UIM esclude russi e bielorussi dalle gare motonautiche (in tutto il mondo)

IL REGALO PERFETTO!

Regala o regalati un abbonamento a Barche a Motore cartaceo + digitale e a soli 39 euro l’anno hai la rivista a casa e in più la leggi su PC, smartphone e tablet. Con un mare di vantaggi.

UIM esclude russi e bielorussi dalle gare motonautiche nel mondo
UIM esclude russi e bielorussi dalle gare motonautiche

Il mondo dello sport si sta mobilitando per dare un segnale rispetto all’invasione russa dell’Ucraina. Dal calcio allo F1 sono ci sono state varie prese di posizione volte a limitare o estromettere la partecipazione di atleti russi agli eventi sportivi. Ieri è arrivata anche la netta condanna dell’UIMUnion Internationale Motonautique, che ha deciso di annullare tutti gli eventi internazionali di motonautica sotto l’egida della UIM in Russia e Bielorussia fino a quando le minacce attuali per la popolazione ucraina saranno cancellate. Il comitato esecutivo ha poi deciso anche di escludere atleti e funzionari russi e bielorussi delle gare internazionali di motonautica organizzate in tutto il mondo sotto l’autorità della UIM fino a nuovo avviso.

UIM esclude Russia e Bielorussia dalle gare

Qui sotto riportiamo la nota ufficiale dell’UIM, diffusa ieri.

“Il Comitato Esecutivo dell’Union Internationale Motonautique (UIM) ha esaminato ieri (1 marzo 2022, n.d.r.) la situazione creata dall’invasione militare dell’Ucraina. I membri dell’EXCO UIM hanno espresso il loro shock per la spietata iniziativa presa contro uno stato sovrano. Hanno sottolineato che la UIM condanna fermamente tutti gli atti di violenza perpetrati contro i civili e riafferma la sua solidarietà con la popolazione ucraina.

Come organo di governo mondiale dello sport della motonautica, la UIM è impegnata a incoraggiare la sua pratica in tutte le discipline su scala globale e ad offrire opportunità agli atleti di esibirsi. Tuttavia, alla luce della situazione attuale causata dall’invasione russa in Ucraina, gli eventi internazionali di motonautica organizzati e messi in scena sotto l’egida della UIM in Russia e Bielorussia sono esclusi fino a quando non saranno cancellate le minacce attuali per la popolazione ucraina. L’EXCO UIM ha anche deciso di non invitare atleti e funzionari russi e bielorussi né di consentire la loro partecipazione a gare internazionali di motonautica organizzate in tutto il mondo sotto l’autorità della UIM fino a nuovo avviso.

Come Federazione Sportiva Internazionale riconosciuta dal CIO, la UIM sostiene pienamente le iniziative prese finora dal Movimento Olimpico alla ricerca di una soluzione pacifica dell’attuale conflitto. L’Ufficio UIM continua a monitorare da vicino la situazione e rimane a disposizione dei membri Federazioni, Atleti e Funzionari per ulteriori indicazioni.”


NAVIGA INFORMATO!

Per rimanere aggiornato su tutte le news sulla nautica, selezionate dalla nostra redazione, iscriviti alla newsletter di Barche a motore! Basta cliccare il link qui sotto, accettare la Privacy Policy e cliccare sul bottone “Iscrivimi”. Riceverai così sulla tua mail, due volte alla settimana, le migliori notizie di barche a motore! È gratis e ti puoi disiscrivere in qualsiasi momento, senza impegno! CLICCA QUI

Condividi:

Facebook
Twitter
WhatsApp

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Sei già abbonato?

Iscriviti alla nostra Newsletter

Entra nel Club del Giornale della Vela

Le barche a motore, le sue storie, dal piccolo open ai motoryacht. Iscriviti ora alla nostra newsletter gratuita e ricevere ogni settimana le migliori news selezionate dalla redazione. Inserisci la tua mail qui sotto, accetta la Privacy Policy e clicca sul bottone “iscrivimi”.

Una volta cliccato sul tasto qui sotto controlla la tua casella mail

Privacy*


In evidenza

Può interessarti anche