Il Viking 58 Convertible è un pezzo di storia delle barche a motore

Sacs Rebel 40
Quando il gommone è un piccolo superyacht. Scopri il Sacs Rebel 40
24 Ottobre 2020
Marine Grip Harken
Come non scivolare mai più in barca con questo geniale prodotto
25 Ottobre 2020
Viking 58 Convertible
Viking 58 Convertible

Viking 58 Convertible

Sta per partire il Fort Lauderdale International Boat Show (28 ottobre – 1 novembre) e siamo andati a scovare una serie di barche americane nuove oppure cult. Ve ne presenteremo una al giorno, ma se non vuoi perderti nessun articolo clicca qui e iscriviti alla nostra newsletter gratuita.

In attesa dell’articolo “7 barche da non perdere al Fort Lauderdale Boat Show”, che troverete domani qui su Barche a motore, ora vediamo perché il Viking 58 Convertible è molto di un semplice fisherman.

I Viking sono tra i fisherman americani più famosi nel mondo. Un cantiere solido  che nel tempo ha saputo adattarsi alle evoluzioni del mercato senza mai perdere il fascino che contraddistingue queste barche. La solidità che trasmettono queste imbarcazioni, in grado di affrontare praticamente ogni genere di condizione, è affascinante quasi quanto l’eleganza e la praticità che si trova in pozzetto e a bordo in generale. Tra le barche del cantiere c’è un modello speciale che ha fatto la storia del cantiere. Stiamo parlando del Viking 58 Convertible.

Viking 58 Convertible

Tra il 1991 ed il 2000 ne sono state costruite e vendute 110 unità. Per molti anni è stata anche l’ammiraglia della gamma prodotta dal cantiere di New Gretna, nel New Jersey. Il 58 Convertible non è semplicemente un’imbarcazione. È soprattutto un pezzo di storia di Viking Yachts.

Viking 58 Convertible

Una storia che, dalla fine del 2018, ha avuto nuova linfa con l’ingresso sulla scena della seconda generazione di questo bestseller fermarlo. Il progetto del nuovo 58 C attinge non solo a quanto di buono fatto con il modello precedente, ma beneficia dell’esperienza maturata con il 55 Convertible, altro scafo di grande successo.

Un po’ di numeri sul Viking 58 Convertible

Seppure con una lunghezza differente (quasi 18 metri fuori tutto), lo scafo del nuovo 58 Convertible ha la stessa larghezza massima di 5.41 metri del 55 C. Tradotto vuol dire che il disegno della carena è stato perfezionato al punto da garantire una maggiore efficienza in termini di prestazioni e un migliore passaggio sull’onda. Tutto questo si traduce in un maggiore comfort soprattutto in presenza di mare formato. Il pozzetto del 58 C è, con i suoi 15 mq, una vera piazza d’armi, concepita per offrire tutto quelle serve per la battute di big game fishing. Sottocoperta, il layout prevede tre cabine inclusa quella dell’armatore.

Viking 58 Convertible master

La cabina armatoriale del Viking 58 Convertible

A proposito dei motori invece la barca è equipaggiata con due Man V12 da 1400 cavalli nella versione base. Con i nuovi motori MTU 10V2000 M96L, da 1662 cavalli, il Viking 58 Convertible è in grado di raggiungere i 42 nodi di velocità massima e naviga a 36 nodi come velocità di crociera. Ovviamente questi dati rispondono alle condizioni ottimali di scafo ed eliche, oltre che al peso imbarcato dall’imbarcazione. L’autonomia supera le 400 miglia nautiche a velocità di crociera grazie ad un serbatoio da 5.866 litri.

Scheda tecnica del Viking 58 Convertible

  • LOA: 17.96 m
  • B.max: 5.41 m
  • Draft: 1.52 m
  • Weight: 36.459 kg
  • Fuel: 5.686 l
  • Water: 784 l
  • Cockpit Area: 15.3 mq
  • www.vikingyachts.com

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *