Wider, Marcello Maggi e partner completano l’acquisizione

In barca nel weekend? Ecco come sarà il meteo
5 Luglio 2019
Record pazzi, con una moto da cross a 104 km/h sull’acqua – VIDEO
6 Luglio 2019

Wider Yachts, marchio e cantiere italiano, ad Ancona, è stata acquisita da un trio di aziende internazionale per un prezzo che è rimasto segreto dal gruppo Genting HK, quotato ad Hong Kong.

Monaco, Italia e Svizzera

Guidata da Marcello Maggi, co-fondatore di ISA (Cantiere Internazionale di Ancona), l’acquisizione dell’intera proprietà della società Wider è stata fatta dalla monegasca Nautical Hybrid Tech, il gruppo svizzero Zepter Group e la società di investimento italiana Hopafi Holding Srl.

Barche a motore wider 42

Con questa firma inizia una nuova era per Wider che avrà alla sua guida Marcello Maggi, Marcello Maggi, da oltre 30 anni protagonista del settore nautico, e l’azienda rafforzerà la sua leadership nella nautica da diporto ecosostenibile. Il nuovo gruppo di investitori contribuirà ad accelerare la crescita dell’azienda e a quotarla in borsa entro tre anni.

Chi è Marcello Maggi

Nell’ambito dell’acquisizione, Marcello Maggi è stato nominato presidente e direttore vendite e marketing, e avrà sede nella sede di Monaco. Nato ad Ancona, ma residente da oltre 20 anni a Montecarlo, ha sviluppato strategicamente aziende come ISA, di cui è stato co-fondatore nel 2001, e CRN.

Wider, una nuova era

Wider lavorerà in un segmento di nicchia e si concentrerà sulla qualità e sui motoryacht ibridi su misura. Uno dei motivi principali dell’acquisizione è stato l’altissimo livello del management e del personale, oltre alle ottime prestazioni degli yacht in termini di comfort, rumore, vibrazioni e la loro anima eco-compatibile. Saranno imbarcazioni ibride in alluminio che vedranno la partecipazione del cantiere tedesco Lloyd Werft per le imbarcazioni ibride di lunghezza superiore ai 76 metri che saranno prodotte a Bremerhaven.

BARCHE A MOTORE  PER UN ANNO AL PREZZO DI DUE APERITIVI (CLICCA QUI)

Cosa ne pensi?