Suzuki al Pescare Show: ecco tutti i fuoribordo e i super pescatori

evinrude idock, joystick
Pescare Show: Evinrude porta le novità fuoribordo E-TEC G2
20 Febbraio 2020
Ranieri Cayman 21
Cayman 21 Sport Fishing: il gommone da pesca secondo Ranieri
22 Febbraio 2020
Suzuki Italia Marine al pescare show

Al Pescare Show di Vicenza (dal 21 al 23 febbraio) Suzuki sarà presente con il suo Suzuki Fishing Team e con le barche motorizzate dalla casa di Hamamatsu.

I fuoribordo Suzuki al Pescare Show di Vicenza

All’evento Suzuki Italia Marine porta gran parte della gamma che si compone di modelli che vanno dal Suzuki DF2.5, un superleggero monocilindrico da 2.5 cavalli , fino al Suzuki DF350A, V6 da 350HP, il più potente della casa. Sarà una presenza molto articolata, perché potrà contare sul contributo di numerosi equipaggi che compongono il Suzuki Fishing Team e delle loro barche e gommoni in mostra a Vicenza, tutte ovviamente motorizzate Suzuki.

Tutti i pescatori, le barche e i motori allo stand Suzuki

  • Valerio Alessandrini con la sua Al Custom 25’ del Team Idefix, mostrata quest’anno con un ulteriore upgrade quali: la nuova livrea “wrapping” che sarà realizzata direttamente in fiera da Extreme Wrap, la nuova elettronica Furuno e, soprattutto, il nuovo #cuoreSuzuki: un DF300B l’ultimo nato in casa Suzuki.
  • l Marshall M4 di Davide Acone con il Team Marshall, dotato di elettronica Lowrance e motorizzato con un Suzuki DF150AP accanto al quale è affiancato un motore ausiliare Suzuki DF20A.
  • Tuccoli 250VM, un center console made in Italy, nato con la collaborazione del pluricampione mondiale Marco Volpi, che sarà presente sullo stand per tutto il week-end, che adotta elettronica Garmin ed è motorizzato con un Suzuki DF300B, con un DF15A come motore di rispetto.
  • Adriatic Bulls – Emidio PascucciFabio paoliniAntonio Ulisse e Vittorio Salis – saranno a Vicenza con il loro Mar.Co 23 motorizzato con DF300AP e da un Suzuki DF9.9B. Anche su questo fisherman l’elettronica è Garmin.
  • Stefano Passarelli, new entry del Suzuki Fishing Team, che porterà a Vicenza il Carolina28 CC, un center console impreziosito da un nuovo wrap, ideato da Ubrand e realizzato da Myprintservice, e spinto da una coppia di Suzuki DF250AP. La strumentazione è Furuno.
  • Stabilizzatore MC Quick Gyrox3 firmato da Quick, azienda partner di Stefano Passarelli. Lo stabilizzatore MC Quick Gyrox 3 per imbarcazioni di piccole dimensioni e/o sprovviste di generatore, è un nuovo modello alimentato a 12V DC da batteria pensato ad hoc per barche center console o day cruise di piccola stazza ed è caratterizzato da peso contenuto e compatto e semplicità di installazione plug&play.
  • Joystick Sea Star Optimus 360 allestito con Indemar, altra azienda partner di Stefano Passarelli.
  • Team Demolition Tuna di Alessio Smerilli, testimonial Suzuki, campione dello Spinning grazie al suo Focchi 730 Fishing motorizzato con un altro Suzuki della famiglia dei V6, il DF300AP, all’elettronica Lowrance e alle attrezzature Shimano.

Suzuki al Pescare Show

Suzuki al Pescare Show 2020 non limiterà la propria presenza allo stand: IL Suzuki Fishing Team con le loro imbarcazioni, tutte motorizzate Suzuki, saranno presso altri stand e brand della pesca sportiva.

  • Da Seagame ci sarà Valerio Mastracci, che è anche testimonial Colmic, con uno Starfish 250 motorizzato da un Suzuki DF250AP e da DF9.9B come motore ausiliario.
  • Il Triton TRX189 di Alessandro Villari, specialista dei Bass Tournament, motorizzato da un Suzuki DF200T, sarà allo stand Lowrance. Nel suo stand Bassbrigade invece ci sarà  l’Assault Boat Bass Brigade Edition, prodotta da BPK Custom su base “Trofeo 12” con elettronica Lowrance e motore Suzuki DF15A.
  • Allo stand FLW Italy una bassboat, la Stratos 176 XT sulla quale gareggia Jimmy Ashlock – Presidente della Fishing League Worldwide Italia impegnata nell’organizzazione dei Campionati Italiani di Bass Fishing – motorizzata con un fuoribordo Suzuki DF70A.
  • Humminbird nel proprio stand esporrà sia una Seagame 200 Starfish motorizzata con Suzuki DF150AP, barca con la quale pesca Lorenzo Musu, sia un Piranhacraft Bassboat 17 motorizzato con un Suzuki DF140A. Sempre allo stand Humminbird sarà possibile incontrare luca Ruggeri, testimonial Suzuki, che per pescare utilizza una Tracker con Suzuki DF40A.
  • Allo stand Ceccherini, che produce una linea di barche particolarmente studiata per l’utilizzo nella Laguna veneta, oltre al Maestrale 19 in versione fisherman motorizzato Suzuki DF140A, saranno esposti anche un secondo esemplare di Maestrale 19 con a poppa il DF40A e Ceccherini Foran 19 con il Suzuki senza patente caratterizzato dalla livrea Cool White.
  • Allo stand Focchi, produttore di battelli pneumatici fra i primi a introdurre modelli fisherman, verrà esposto in anteprima il nuovo Focchi 570 motorizzato col senza patente Suzuki DF40A, accanto al più grande Focchi 730 Spinning che sullo specchio di poppa avrà un Suzuki DF300AP.
  • Allo stand Master sarà esposto anche il Master 540 Fishing con il nuovo Suzuki DF40A ARI, la versione dotata di maggiore coppia del best seller Suzuki, per questo in grado di adattarsi a scafi di grandi dimensioni e l’ammiraglia Master 775 Fishing, nato dalla collaborazione tra Annalisa Gargiulo e il “grande mago”, Matteo Catelani – modello che al Pescare Show verrà presentato con il Suzuki DF350A “Katana Limited Edition”. Inoltre ci saranno anche due anteprime della gamma dei RIB da pesca: i nuovi Master 699 Fishing con il DF175AP e Master 630 Fishing con Suzuki DF140A. Quest’ultimo sarà il fisherman sul quale si cimenterà nel 2020 il team capitanato da Alessandra Seminara, nuova testimonial Master con un equipaggio tutto al femminile, che aumenterà le quota rosa del Suzuki Fishing Team.

Il Sunrise Professional Fisherman del quale fanno parte Marco Eusebi e il figlio saranno a Vicenza con il loro gommone Focchi 730 Fishing motorizzato con un Suzuki DF300AP.

Suzuki al Pescare Show per l’ambiente

Suzuki, inoltre, coinvolgerà nel proprio stand MedSharks con il quale porterà i visitatori a conoscenza del progetto “Clean Sea Life”, un progetto di sensibilizzazione sui rifiuti marini co-finanziato dal programma LIFE, il cui capofila è il Parco Nazionale dell’Asinara, con CoNISMa, Fondazione Cetacea, Legambiente, MedSharks e MPNetwork

Conferenza stampa sabato 22 febbraio ore 13.30 presso la Fishing Arena dove l’organizzazione spiegherà come il progetto, sostenuto dall’Europa, sia nato per accrescere l’attenzione del pubblico sulla quantità di rifiuti presenti in mare e sulle spiagge. Un’attività di sensibilizzazione che verrà promossa all’interno del progetto “Pescare Plastic Free al Pescareshow 2020” insieme anche all’iniziativa “A pesca d’immondizia” altro progetto sulla sostenibilità promosso dall’associazione TLM Nautica Fishing Team di Fabio Storelli.

Suzuki Italia, Pescare Show, Pad. 7, stand 500-510

INFO: marine.suzuki.it/ – Pescare Show 2020

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *