fbpx

Vacanze in barca, ecco come proteggere il corpo dal sole!

Attenti diportisti: ecco un motivo assurdo per cui in Croazia potrebbero multarvi
16 agosto 2018
Fast and Luxurious, il nuovo yacht Y85 di Princess
21 agosto 2018

Sharing is caring, condividilo con i tuoi amici!

Una vacanza romantica con il tuo partner, una settimana di mare con gli amici o un week end al largo per smorzare la noia cittadina. Se hai in programma di andare per mare devi concentrarti più del solito sulla tua pelle: acqua, salsedine, sole e vento rischiano infatti di rovinarla. Ecco perché, per goderti la vita di mare senza contrattempi e brutte sorprese, hai bisogno di un beauty-case essenziale e intelligente. Già, perché quando sei in barca, l’esposizione al sole diventa molto più intensa di quella sulla spiaggia o in piscina perché l’acqua riflette oltre il 30% in più dei raggi solari. Se, quindi, il ‘fattore protezione’ deve essere sempre in cima ai tuoi pensieri, per la vacanza in barca questo consiglio deve diventare una norma tassativa!

Prima regola: alzare i filtri. Spalmarsi viso e corpo con un Spf (Solar Protection Factor) più alto, è indispensabile durante le tue giornate in barca quando vento e salsedine inaridiscono la cute: hai bisogno innanzitutto di solari waterproof, resistenti all’acqua e al sudore, che ti difendano in ogni situazione. Un ottimo cosmetico è il latte: ha una consistenza leggera che si asciuga immediatamente, senza ungere la pelle. Non dimenticarti uno stick a schermo totale da utilizzare come protezione sulle labbra o come barriera in caso di rossori su naso, fronte e zigomi, le zone più delicate e sensibili. Anche un flacone di acqua termale può diventare un grande alleato: in barca l’acqua dolce è un bene prezioso e con questo prodotto rinfreschi la pelle ed elimini un po’ di salsedine (senza nessuna lamentela da parte del resto dell’equipaggio!).

Ecco infine due elementi da non sottovalutare quando scegli il solare per la tua vacanza: le coordinate – la differenza di latitudine infatti influisce moltissimo sulla forza delle radiazioni – e le caratteristiche della tua pelle. Dettagli essenziali per scegliere il fattore di protezione cui fare affidamento.

Un ultimo consiglio: ricordati che la crema va applicata più volte nel corso della giornata (l’ideale sarebbe ogni tre ore) e, a maggior ragione, subito dopo essersi fatti il bagno, anche se la confezione riporta la scritta ‘water resistant’. Occhio a non scordarti il collo del piede, le orecchie, il retro delle ginocchia e la nuca: è dove ci si scotta più di frequente! E ora preparati a godere con tranquillità di tutti i lati positivi del sole.

Partecipa alla discussione anche tu!

shares