato alla cabina armatoriale a tutto baglio, con chaise longue opzionale, divano, ripostiglio o tavolo per la colazione. In quest’area è stato fatto un uso del legno particolare che utilizza un mix di finiture come il Wenge Satin, la Rovere Argento, l’Eucalipto Affumicato e il Noce. Nella configurazione standard con cucina posizionata sul ponte principale, c’è ampio spazio per quattro cabine al di sotto, tra cui du cabine doppie e una suite VIP a prua.

Flybridge del Sunseeker Manhattan 68,

Il flybridge è stato progettato con l’opzione hard-top integrata e dispone di ampie zone prendisole a prua e di un secondo timone. Offre inoltre ampi posti a sedere con spazio aperto per l’arredamento indipendente personalizzato a scelta dell’armatore. Il wet bar è stato progettato per molteplici usi e ora include un deposito integrato, un barbecue e opzioni di refrigerazione per creare il punto focale per un altro spazio sociale e divertente.

Questo sunseeker è dotato anche di “Beach Club” per avvicinare gli ospiti all’acqua con una porta idraulica che si apre per rivelare una doccia a pioggia, luci e altoparlanti, e fornisce un deposito per parabordi, water toys, attrezzature subacquee e sportive. L’area è dotata di una panca pieghevole opzionale e di gavoni Seabob adiacenti all’acqua, completi di punti di ricarica incorporati. La piattaforma da bagno è adatta per mettere in acqua un Williams Sportjet 395.

La cabina equipaggio a due letti gemelli, con accesso privato attraverso lo specchio di poppa, gode di un’apposita cabina en-suite e di un ampio stivaggio.

Motorizzazione

Disponibile con una gamma di motori tra cui una doppia Volvo Penta IPS 1350 o una doppia di MAN V8 da 1000 o 1200 cavalli. il Manhattan 68 è adatto a crociere prolungate con un’autonomia nautica fino a 300 miglia.

Scheda tecnica della barca: Sunseeker Manhattan 68

  • Length over all: 21,10 m
  • Width: 5,26 m
  • Draft: 1,6 m
  • Displacement: 37.400 kg
  • Engine: Volvo Penta IPS 1350 – MAN V8 da 1000 o 1200

Info: www.sunseeker-italy.com

NAVIGA INFORMATO!

Per rimanere aggiornato su tutte le news sulla nautica, selezionate dalla nostra redazione, iscriviti alla newsletter di Barche a motore! Basta cliccare il link qui sotto, accettare la Privacy Policy e cliccare sul bottone “Iscrivimi”. Riceverai così sulla tua mail, due volte alla settimana, le migliori notizie di barche a motore! È gratis e ti puoi disiscrivere in qualsiasi momento, senza impegno! CLICCA QUI

Condividi:

Facebook
Twitter
WhatsApp

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Sei già abbonato?

Iscriviti alla nostra Newsletter

Entra nel Club del Giornale della Vela

Le barche a motore, le sue storie, dal piccolo open ai motoryacht. Iscriviti ora alla nostra newsletter gratuita e ricevere ogni settimana le migliori news selezionate dalla redazione. Inserisci la tua mail qui sotto, accetta la Privacy Policy e clicca sul bottone “iscrivimi”.

Una volta cliccato sul tasto qui sotto controlla la tua casella mail

Privacy*


In evidenza

Può interessarti anche

Greenline 58 Fly

Le barche green “best-sellers” superano i 1.000 scafi venduti

Greenline Yachts, il costruttore sloveno di motoryacht di alta gamma, sta festeggiando il traguardo di oltre 1000 barche vendute, grazie al suo approccio unico alla nautica da diporto responsabile. Il cantiere sloveno Greenline Yachts, pioniere nel segmento delle imbarcazioni ibride,