Wondike, la casa d’aste italiana per vendere barche: ecco come funziona

Evoy fuoribordo elettrico
Evoy all’attacco con un fuoribordo elettrico da 150 cavalli per spedizioni polari
27 Marzo 2020
TECNICA È il momento di salpare l’ancora! Come fare?
27 Marzo 2020

Da sinistra Yari Becattini e Andrea Valente

wondike aste barche

Da sinistra Yari Becattini e Andrea Valente, fondatori di Wondike

Sapevate che ci sono uno Stilmar 42 Cabin ed un Gobbi 425 SC all’asta in questo momento qui in Italia? All’estero il fenomeno della vendita tramite aste per auto, barche o qualsivoglia bene vi venga in mente è molto diffuso, basti pensare al successo di società come RM Sotheby. Qui in Italia, però, quasi nessuno lo fa, soprattutto nel mondo delle barche. Almeno fino ad ora: due giovani imprenditori italiani, Yari Becattini (40 anni) e Andrea Valente (34 anni) hanno dato vita a Wondike, una casa d’aste online tutta italiana per beni di lusso con un focus dedicato alle barche.

Wondike, un’idea di due imprenditori esperti di nautica

Yari Becattini e Andrea Valente hanno tantissima esperienza nel settore della nautica e della vendita. All’interno di un istituto bancario Yari e Andrea hanno realizzato un sito, Used2sail, con cui hanno venduto oltre 550 asset relativi al mondo nautico nel giro di pochissimi anni. A questo Andrea ha aggiunto un’esperienza in una casa d’aste in cui si occupava principalmente di barche.

”Entrando in contatto diretto con gli armatori – spiega Andrea Valente – ho notato che molti si trovavano bene con questo metodo. Poi con Yari abbiamo deciso di diventare imprenditori aprendo un nostro sito specializzato in aste di beni di lusso e nautici. Così a luglio 2019 è nata Wondike.”

Perché vendere con un sito di aste online

Una problematica di chi prova a vendere o a comprare una barca online è che spesso e volentieri si trova davanti barche di cui ci sono pochissime informazioni o che sono magari già vendute da anni. La stessa barca è poi presente su più siti contemporaneamente “dispersa” in una folla.

I vantaggi di vendere con un’asta:

  • Il numero di aste mensili è limitato e questo aiuta ad evitare la dispersione di unità che avviene in molti marketplace
  • L’asta permette poi di avere valutazioni e/o offerte dal mercato in modo rapido
  • Trasparenza che permette a più interessati di competere, conoscendo in ogni istante l’ultimo prezzo offerto e dandogli la possibilità di rilanciare

Il progetto di Wondike ha deciso anche di puntare su un network collaudato di quali periti, agenzie nautiche e studi legali e di fornire ai clienti un report sull’interesse suscitato da tutti i canali di marketing attivati, nonché un report dettagliato sull’andamento dell’asta.

Come funziona un’asta di barche su Wondike

Il processo si sviluppa in due fasi:

  • RACCOLTA E REPORT Nella prima fase si parte con la raccolta del materiale sulla barca e le sue condizioni. Se è a posto si passa alla pubblicazione del bene senza un prezzo di vendita.  Ai clienti viene data la possibilità di formulare la loro proposta e Wondike fornisce una valutazione. Proposta e valutazione non sono vincolanti. Una volta che la barca è sul “mercato” vengono raccolti i feedback che poi sono raccolti in un report per il venditore: telefonate, offerte ricevute, interesse suscitato. Qui le barche in vetrina di Wondike
  • PARTE L’ASTA Se la prima fase ha suscitato interesse si passa alla fase due. Un’asta con prezzo base (di partenza) ed un prezzo di riserva, cioè il minimo che deve essere raggiunto perché la barca si possa vendere. Durante questa fase la barca è in esclusiva perché se viene raggiunto il prezzo di riserva la barca è “aggiudicata” e quindi non può essere in vendita su altri siti. Se non si raggiunge il prezzo di riserva non vengono venduti. In questa fase viene chiesto un deposito per far sì che il compratore non offra cifre che non si può permettere. Qui le barche all’asta

Un marketplace per i broker: come funzionano le fee di Wondike

Nella politica di Wondike c’è la richiesta di una fee solo al venditore. Questo permette ai broker di utilizzare Wondike come una piattaforma specializzata. Il team di Wondike sta realizzando dei pacchetti ad hoc proprio per i broker. Qui i contatti

NAVIGA INFORMATO!

Per rimanere aggiornato su tutte le news sulla nautica, selezionate dalla nostra redazione, iscriviti alla newsletter di Barche a motore! Basta cliccare il link qui sotto, accettare la Privacy Policy e cliccare sul bottone “Iscrivimi”. Riceverai così sulla tua mail, due volte alla settimana, le migliori notizie di barche a motore! È gratis e ti puoi disiscrivere in qualsiasi momento, senza impegno! CLICCA QUI

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *