Perché fuoribordo Suzuki senza chiave è più comodo, ma anche più sicuro

IL REGALO PERFETTO!

Regala o regalati un abbonamento a Barche a Motore cartaceo + digitale e a soli 39 euro l’anno hai la rivista a casa e in più la leggi su PC, smartphone e tablet. Con un mare di vantaggi.

Suzuki Keyless Start System
Suzuki Keyless Start System

Non dover cercare la chiave per accendere il fuoribordo è comodo. Ma il sistema Suzuki Keyless Start System è molto di più, per esempio a livello di sicurezza perché funziona, di fatto, da antifurto. Ecco perché.

Suzuki Keyless Start System è il sistema di avviamento con cui accendere il fuoribordo Suzuki, senza dover usare la classica chiave. Da oggi questo sistema è disponibile di serie su tutto la serie di fuoribordo Suzuki a gestione elettronica da 70 cavalli fino a 350 cavalli.

Potrebbe interessarti:

Suzuki Keyless Start System

Suzuki Marine nel 2015 è stato il primo produttore di fuoribordo ad introdurre su questo mercato una tecnologia di questo tipo. Suzuki Keyless Start System, il sistema di avviamento che consente di mettere in moto il fuoribordo Suzuki, senza dover ricorrere all’uso della chiave da inserire nel relativo blocchetto di accensione. Il primo motore ad adottare questo sistema è stato il fuoribordo Suzuki DF200AP. Come per il drive-by-wire, anche quella del Suzuki Keyless Start System è una tecnologia mutuata dall’automotive.

Suzuki Keyless Start System come funziona

Suzuki Keyless Start System: come funziona

Come funziona? È una tecnologia che usa un radio-telecomando codificato, in grado di trasmettere un codice di accesso univoco al sistema di gestione elettronica del motore. Quando il telecomando è entro un metro dalla console di guida, l’impulso trasmesso viene riconosciuto da un’unità ricevente installata nel cassero di guida.

Questo dialoga con la centralina del motore, abilitando la procedura di start dell’unità termica. A questo punto chi si trova al comando può avviare il motore con la semplice pressione di un pulsante. Suzuki Keyless Start System adotta un telecomando stagno. È realizzato in un materiale che gli consente di galleggiare, qualora finisse accidentalmente in mare, in modo che possa essere facilmente recuperato e funzionante

Suzuki Keyless Start System: anche “antifurto”

Quando abbiamo finito di navigare come si fa a spegnere? Allo stesso modo di quando si accende, cioè semplicemente spingendo un pulsante. Quando poi si scende dalla barca e il collegamento fra il telecomando/transponder e l’unità ricevente connessa al motore si interrompe, il fuoribordo non può più essere avviato. Il Suzuki Keyless Start System fa anche da “antifurto” perché funziona, di fatto, da immobilizer.

Scopri di più su Suzuki Italia Marine


AIUTACI A TENERTI SEMPRE AGGIORNATO

I giornalisti di Barche a Motore, insieme con Giornale della VELA Top Yacht Design si impegnano ogni giorno a garantire informazione di qualità, aggiornata e corretta sul mondo della nautica in modo gratuito attraverso i siti web. Se apprezzi il nostro lavoro, sostienici abbonandoti alla rivista. L’abbonamento annuale costa solo 29,90 euro!

 

Condividi:

Facebook
Twitter
WhatsApp

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Sei già abbonato?

Iscriviti alla nostra Newsletter

Entra nel Club del Giornale della Vela

Le barche a motore, le sue storie, dal piccolo open ai motoryacht. Iscriviti ora alla nostra newsletter gratuita e ricevere ogni settimana le migliori news selezionate dalla redazione. Inserisci la tua mail qui sotto, accetta la Privacy Policy e clicca sul bottone “iscrivimi”.

Una volta cliccato sul tasto qui sotto controlla la tua casella mail

Privacy*


In evidenza

Può interessarti anche

L'impianto di produzione di Chiavari - Sanguineti

Sanguineti cresce ancora e punta triplicare i ricavi nel 2026

Da una parte c’è una dimensione artigianale rappresentata da Sanguineti, un’azienda ligure di Chiavari con 65 anni di esperienza nella costruzione di equipaggiamenti ricercati e di alta qualità per superyacht. Specializzata nella produzione di passerelle, scale multifunzione, gru per tender,

Beneteau Swift Trawler 41

Come diventare skipper (in regola) e lavorare sulle barche

Lo aspettavamo da tempo e finalmente è arrivato. Ecco il decreto che spiega come si svolgerà l’esame per diventare “Ufficiale del diporto di II classe“. Questa nuova figura, pensata per l’Italia e le barche battenti bandiera italiana (anche adibite a