Il nuovo 12 metri di Turbocraft è un piccolo explorer di lusso (ma non solo)

Fjord 38 Xpress
Fjord 38 Xpress, la barca giusta per godersi il mare
23 Agosto 2020
Barche a Motore 15
Il nuovo Barche a Motore N.15 è disponibile in edicola e digitale!
25 Agosto 2020
Turbocraft Silverfin

Turbocraft Silverfin

Turbocraft Silverfin

Turbocraft Silverfin

Il nuovo Turbocraft Silverfin è una barca di 12 metri come probabilmente non ne avete mai viste. La linea essenziale della sovrastruttura, con un uso importante del vetro, è il frutto della collaborazione tra Turbocraft, Clapot e Fortabat Design. Lo scafo, progettato da Nigel Irens, è senza soluzione di continuità da prua fino a poppa ed è il risultato di tre anni di progettazione e di test. Il risultato? Un 12 metri pensato per tenere il mare, navigare tanto e consumare poco.

Turbocraft Silverfin

Il team riunito da John Clapot, proprietario del marchio, ha portato alla nascita di Silverfin. Che tipo di barca è? Il cantiere lo definisce “The Pocket-size Luxury Explorer Yacht”, cioé una barca explorer di lusso in formato “tascabile”.  Non è una barca veloce dal momento che arriva al massimo a circa 22 nodi. Lo scafo del Silverfin è molto sottile ed allungato con il vantaggio di una navigazione più fluida rispetto ad una normale barca planante. Rispetto ad una barca disclocante e semi-dislocante, invece, può raggiungere una velocità di crociera più elevata. Nonostante questo però è chiara anche la sua “versatilità” anche come tender di lusso per yacht e grandi panfili.

Turbocraft Silverfin

Turbocraft Silverfin

Su questa piattaforma la barca riesce quindi a trasformarsi e ad adattarsi alle esigenze. A poppa lo spazio non manca, con un grande pozzetto tutto aperto. A centro barca troviamo la timoneria, sollevata per una visione a 360° tutt’intorno e poi tanto spazio anche sottocoperta.

Con una velocità massima poco sopra i 20 nodi, il Silverfin ha a disposizione 400 miglia nautiche di autonomia a velocità di crociera, tra i 12 ed i 15 nodi. In sostanza il cantiere ha voluto creare una barca a motore con uno scafo più veloce di uno dislocante in crociera e più stabile di uno planante.

Tutte le info su buehler-turbocraft.com

Scheda tecnica della barca: Turbocraft Silverfin

  • Composite structure : Infused glass fiber and epoxy
  • LOA: 11.99 meters (excl. swim platform)
  • B.max: 3.30 meters
  • Draft: 0.90 meters
  • Light ship: 4.5 4t
  • Full Load: 6 t
  • Engine: VOLVO PENTA D3-220 (162 KW)
  • Engine option: VOLVO PENTA D4-230 (162 KW)
  • Bow Thruster: Side Power (6kW)
  • Fuel tanks: 2x 250 L.
  • Range at cruising speed: over 400 miles
  • Cruising speed: 11-14 knots
  • Fuel consumption at cruising speed: 11-15L per hour
  • Fresh water tank: 1 x 300 L.
  • Grey water: 1 x 50 L.
  • Hot Boiler: 40 L.
  • Certification: Swiss Lloyd B certification

Buehler Turbocraft

Il marchio, oggi proprietà dell’imprenditore John Clapot, ha un background importantissimo. Erano gli anni Sessanta quando il marchio Turbocraft ebbe un grandissimo sviluppo. Dai servizi segreti statunitensi a Jackie Kennedy, chi voleva queste barche sapeva di avere a che fare con mezzi potenti e tecnologicamente all’avanguardia. Tra le prime ad utilizzare l’idrogetto, le barche Buehler Turbocraft sono anche nella storia del cinema. Nel celeberrimo film Agente 007 – Thunderball (Operazione tuono) diretto del 1965 da Terence Young, Sean Connery, o meglio James Bond, utilizza un Turbocraft di 19 piedi in molte scene del film.

 

1 Comment

  1. Fabrizio ha detto:

    Sembra lo scafo di una barca a vela con montato una coperta da motoscafo. Buffo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *