TOP 3 Barche a motore nuove di 19 metri che devi conoscere nel 2021

Suzuki Keyless Start System
Perché fuoribordo Suzuki senza chiave è più comodo, ma anche più sicuro
18 Febbraio 2021
Yamaha Invictus
Tutti gli Invictus con i fuoribordo saranno Yamaha: c’è l’accordo
19 Febbraio 2021
Lamborghini barche a motore

barche a motore di 19 metri 2021

Barche a motore di 19 metri 2021 – Tecnomar for Lamborghini 63

Le barche a motore di 19 metri 2021 che non puoi perderti. Appena presentate, hanno raccolto grande attenzione e commenti positivi. Design importante, prestazioni al top e massima accoglienza per i passeggeri, tutto è ottimizzato per ottenere il massimo.

Barche a motore di 19 metri 2021


Tecnomar for Lamborghini 63

In strada ci sono le supercar, in mare le superbarche. Questa imbarcazione nasce dall’incontro tra due brand che, nei loro diversi ma strettamente legati mondi, sono conosciuti come il top del “Made in Italy”. Il Tecnomar for Lamborghini 63, l’ultimo arrivato in Tecnomar, vuole già diventare il più veloce della flotta. Non a caso la macchina a cui si ispira è la Lamborghini Siàn FKP 37, l’ultima supercar di Lamborghini.

Non è solo un’ispirazione, ma una vera e propria collaborazione tra i due marchi per creare un prodotto in grado di affascinare collezionisti e amanti delle barche veloci. Con due MAN V12 da 2000 cavalli che scalpitano sotto la poppa, questa barca tocca i 60 nodi. Come suggeriscono le immagini, il design degli esterni del Tecnomar for Lamborghini 63 è caratterizzato da una silhouette supersportiva, cutting-edge. L’hard top si ispira ai modelli roadster di Lamborghini, garantisce prestazioni aerodinamiche e nello stesso tempo protezione dal sole e dal vento. Sono presenti elementi iconici di Lamborghini, quali gli esagoni, le linee pulite, le Y.

Guarda qui il Tecnomar for Lamborghini 63

LOA: 20.0 m – B.max: 5.4 m – 2xMAN V12 Biturbo 4.000 CV – Max speed: 60 knots – INFO: www.lamborghini.com

Tecnomar for Lamborghini 63


Franchini MIA 63 T-Top

Lo sport cruiser capace di soddisfare molteplici esigenze d’uso, dalla breve corsa diurna balneare alla crociera a medio raggio, sempre nel massimo comfort e nella massima razionalità d’uso degli spazi. Layout a due o tre cabine e cucina sopra o sotto coperta. Il Mia 63 è il compendio dell’esperienza di Massimo Franchini, del suo design e del suo intendere l’andar per mare. Il risultato è uno scafo che, nel suo stendersi sull’acqua, non fa immaginare le altezze e volumi che racchiude.

Linee tese, fianchi segnati dagli sguinci delle prese d’aria che sottolineano l’andamento dello specchio di poppa, le finestrature che aggiungono slancio, il Mia 63 non dimostra i suoi quasi 20 metri di lunghezza. La zona di prua, con la sua seduta e il grande prendisole è un ulteriore componente dello spazio che segna tutto il progetto. Il layout degli interni, firmato dall’architetto Marco Veglia e che per l’ottimizzazione della distribuzione dell’aria a bordo ha visto impegnata la Bcool Engineering dell’ingegner Marco Brivio, si sviluppa su una grande suite armatoriale centrale e a tutto baglio, una Vip a prua e una cabina doppia.

Guarda qui il Franchini MIA 63 T-Top

LOA: 19.20 m – B.max: 5.24 m – Draft: 1.40 m – Engine: Volvo IPS 950 2×725 HP Max speed: 29 knots – Cruise speed: 24 knots / Engine: Volvo IPS 1050 2×800 HP – Max speed: 32 knots – Cruise speed: 26 Knots – INFO: franchiniyachts.com/it

Franchini MIA 63 T-Top


Palm Beach GT60

Frutto di un lungo lavoro di progettazione del cantiere come naturale prosecuzione del GT50, il Palm Beach GT60 vanta ottime prestazioni, buona autonomia di navigazione anche a velocità più sostenute e una cura dei dettagli a bordo che rende la vita in cabina e in coperta a bordo un’esperienza unica. Sull’acqua è una barca potente, veloce e davvero maneggevole e semplice da portare quando si ha il timone tra le mani.

Stile e prestazioni su una barca dal design molto accattivante. Lo scafo è stato pensato per una navigazione semi-dislocante con un design che deriva da quello delle barche da corsa per avere essere stabile e performante a tutte le velocità. Tra le chicche della barca c’è sicuramente l’enorme pezzo unico in vetro del parabrezza e le larghe finestrature elettriche sui lati e a poppa. Quest’imbarcazione nasce per chi ama navigare in crociera con un mezzo che sia allo stesso tempo curato e pratico. Un ampio uso dei legni rende l’interno caldo e avvolgente per rendere la permanenza a bordo il più piacevole possibile.

Guarda qui il Palm Beach GT60

LOA: 19.5 m – B:max: 5.2 m – Draft: 1.14 m – Power – Engine: 2×1,000-HP Volvo Penta IPS1350s / 2×725-HP Volvo Penta IPS950s – INFO: www.grandbanks.comwww.palmbeachmotoryachts.com

Palm Beach GT60.


 

AIUTACI A TENERTI SEMPRE AGGIORNATO

I giornalisti di Barche a Motore, insieme con Giornale della VELA Top Yacht Design si impegnano ogni giorno a garantire informazione di qualità, aggiornata e corretta sul mondo della nautica in modo gratuito attraverso i siti web. Se apprezzi il nostro lavoro, sostienici abbonandoti alla rivista. L’abbonamento annuale costa solo 29,90 euro!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *