fbpx

Suzuki DF 100B, il fuoribordo silenzioso, leggero economico e potente

Addio a Vincenzo Zaccagnino, uno dei padri fondatori della nautica
12 giugno 2018
Medplastic, la carica dei (quasi) 700! Avanti così!
13 giugno 2018

Sharing is caring, condividilo con i tuoi amici!

Un motore che fa davvero innamorare il Suzuki DF100B. Lo abbiamo provato in accoppiata con l’Arkos 21, un vero gioiellino tra i gommoni a chiglia rigida made in Italy e al di là delle specifiche tecniche, le sensazioni che ci ha trasmesso sono assolutamente positive.

Da informazioni di cantiere si verifica che è il più leggero della categoria, 157 kg: è il più potente dei motori Suzuki derivanti dalla base dei 1.500 cc (finora base per i motori da 70 a 90 cv); la trasmissione disassata consente di ridurre ulteriormente il volume della testa. In più è talmente silenzioso che nel normale rumore di fondo di un marina estivo il suo ronzio al minimo è letteralmente impercettibile.

In compenso spinge che è una bellezza anche grazie al rapporto di riduzione a due stadi da 2,59:1 (il maggiore della classe, secondo una ricerca Suzuki): affondando tutta la manetta, con il contagiri a 6.000 rpm e tre persone a bordo, con il 21’ di Arkos si sono raggiunti i 33 nodi di velocità massima. Ragionando in termini più crocieristici a 4500 si viaggia a 23 nodi con un consumo di 0,8 litri a miglio.

In più è l’unico 100 cavalli disponibile in bianco. Tra gli atout: lean burn, l’uso di miscela (aria-benzina) magra; cinghia di trasmissione autotensionante; controllo presenza acqua nel carburante; cruise control opzionale, elica con passo a scelta. Prezzo, Iva esclusa: 11.600 euro. www.suzuki.it

Comments are closed.

shares