La barca elettrica di 12 metri: ci sta lavorando anche la Williams (Formula 1)

beneteau barche a motore swift trawler 35 2
Tre barche per ogni esigenza di 11 metri da Pardo e Beneteau
13 Dicembre 2020
fuoribordo 40 cavalli
E se arrivasse una mini-patente nautica entro le tre miglia?
14 Dicembre 2020
lithium-sulfur-electric-boat

lithium-sulfur-electric-boat

‘Galaxy of Happiness’ – a Jean-Jacques Coste design © Fraser Yachts

Vi ricordate la barca elettrica più veloce del mondo?

Da una parte il fuoribordo continua ad espandersi nei mercati di tutto il mondo, dall’altra la barca elettrica è al centro di decine di progetti. Quindi addio alle barche spinte da motori diesel o benzina? Per ora è improbabile, ma è tra alcuni anni la barca elettrica potrebbe diventare un’alternativa concreta. Non è un caso, infatti, che la Yachts de Luxe (YdL) di Singapore abbia stipulato un contratto commerciale decennale a livello mondiale con la società britannica OXIS Energy. Un accordo da circa 5 milioni di dollari per sviluppare la prima barca a motore elettrica la prima alimentata con la tecnologia dei sistemi a celle e batterie al Litio Zolfo (Li-S).

La barca elettrica di 12 metri

OXIS lavorerà con YdL per progettare una barca da giornata in mare di 12 metri. A bordo trasporterà un sistema di batterie da 400kWh composto da celle ad alta potenza ultra-leggere e un BMS, cioè il sistema di gestione delle batterie. La progettazione e la produzione dei moduli delle celle, il BMS e la sua installazione saranno realizzati da Williams Advanced Engineering. Questa competenza congiunta è stata pensata per raggiungere un livello di sicurezza più elevato possibile, per contrastare i dubbi sull’autonomia e l’ansia per la sicurezza.

La batteria al litio-zolfo è una delle tecnologie che puntano a mandare in pensione quelle a ioni di litio. Questo tipo di batterie dovrebbero essere più economiche, performanti e sicure. Proprio quest’estate la Oxis annunciava di essere riuscita a sviluppare una chimica sicura per batterie al litio-zolfo ad alta densità.

Le batterie Litio-Zolfo

OXIS Li-S afferma di non utilizzare materiali tossici o materiali rari nella composizione della sua tecnologia cellulare. Al termine della vita utile, quindi, i materiali utilizzati nelle celle Li-S saranno smaltiti senza danneggiare l’ambiente.

“La collaborazione con YdL – dice Huw Hampson-Jones, CEO di OXIS Energy il rinomato architetto navale francese Jean Jacques Coste è un esempio di come le aziende imprenditoriali siano in grado di utilizzare la loro esperienza e di muoversi rapidamente per implementare una nuova tecnologia all’avanguardia, che porta con sé un cambiamento di paradigma nel trasporto marittimo. Nell’agosto 2020, OXIS ha equipaggiato con successo il primo aereo elettrico costruito negli Stati Uniti con un tempo di volo di poco meno di due ore. Il volo è stato approvato sia dalla NASA che dalla Federal Aviation Authority. La nostra intenzione è di raggiungere lo stesso livello di successo nelle applicazioni marittime. La collaborazione ci permette di raggiungere questo obiettivo e fornisce un livello di sicurezza ai nostri clienti marittimi, ben oltre gli attuali sistemi di batterie agli ioni di litio”.

“Con la promettente tecnologia Li-S sviluppata da OXIS Energy – afferma Jean Jacques Coste abbiamo il perfetto connubio tra alta potenza, sicurezza ed ecocompatibilità. Dopo anni passati a guardare l’evoluzione delle celle Li-S di OXIS, YdL è lieta di essere un partner chiave per il loro ingresso nel mondo marino attraverso la nostra barca da giorno di lusso di 12 metri. Questo è il punto di partenza di numerosi progetti, tra cui le imbarcazioni di servizio e i nostri Mega Yachts. Siamo lieti di condividere questa sfida tecnologica con il talentuoso team di OXIS guidato dal CEO Huw Hampson-Jones e con la rinomata società di ingegneria Williams Advanced Engineering.”

L’arrivo della barca è previsto per il Salone Nautico di Monaco a settembre 2021.


SCOPRI IL CANALE YOUTUBE DI BARCHE A MOTORE

Interviste, prove di barche, webinar. Tutto il mondo delle barche a motore, minuto per minuto. Ma in video! CLICCA QUI per iscriverti, è gratis!

NON PERDERTI I MIGLIORI ARTICOLI! 

Per rimanere aggiornato su tutte le news sulla nautica, selezionate dalla nostra redazione, iscriviti alla newsletter di Barche a motore! Basta cliccare il link qui sotto, accettare la Privacy Policy e cliccare sul bottone “Iscrivimi”. Riceverai così sulla tua mail, due volte alla settimana, le migliori notizie di barche a motore! È gratis e ti puoi disiscrivere in qualsiasi momento, senza impegno! CLICCA QUI

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *