10 superstar e i loro yacht da sogno. Quali sono e quanto costano

IL REGALO PERFETTO!

Regala o regalati un abbonamento a Barche a Motore cartaceo + digitale e a soli 39 euro l’anno hai la rivista a casa e in più la leggi su PC, smartphone e tablet. Con un mare di vantaggi.

Gli yacht non sono soltanto delle barche quando si tratta di superyacht incredibili come quelli in questa lista, sono delle vere e proprie dimostrazioni di status e di lusso estremo. Un mondo, quello degli yacht di lusso, che potremmo considerare un universo a parte. Pensate che messe assieme, le barche di questa lista, valgono tanto quasi come il PIL di un piccolo paese come San Marino. Scopriamo assieme alcune delle barche più costose al mondo e chi le possiede!

10 superstar e i loro yacht da sogno

Alcuni dei superyacht più costosi al mondo nel 2024

1. David Geffen, “The Rising Sun”

In cima alla classifica c’è il magnate dei media David Geffen con la sua nave The Rising Sun con un valore di ben 590 milioni di dollari!

Geffen, nel 1971 ha cofondato la sua prima etichetta discografica, la Asylum Records, focalizzata sulla musica folk-rock della California Meridionale. Tra i suoi primi artisti vi furono gli Eagles (Hotel California) e Bob Dylan. Venduta l’Asylum Records pochi anni più tardi divenne vicepresidente della Warner Bros per poi nel 1980 tornare nel mondo della musica fondando la sua Geffen Records. Dopo aver pubblicato album per numerosi artisti di fama mondiale, quali Elton John, gli Aerosmith, Peter Gabriel, Guns N’ Roses, Nirvana, Neil Young e molti altri, nel 1990 la vende per 710 milioni di dollari. Nel 1994 fonda la DreamWorks SKG, assieme al regista Steven Spielberg e all’ex capo della Disney Jeffrey Katzenberg (SKG come le iniziali dei loro cognomi), producendo film come Il gladiatore (2000), Shrek (2001), Minority Report (2002) e tanti film di animazione.

Rising Sun, il più grande yacht privato del mondo, a St. Thomas, nelle Isole Vergini Americane - Reivax / Flickr
Rising Sun, il più grande yacht privato del mondo, a St. Thomas, nelle Isole Vergini Americane – Reivax / Flickr

The Rising Sun, originariamente di proprietà di Larry Ellison, costava circa 200 milioni di dollari al varo nel 2004. Geffen lo ha acquistato nel 2010. Cosa c’è a bordo? Un campo da basket, un eliporto, una cantina di vini e persino un cinema. Ospita fino a 18 ospiti e 55 membri dell’equipaggio nelle sue 82 stanze. Tra gli ospiti più celebri ad essere saliti a bordo ci sono Oprah, Steven Spielberg, Barack Obama e Julia Roberts – tutti invitati a fare un giro su questo megayacht di lusso.

2. Jeff Bezos, “Koru”

Al secondo posto c’è Koru di Jeff Bezos. Il superyacht del fondatore di Amazon vale ben 500 milioni di dollari e ad oggi è la barca a vela più grande del mondo (in attesa che nel 2026 venga varata Orient Express Silenseas).

Koru, il nuovo megayacht di Jeff Bezos – Dutch Yachting / Youtube
Koru, il nuovo megayacht di Jeff Bezos – Dutch Yachting / Youtube

Il nome Koru deriva dalla cultura māori e si tratta di una forma a spirale ricavata dal profilo naturale della Felce d’Argento, una pianta che nella cultura Māori simboleggia nuova vita, crescita, forza e pace. Forse un riferimento alla nuova vita del suo proprietario, che nel 2019 ha divorziato dalla ex moglie MacKenzie Scott, cedendole il 4% delle sue azioni di Amazon, rendendola così la terza donna più ricca d’America (35esima al mondo).

Varata nel 2023, è stata la barca più chiacchierata della scorsa estate. Chi ci è già salito a bordo? Orlando Bloom, Katy Perry e ovviamente la nuova fidanzata di Bezos, Lauren Sanchez, una giornalista televisiva americana. Piscina, vasca idromassaggio, piani bar e diverse sale da pranzo: a bordo c’è tutto ciò di cui puoi avere bisogno in una crociera super lusso!

3. Barry Diller e Diane von Furstenberg, “Eos”

In terza posizione troviamo Eos della stilista Diane von Furstenberg e dell’imprenditore Barry Diller (tra le altre cose a capo di Expedia e TripAdvisor). Comprato nel 2009 per 200 milioni di dollari, questo super yacht è lungo oltre 90 metri! Un vero e proprio palazzo galleggiante con scale di vetro, jacuzzi e persino una polena a prua raffigurante la stessa von Furstenberg (un po’ eccentrica!). Può accogliere fino a 14 ospiti a bordo.

Eos ormeggiato a Dartmouth, nel Regno Unito, a febbraio 2008 - Simon.pooley / Wikipedia
Eos ormeggiato a Dartmouth, nel Regno Unito, a febbraio 2008 – Simon.pooley / Wikipedia

4. Laurene Powell, “Venus”

Il Venus, disegnato dall’archistar Philippe Starck e dal valore di “appena” 120 milioni di dollari, appartiene a Laurene Powell, vedova di Steve Jobs, fondatore di Apple. Questo megayacht dal design pulito e spigoloso occupa il quarto posto in classifica tra le barche più costose al mondo.

Venus, il super yacht progettato da Philippe Starck per Steve Jobs, ormeggiato a Palma di Maiorca, in Spagna nel 2022 - WestportWiki / Wikipedia
Venus, il super yacht progettato da Philippe Starck per Steve Jobs, ormeggiato a Palma di Maiorca, in Spagna nel 2022 – WestportWiki / Wikipedia

Lungo quasi 70 metri, a quanto sembra non viene utilizzato spesso. L’ultima volta che Powell è stata vista a bordo è stato quasi un anno fa alle Barbados. Venus non effettua charter.

5. Sean “Diddy” Combs, “The Maraya”

Nella lista degli yacht più costosi al mondo non poteva certo mancare un rapper. Al quinto posto c’è The Maraya, lo yacht di 54 metri di Sean Combs, conosciuto in arte come Puff Daddy, P. Diddy o Diddy. Questo megayacht è costato al rapper circa 65 milioni di dollari nel 2012, nulla se consideriamo che Forbes nel 2022 ha valutato il suo patrimonio netto in 1 miliardo di dollari.

CRN The Maraya
CRN The Maraya

Avete un bel po’ di soldi da parte e vorreste farci una crociera? The Maraya è disponibile come charter a 300.000 dollari a settimana e può ospitare fino a 12 ospiti in sei cabine, famiglia, amici e anche suoceri. C’è spazio proprio per tutti! A bordo c’è una palestra, una jacuzzi e ovviamente uno chef personale h24.

6. Giorgio Armani, “MAIN”

Uno degli yacht più eleganti e lussuosi al mondo, MAIN è l’enorme panfilo di Giorgio Armani costato circa 65 milioni di dollari. Re Giorgio ha curato personalmente la realizzazione degli interni, con uno stile essenziale ed elegante che è tipico dello stilista milanese.

MAIN, lo yacht di Giorgio Armani
MAIN, lo yacht di Giorgio Armani

Varato nel 2008 dai cantieri Codecasa di Viareggio, simbolo dell’eccellenza del Made in Italy, questo yacht color verde militare è lungo 65 metri ed ha sostituito Mariù, il precedente yacht di Giorgio Armani lungo 51 metri. Lo stilista, vero appassionato di nautica e del mare, sta realizzando, in collaborazione con The Italian Sea Group, altri due superyacht. Il primo di questi, Admiral 72, dovrebbe essere varato entro la prossima stagione.

7. Jackie Chan, “Jinlong 4601”

Orgoglio cinese, famoso attore e artista marziale Jackie Chan ha commissionato la costruzione del suo megayacht da 46.5 metri al costruttore cinese Jinlong Mega Yacht. Valutato 46 milioni di dollari, circa un decimo del patrimonio del suo armatore, dispone di sei cabine per gli ospiti, una cabina VIP, uno studio, una palestra e un beach club.

Jinlong 4601
Jinlong 4601

Chan, nato a Hong Kong nel 1954 e attivo nel mondo del cinema fin dagli inizi degli anni ’60, ha recitato in oltre 150 film e, persino negli ultimi anni, è stato elencato tra gli attori più pagati al mondo.

8. Sir Elton John, “Wabi Sabi”

Progettata per sfuggire agli occhi indiscreti, o almeno questa è l’intenzione, lo yacht di Sir Elton John è costato 29.1 milioni di dollari.

Costruito dai cantieri di Westport negli Stati Uniti, questo superyacht è stata avvistato in vari luoghi remoti in giro per il mondo. Ad oggi si vocifera che la barca sia in vendita, ma volendo viene anche offerta in affitto al costo di 195,000 dollari a settimana. Chissà che il baronetto più famoso d’Inghilterra non si convinca a salire su un gioiello Made in Italy, visto il recente concerto esclusivo organizzato da Ferretti al Teatro La Fenice di Venezia lo scorso dicembre.

9. Tiger Woods, “Privacy”

Il miglior golfista di tutti i tempi, Tiger Woods possiede uno yacht da 29 milioni di dollari. Privacy, consegnata nel 2004 e considerata una delle più esclusive barche della sua categoria, dispone di una vasca idromassaggio per 8 persone sul ponte principale, oltre ad un impianto di rifornimento per le bombole da sub e una camera di decompressione gonfiabile, garantendo agli ospiti di esplorare in sicurezza anche mondo sottomarino.

10. J.K. Rowling, “Amphitrite”

Appartenuta precedentemente a Johnny Depp, e chiamata Amphitrite in onore  dell’allora partner Amber Heard (da cui poi ha divorziato), questa barca relativamente modesta, “solo” 22.9 milioni di dollari, ma impressionante è stata venduta qualche anno fa all’autrice di Harry Potter, J.K. Rowling. Con il suo stile classico ed elegante, decisamente diversa dal look moderno preferito dagli altri ricchi armatori, si piazza al decimo posto nella lista delle barche più costose al mondo.

Giacomo Barbaro

Condividi:

Facebook
Twitter
WhatsApp

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Sei già abbonato?

Iscriviti alla nostra Newsletter

Entra nel Club del Giornale della Vela

Le barche a motore, le sue storie, dal piccolo open ai motoryacht. Iscriviti ora alla nostra newsletter gratuita e ricevere ogni settimana le migliori news selezionate dalla redazione. Inserisci la tua mail qui sotto, accetta la Privacy Policy e clicca sul bottone “iscrivimi”.

Una volta cliccato sul tasto qui sotto controlla la tua casella mail

Privacy*


In evidenza

Può interessarti anche

barche usate natante cabinato

BARCHE USATE Vendono 4 natanti cabinati (fino a 8.9 m)

Barche per brevi crociere, l’ideale per chi passa da un piccolo open a qualcosa che gli permetta di dormire anche a bordo. Sono i natanti cabinati, scafi che nascono per unire il comfort della giornata sull’acqua ai piaceri del finesettimana

Questo è lo yacht dello sceicco che puoi avere anche tu

Lo sceicco Hamdan bin Mohammed bin Rashid Al Maktoum ha recentemente acquistato un Saxdor 400 GTO (12.4 metri), una barca del cantiere finlandese che si distingue per i suoi prezzi competitivi. Questo modello, più accessibile rispetto alla media di mercato,