Questa barca in carbonio da 60 nodi è tutta italiana. Si chiama Superbia 28

Tanto spazio in pochi metri, ecco il catamarano con flybridge
1 Agosto 2021
De Antonio D34
Abbiamo provato il De Antonio D34 Cruiser. Fuoribordo o piattaforma? Entrambi!
3 Agosto 2021
occhilupo superbia 28

Superbia 28' Occhilupo

Superbia 28′ Occhilupo

In Italia, nonostante gli ultimi due anni non siano stati facilissimi, le menti dei giovani progettisti non si sono fermate. Proprio in questo periodo è nata una barca che riesca a coniugare le ultime tecnologie in termini di materiali costruzione e di progettazione. Si chiama Occhilupo Superbia 28′ della Occhilupo Yacht&Carbon, è 100% in carbonio, 100% italiana, promette 60 nodi di velocità e farà il suo debutto al Salone Nautico di Cannes dal 7 al 12 settembre.

Occhilupo Superbia 28′

Questo progetto nasce da un’idea di Alessandro Occhilupo che dopo aver lavorato per oltre 10 anni per marchi come Lamborghini e Ferrari, ha deciso di avviare un suo progetto. L’obiettivo? Portare nella nautica le tecniche costruttive all’avanguardia proprie del mondo delle supercar. Il materiale principe è il carbonio che consente a queste barche di tenere il peso estremamente basso e quindi di raggiungere alte velocità. Per il primo progetto il Superbia 28′ la velocità massima stimata è di circa 60 nodi con due fuoribordo da 225 cavalli.

Com’è possibile? Fin dall’inizio del progetto c’è stato un approccio volto a ottimizzare al massimo il rapporto peso-potenza. Attraverso numerosi test di analisi fluidodinamica e strutturale tutto è stato ottimizzato al massimo per creare una barca leggera, veloce e resistentissima. Questo è possibile anche grazie all’utilizzo del carbonio e del processo di infusione sottovuoto che garantisce un composito col miglior rapporto in peso tra resina e tessuto. Allo stesso tempo tutela anche l’ambiente e chi lavora alla barca. Questo perché i solventi volatili vengono racchiusi all’interno dell’involucro sottovuoto e non si disperdono nell’ambiente.

Superbia 28 occhilupo

Superbia 28 occhilupo

“È stata fondamentale – racconta a Barche a Motore Alessandro Occhilupo, fondatore del cantiere – certamente l’ottimizzazione idrodinamica delle linee d’acqua, ma anche delle performance aerodinamiche dell’opera morta che è stata oggetto di analisi soprattutto per migliorare il comfort nel pozzetto alle alte velocità. Noi come primo obiettivo vogliamo creare una sportiva di lusso, questo deve trasmettere il primo modello. Intanto il primo esemplare di Superbia 28′ è già pronto e farà il suo debutto a Cannes, al salone di settembre”.

Occhilupo Superbia 28′ – Design

Il design del Superbia 28’ nasce dalla mano del designer Gianluca Meschino che ha messo il focus su un aspetto sportivo per le linee esterne senza dimenticare una coperta vivibile e confortevole. Il risultato è un 28 piedi elegante e aggressivo. La barca date le caratteristiche risulta anche personalizzabile sotto moltissimi aspetti dal layout della coperta ai dettagli dell’allestimento.

“Uno dei nostri punti di forza – conclude Francesco Lichelli, Spearhead del Sales Team – è che in un team giovane siamo riusciti a riunire esperienze e competenze di moltissimi settori. In questo modo la barca è sviluppata e prodotta praticamente al 100% inhouse. In questo modo vogliamo tenere massima la qualità sotto tutti gli aspetti che riguardano l’imbarcazione”.

Dopo il lancio del Occhilupo Superbia 28′ sono già in via di sviluppo altri due progetti di imbarcazioni che condividono lo stesso DNA, ma declinato su dimensioni superiori.

Scheda tecnica della barca: Occhilupo Superbia 28′

  • LOA: 8.5 m
  • B.max: 2.41 m
  • Engines: 2 x 225 hp outboard
  • Weight: 1250 kg
  • Fuel: 270 l
  • Design cat: B/C
  • People: 7
  • Top speed: +60 nodi

1 Comment

  1. ALESSANDRO BACCI ha detto:

    60 nodi con questa prua? Auguri!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *