Thunder Child II, la barca che vuole frantumare record in Oceano

IL REGALO PERFETTO!

Regala o regalati un abbonamento a Barche a Motore cartaceo + digitale e a soli 39 euro l’anno hai la rivista a casa e in più la leggi su PC, smartphone e tablet. Con un mare di vantaggi.

Rompere record con una barca inaffondabile, velocissima e dal design avveniristico. Safehaven Marine, cantiere britannico, ha rimesso in mare il 22m XSV20 “Thunder Child II”, dopo un primo varo avvenuto a metà febbraio di quest’anno. Dopo alcuni test, subito successivi al varo, la barca ha toccato i 54 nodi grazie anche al sistema foil di cui è dotata. Non passa certo inosservata la nuova versione dorata.

Thunder Child II, nata per frantumare record

XSV20 è caratterizzato da un design dello scafo estremamente innovativo che fonde un catamarano asimmetrico (a poppa) con un mono-scafo in grado di attraversare le onde con un risultato: stabilità da catamarano sia nel beccheggio che nel rollio, velocità di punta da monoscafo.

Questa barca aveva già dimostrato di avere super prestazioni di tenuta di mare durante una serie di prove lungo costa atlantica al largo dell’Irlanda con onde anche superiori ai 5 metri. Dopo il primo varo la barca era tornata in cantiere per l’installazione del sistema foiling Hysucraft.

Il record nel 2020

La prua è in grado di tagliare le onde come la lama di un coltello, mentre a poppa si sdoppia in due scafi per aver stabilità. Catamarano o monoscafo? Thunder Child II di Safehaven Marine è nato per correre sul filo del rasoio concentrando l’avanguardia dello yacht design e infrangere un record oceanico riconosciuto dall’Unione Internazionale Motonautica: attraversare l’Atlantico a tutta velocità, dal Canada fino all’Irlanda, seguendo la più breve, ma molto insidiosa, rotta a nord attraverso ghiacci e tempeste. Questo ventitré metri allora salperà probabilmente nel luglio 2020.

Motorizzazione

Oltre al design mozzafiato del Thunder Child II anche la motorizzazione è da record: quattro motori Caterpillar C8.7 da 650 cavalli ciascuno, scelti per il loro rapporto potenza-peso, quattro cambi a doppia velocità ZF 325ATS e quattro trasmissioni di superficie France Helices SDS3L. La velocità velocità massima è di 50 nodi, una velocità di crociera di oltre 40 nodi ed è in grado di navigare per oltre 800 miglia a 30 nodi e per  1.000 miglia nautiche a 12 nodi.

L’imbarcazione è stata progettata specificamente per le crociere oceaniche a lungo raggio e ospiterà un equipaggio di 6 persone con strutture di bordo con 6 cuccette in 4 cabine, una cucina e due compartimenti per la testa. Una grande capacità di carburante a lungo raggio è fornita da un serbatoio principale da 7.000 litri.

www.safehavenmarine.com

 

CLICCA QUI – 10 prue fuori dagli schemi

NAVIGA INFORMATO!

Per rimanere aggiornato su tutte le news sulla nautica, selezionate dalla nostra redazione, iscriviti alla newsletter di Barche a motore! Basta cliccare il link qui sotto, accettare la Privacy Policy e cliccare sul bottone “Iscrivimi”. Riceverai così sulla tua mail, due volte alla settimana, le migliori notizie di barche a motore! È gratis e ti puoi disiscrivere in qualsiasi momento, senza impegno! CLICCA QUI

Condividi:

Facebook
Twitter
WhatsApp

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Sei già abbonato?

Iscriviti alla nostra Newsletter

Entra nel Club del Giornale della Vela

Le barche a motore, le sue storie, dal piccolo open ai motoryacht. Iscriviti ora alla nostra newsletter gratuita e ricevere ogni settimana le migliori news selezionate dalla redazione. Inserisci la tua mail qui sotto, accetta la Privacy Policy e clicca sul bottone “iscrivimi”.

Una volta cliccato sul tasto qui sotto controlla la tua casella mail

Privacy*


In evidenza

Può interessarti anche