Yacht Controller e motori Volvo: ormeggiare non è mai stato così facile

IL REGALO PERFETTO!

Regala o regalati un abbonamento a Barche a Motore cartaceo + digitale e a soli 39 euro l’anno hai la rivista a casa e in più la leggi su PC, smartphone e tablet. Con un mare di vantaggi.

Con i telecomandi e la tecnologia Yacht Controller per i motori Volvo ormeggiare è un gioco da ragazzi

L’ormeggio è sicuramente una delle sfide di chi ha appena preso una barca o di chi ha comunque poca esperienza. Se avete i motori Volvo EVC 2.0 da oggi potete ormeggiare anche stando a prua, da soli e con una mano. Come? Con la tecnologia di Yacht Controller. I telecomandi dell’azienda sono ora completamente compatibili con l’interfaccia originale Volvo per EVC 2.0

Il telecomando Yacht Controller per motori Volvo

Qui sotto trovate il video in cui viene fatto vedere un ormeggio realizzato interamente da prua, con il semplice telecomando. Non preoccupatevi se non parlate inglese, basta premere il tastino vicino “all’ingranaggio” in basso a destra, nella schermata del video, per avere i sottotitoli in italiano.

Yacht Controller e Volvo: entriamo nel dettagli

La Serie Dual Band e la nuova serie Nemesis, telecomandi di Yacht Controller, sono ora completamente compatibili con l’interfaccia originale Volvo per EVC 2.0. Tutto è nato da un accordo tra Volvo e Yacht Controller per la fornitura dell’interfaccia originale. Il telecomando di Yacht Controller permette un alto livello di integrazione e la semplificazione delle manovre.

www.yachtcontroller.it

 AIUTACI A TENERTI SEMPRE AGGIORNATO

I giornalisti di Barche a Motore, insieme con Giornale della VELA Top Yacht Design si impegnano ogni giorno a garantire informazione di qualità, aggiornata e corretta sul mondo della nautica in modo gratuito attraverso i siti web. Se apprezzi il nostro lavoro, sostienici abbonandoti alla rivista. L’abbonamento annuale costa solo 29,90 euro!

Sostienici anche su Giornale della VELA Top Yacht Design!

Condividi:

Facebook
Twitter
WhatsApp

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Sei già abbonato?

Iscriviti alla nostra Newsletter

Entra nel Club del Giornale della Vela

Le barche a motore, le sue storie, dal piccolo open ai motoryacht. Iscriviti ora alla nostra newsletter gratuita e ricevere ogni settimana le migliori news selezionate dalla redazione. Inserisci la tua mail qui sotto, accetta la Privacy Policy e clicca sul bottone “iscrivimi”.

Una volta cliccato sul tasto qui sotto controlla la tua casella mail

Privacy*


In evidenza

Può interessarti anche

L'impianto di produzione di Chiavari - Sanguineti

Sanguineti cresce ancora e punta triplicare i ricavi nel 2026

Da una parte c’è una dimensione artigianale rappresentata da Sanguineti, un’azienda ligure di Chiavari con 65 anni di esperienza nella costruzione di equipaggiamenti ricercati e di alta qualità per superyacht. Specializzata nella produzione di passerelle, scale multifunzione, gru per tender,

Beneteau Swift Trawler 41

Come diventare skipper (in regola) e lavorare sulle barche

Lo aspettavamo da tempo e finalmente è arrivato. Ecco il decreto che spiega come si svolgerà l’esame per diventare “Ufficiale del diporto di II classe“. Questa nuova figura, pensata per l’Italia e le barche battenti bandiera italiana (anche adibite a