TOP 2021 – Nuove barche di 30 metri widebody

IL REGALO PERFETTO!

Regala o regalati un abbonamento a Barche a Motore cartaceo + digitale e a soli 39 euro l’anno hai la rivista a casa e in più la leggi su PC, smartphone e tablet. Con un mare di vantaggi.

princess yacht 95

Gli armatori oggi vogliono sempre più spazio e queste 3 nuove barche di 30 metri hanno linee più voluminose senza rinunciare al piacere di navigare. Flybridge sconfinati e ampie zone calpestabili per queste ammiraglie. Fanno parte della famiglia dei widebody, la nuova tendenza della nautica. Cosa sono i widebody? Leggi qui


TOP 2021 Nuove barche di 30 metri

Princess Yachts X95

L’avete mai vista una barca lunga 29 metri con 27 di flybridge? Affidato a Bernard Olesinski per l’architettura navale e a Pininfarina per il design, il nuovo Princess X95 è l’equivalente del crossover nel mondo dell’auto. Gli armatori oggi vogliono spazio, sempre di più. E quindi le barche “lievitano” crescendo come volumi e come le zone calpestabili. Il ponte principale di questa barca è diverso da tutto quello a cui siete abituati: è senza timoneria. Si presenta come un grande loft con una visuale a tutto campo in cui si possono scegliere vari layout. Ospita timoneria e sky lounge nella parte chiusa e una grande area relax e pranzo a poppa.

 

LOA: 29.1 m – B.max: 6.77 m – Engine: 2×1900 HPp (MAN V12) – Fuel tank: 4.000 l – Info: www.princessitalia.it – Guarda QUi il Princess Yachts X95

princess-X95
Princess Yachts X95

 


 

Azimut Magellano 30

La linea di navette Azimut per lunghe navigazioni e traversate prende il nome dal celebre navigatore ed esploratore portoghese Ferdinando Magellano. Le barche a motore Magellano sono “navette contemporanee”, imbarcazioni senza tempo, con linee voluminose e con doti marine importanti. Ora è in arrivo quella che è già stata definita l’ammiraglia delle ammiraglie, l’Azimut Magellano 30 Metri. L’obiettivo è quello di creare una navetta elegante, caratterizzata da linea classiche rivisitate all’insegna della più sofisticata contemporaneità. Ancora una volta porterà la firma di Ken Freivokh. Oltre all’aspetto esteriore questa barca è stata pensata per le lunghe navigazioni e quindi la carena è stata oggetto di importanti e numerosi studi. Sull’Azimut Magellano 30 è Dual Mode e cioè è in grado di far navigare la barca sia in modalità dislocante con consumi più contenuti e velocità ridotte, ma con maggiore autonomia. Quando necessario può però anche far sentire tutta la sua potenza.

 

LOA: 29.63 m – B.max: 7 m – Draft: 2.03 m – Displacement: 135 t – Cabins: 5+3 – Berths: 10+5 – Head: 6+3 – Engines: 2×1550 HP MAN – Max speed: up to 20 knots – Cruising speed: 16 knots – Fuel tank: 14.500 l – Water tank: 2.000 l – INFO: www.azimutyachts.com – Guarda QUI l’Azimut Magellano 30

Azimut Magellano 25

 

Ferretti Yachts 1000

La tendenza widebody è ormai conclamata. L’ultimo Ferretti arrivato, il Ferretti Yachts 1000 conferma tutto. La barca oggi non cresce più solo in lunghezza. Si “gonfia”, aumentando di volume. Le barche a motore widebody vanno nella direzione di assecondare l’esigenza di avere più volumi a disposizione, senza però rinunciare al piacere di navigare, anche a velocità sostenute. Ferretti Yachts presenta la sua nuova ammiraglia da oltre 100 piedi, che in puro stile widebody ha un flybridge direttamente connesso alla prua. Il posizionamento delle finestrature dona un look molto accattivante anche se abbiamo a che fare con una barca di 30 e passa metri. Dalla spiaggetta di poppa il teak è poi ripreso sulla curvatura del portellone, sui camminamenti e sulle scale di accesso al flybridge, fino a rivestire la plancia di comando esterna. Ferretti Yachts 1000 ha 40 m² di spazi vivibili solo a poppa.

 

LOA: 30.13 m – B.max: 6.81 m – Draft: 2.28 m – Displacement: 115 t – Fuel tank: 9.000 l – Water tank: 1.320 l – Passengers: 20 – Engine: MTU 16V 2000 M86 – Max speed : 24 knots – Cruising speed: 20 knots – INFO: www.ferretti-yachts.com/it-it – Guarda QUI il Ferretti Yachts 1000

Ferretti 1000


 

AIUTACI A TENERTI SEMPRE AGGIORNATO

I giornalisti di Barche a Motore, insieme con Giornale della VELA Top Yacht Design si impegnano ogni giorno a garantire informazione di qualità, aggiornata e corretta sul mondo della nautica in modo gratuito attraverso i siti web. Se apprezzi il nostro lavoro, sostienici abbonandoti alla rivista. L’abbonamento annuale costa solo 29,90 euro!

Sostienici anche su Giornale della VELA Top Yacht Design!

Condividi:

Facebook
Twitter
WhatsApp

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Sei già abbonato?

Iscriviti alla nostra Newsletter

Entra nel Club del Giornale della Vela

Le barche a motore, le sue storie, dal piccolo open ai motoryacht. Iscriviti ora alla nostra newsletter gratuita e ricevere ogni settimana le migliori news selezionate dalla redazione. Inserisci la tua mail qui sotto, accetta la Privacy Policy e clicca sul bottone “iscrivimi”.

Una volta cliccato sul tasto qui sotto controlla la tua casella mail

Privacy*


In evidenza

Può interessarti anche

L'impianto di produzione di Chiavari - Sanguineti

Sanguineti cresce ancora e punta triplicare i ricavi nel 2026

Da una parte c’è una dimensione artigianale rappresentata da Sanguineti, un’azienda ligure di Chiavari con 65 anni di esperienza nella costruzione di equipaggiamenti ricercati e di alta qualità per superyacht. Specializzata nella produzione di passerelle, scale multifunzione, gru per tender,

Beneteau Swift Trawler 41

Come diventare skipper (in regola) e lavorare sulle barche

Lo aspettavamo da tempo e finalmente è arrivato. Ecco il decreto che spiega come si svolgerà l’esame per diventare “Ufficiale del diporto di II classe“. Questa nuova figura, pensata per l’Italia e le barche battenti bandiera italiana (anche adibite a